MAXXI; SEMINARIO SUGLI ASPETTI LEGISLATIVI DELL’ARCHITETTURA

MAXXIMartedì 10 luglio 2018, alle ore 17, nella Sala Graziella Lonardi Buontempo del Maxxi (ingresso gratuito fino a esaurimento posti): “Verso una legge per l’architettura. Il quadro europeo” quattro seminari per discutere princìpi, regole e processi per la qualità dello sviluppo urbano in Italia. L’architettura è parte integrante della nostra della vita, ne rappresenta la qualità, incide nelle nostre azioni e fa da sfondo ai nostri gesti quotidiani. Il Maxxi propone quattro appuntamenti per riaccendere la discussione su un tema non più rinviabile: la necessità di una legge per l’architettura. Continue reading

IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MAXXI

Gabrielle Roth DANZA 5 RITMIMartedì 10 luglio 2018, 09:00 – 11:00, Maxxi morning. La Danza dei 5 Ritmi, Sala Carlo Scarpa – ingresso fino a esaurimento posti. € 20 (lezione singola + ingresso al museo) – € 45 abbonamento riservato agli associati Transition-5 Ritmi (3 lezioni + ingresso al museo) – € 60 abbonamento (4 lezioni + 2 ingressi al museo) – € 110 abbonamento (8 lezioni + 4 ingressi al museo). Per i possessori della card myMaxxi sconto del 10% su tutte le formule. Un modo diverso di iniziare la giornata, abbandonandosi al movimento e lasciandosi ispirare dalla musica. Creata da Gabrielle Roth negli Usa negli anni ’70, la Danza dei 5 Ritmi è una meditazione dinamica, una filosofia, un’attività per tenersi in forma, praticata in ogni angolo del mondo. Non c’è nessun requisito per partecipare, né passi da imparare. I differenti ritmi ‒ il Fluire, lo Staccato, il Caos, il Lirico e la Quiete ‒ creano un’onda di energia, una mappa psicofisica che ci riporta alle nostre sensazioni più profonde esprimendo in libertà la bellezza creativa del nostro mondo interiore. Il movimento trasforma la sofferenza in arte, l’arte in consapevolezza, e la consapevolezza in azione.

VILLA ADA: GIOVANNI LINDO FERRETTI “A CUOR CONTENTO”

GIOVANNI FERRETTIProsegue il viaggio di Giovanni Lindo Ferretti che da qualche anno è tornato sui palchi di club e festival musicali. Il concerto di stasera a Villa Ada ricalca i tour precedenti nella forma ma non nella sostanza. Ferretti torna a raccontarsi esclusivamente con le canzoni del suo repertorio solista con una nuova scaletta che comprende anche qualche brano tratto da “Saga, il Canto dei Canti”, ultimo album pubblicato da Sony Music. Sul palco con lui, come nei tour precedenti, due fedeli compagni di viaggio: Ezio Bonicelli e Luca A. Rossi, entrambi componenti degli Ustmamò, ad assicurare alle canzoni una nuova – e fedele allo stesso tempo – veste elettrica. A cuor contento è anche un album, registrato durante il tour 2011, disponibile su cd, vinile e digitale.

DOPPIO APPUNTAMENTO ALLA FILARMONICA ROMANA

Filarmonica-RomanaStasera all’Accademia Filarmonica Romana di via Flaminia 118, doppio appuntamento musicale: ore 20 – Sala Casella La Mer Mediterranee. Federica Bortoluzzi pianoforte. Musiche di Debussy, Albéniz, Granados, Colasanti, Xatzidakis e Liszt. Alle ore 21.45 – Giardini, Slovacchia – Bratislava Guitar Quartet , con Miloš Slobodník, Yorgos Nousis, Radka Krajčová, Martin Krajčo. Musiche di de Falla, Zeljenka, Brouwer, Nousis, Godár e Duplessy.

