DOMENICA MUSEI CIVICI GRATIS PER TUTTI I RESIDENTI A ROMA

Museo-Bilotti2_jpgAnche domenica 6 maggio  come tutte le prime domeniche del mese,  l’ingresso a tutti i Musei Civici e alle mostre  in programma in questi spazi  è  gratuito per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana con  una  ricca offerta. Rimangono a pagamento: la mostra  Magnum Manifesto Guardare il mondo e raccontarlo in fotografia  in corso nello Spazio espositivo del Museo dell’Ara Pacis; la mostra Canaletto museo-canonica-la-fortezzuola-e-monumento-all'alpino1697-1768  in corso  al Museo di Roma a Palazzo Braschi. Inoltre, come prima domenica del mese, il percorso di visita nell’area dei Fori Imperiali sarà aperto al pubblico gratuitamente dalle ore 8.30 alle 19.15, con l’ultimo ingresso alle 18.15. L’apertura straordinaria prevede l’ingresso alla Colonna di Traiano e, dopo il percorso con passerella attraverso i Fori di Traiano museo_zoologia_facciata_d0e di Cesare, la prosecuzione attraverso il breve camminamento nel Foro di Nerva, che permette di accedere al Foro Romano, mediante la passerella realizzata presso la Curia dalla Soprintendenza di Stato. Fanno parte dei Musei in Comune: Musei Capitolini; Centrale Montemartini; Mercati di Traiano; Museo dell’Ara Pacis; Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco; Museo delle Mura; Museo di Casal de’ Pazzi; Villa di Massenzio; Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina; Museo di Roma Palazzo Braschi; Museo Napoleonico; Galleria d’Arte Moderna; Museo Carlo Bilotti; Museo Pietro Canonica; Museo di Roma in Trastevere; Musei di Villa Torlonia; Museo Civico di Zoologia.

VILLA TORLONIA: ALLA CASINA DELLE CIVETTE I CONCERTI DEL PORTICO

villa-torlonia-e-casina-delle-civette[1]Anche quest’anno, dopo il successo dell’edizione 2017, la sede A.Gi.Mus. di Roma prevede una serie di manifestazioni culturali presso la Casina delle Civette, che avranno luogo da maggio  a dicembre 2018. Il programma inizia domenica 6  maggio nel giardino della Casina delle Civette con la manifestazione Il Musicista e altre storie,  l’ultimo di una lunga serie di reading su testi di Roberto Chimenti, recitati dall’attrice Emma Marconcini.

ULTIMO APPUNTAMENTO DI ‘ITALIA DOC’ ALLA CASA DEL CINEMA

Casa-del-Cinema-di-RomaLunedì 7 maggio si chiude ItaliaDoc 2018, la rassegna curata da Maurizio Di Rienzo, che in questa dodicesima edizione ha portato sugli schermi della Casa del Cinema i migliori documentari usciti nel corso del 2017. Dopo la proiezione di dieci film divisi tra ritratti individuali dedicati ad affascinanti personalità della cultura e documentari che raccontano eventi, fenomeni e riti sociali della realtà odierna, la rassegna si conclude con una doppia proiezione di Tracce di Bene di Giuseppe Sansonna, dedicato alla figura di Carmelo Bene, e Il Signor Rotpeter di Antonietta De Lillo, opera ispirata da un racconto di Franz Kafka.

CASA DEL CINEMA: SPRUZZATO IN SALA SPRAY URTICANTE

casa del cinemaPANICO ALLA CASA DEL CINEMAPaura alla Casa del Cinema, durante la proiezione di un film. All’improvviso in sala è stato spruzzato dello spray urticante e c’è stato un fuggi fuggi generale. La proiezione è stata interrotta. Sul posto vigili del fuoco e polizia. Alla Casa del Cinema è in corso il Festival del cinema nordico e sembra che alla proiezione fosse presente anche l’ambasciatore di Norvegia Margit Tveiten. Fonte: il Messaggero

AUDITORIUM/1: IL FUNAMBOLICO GRUPPO DEI MNOZIL BRASS

MNOZIL BRASSOggi, alle 21, all’Auditorium, Sala Sinopoli, i Mnozil Brass, il funambolico ensemble di ottoni austriaco diventato celebre e amato in tutto il mondo grazie al suo originale e inconfondibile mix fra comicità e straordinario virtuosismo musicale di musica classica, folk e pop contemporaneo. Fondato a vienna nel 1992, è diventato celebre e amato in tutto il mondo grazie al suo originale e inconfondibile mix fra comicità e straordinario virtuosismo musicale di musica classica, folk e pop contemporaneo con una straordinaria dose di musica e umorismo. Continue reading

AUDITORIUM/2: IL FOLK ROCK DI ANGEL OLSEN

ANGEL OLSENOggi, alle 21, nella Sala Petrassi dell’Auditorium, Angel Olsen, da molti definita come la  Regina dell’indie folk americano. È uno dei nomi di punta della scena indipendente Usa,  un’artista con uno stile influenzato tanto dal folk rock, quanto dall’indie e dall’alternative rock degli anni ’90. Oggi l’artista ha ricalibrato il suo approccio alla scrittura e alla produzione inaugurando una nuova fase artistica, più matura e consapevole. A Roma presenta Phases, una raccolta straordinaria che segna un momento di riflessione, di quiete e di intimismo dopo l’anno frenetico dell’uscita di My Woman.