CAVEA DELL’AUDITORIUM: ALANIS MORISSETTE

alanis-white-jacket-photo-cred-williams-hirakawaAlanis Morissette è una delle cantanti e autrici più apprezzate nel panorama musicale contemporaneo che ritorna stasera all’Auditorium Parco della Musica. È dal 1995 che Alanis Morissette continua a conquistare fan e critica di tutto il mondo con i suoi lavori musicali e non. Basti pensare che la cantante canadese ha vinto 14 Canadian Juno Awards, 7 Grammy (e ottenuto ulteriori 14 nomination), ha ricevuto 1 candidatura ai Golden Globe e venduto oltre 60 milioni di dischi. Nel 2015 ha pubblicato un’edizione speciale del suo disco di debutto, ormai un cult della musica, “Jagged Little Pill: Collector’s Edition” che celebra i 20 anni dall’uscita. In apertura di serata, Francesca Michielin.

LIBRERIA KOOB, UN AUTORE AL GIORNO

logo koobAl fresco della libreria Koob di piazza Gentile da Fabriano fai respirare la mente: questa settimana, ogni sera alle 19, viene raccontato un autore. Lunedì 9: Chris Offutt (minimum fax). Martedì 10: Ottessa Moshfegh (Feltrinelli). Mercoledì 11: Massimiliano Governi (e/o). Prossimi appuntamenti su Facebook.

LA SCOMPARSA DI CARLO VANZINA

CARLO VANZINAÈ morto alla clinica Mater Dei, in via Bertoloni ai Parioli, il “pariolino” Carlo Vanzina: aveva 67 anni. Regista, sceneggiatore, produttore, con il fratello sceneggiatore Enrico ha raccontato le vacanze degli italiani e con quelle commedie di successo, a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta, ha saputo tratteggiare le trasformazioni del nostro Paese attraverso tanti personaggi talvolta ingenui, talvolta cinici, che hanno fatto la fortuna di molti interpreti, da Christian De Sica a Massimo Ghini, da Massimo Boldi a Jerry Calà. I funerali saranno celebrati martedì 10 luglio alle 11 a Roma, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, in piazza della Repubblica. A quanto si apprende, non sarà allestita la camera ardente.

IL MAXXI RIEVOCA LA VITA DI NELSON MANDELA

mandela 1996A cento anni dalla nascita di Nelson Mandela, avvenuta il 18 luglio 1918, il Maxxi in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma|CityFest, rievoca vita, idee e avventure dello storico leader sudafricano, premio Nobel per la pace, con una rassegna di tre film a cura di Mario Sesti, che si propone di integrare, attraverso il racconto cinematografico, il percorso proposto dalla mostre African Metropolis road to justice dedicate alla scena artistica contemporanea africana. I titoli selezionati ricostruiscono il percorso storico e biografico del primo presidente sudafricano di colore (Mandela di Angus Gibson e Jo Menell, 1996), act of defiancene svelano un momento particolare e meno noto (come il suo primo processo in Bram Fischer di Jean van de Velde, 2017), raccontano violenza e orrori della società dell’apartheid (Un mondo a parte di Chris Menges, 1988). Le pellicole, presentate in lingua originale con sottotitoli in italiano, saranno precedute da brevi letture dell’attore Pino Calabrese tratte dall’autobiografia di Nelson Mandela. La rassegna sarà inaugurata martedì 10 luglio, alle ore 21, con il film Bram Fischer (Atto di Difesa – Nelson Mandela e il Processo Rivonia, 2017) del regista olandese Jean van de Velde, un avvincente dramma storico nel quale dieci attivisti politici (tra cui Nelson Mandela e la sua cerchia ristretta di sostenitori neri ed ebrei) affrontano una possibile condanna a morte per cospirazione dopo essere stati arrestati dal governo sudafricano dell’apartheid nel corso di un raid nella città di Rivonia durante l’estate del 1963. Continue reading