ANCORA TANTO DA FARE NEI PARCHI E NEI GIARDINI…

villa adaLo sfalcio (a metà) di villa Ada, i rifiuti ammucchiati in piazza Cairoli, pieno centro storico, e ripresi dagli smartphone dei turisti. E, per non farsi mancare davvero nulla, pure gli allarmi e le segnalazioni lanciate dai residenti di tutte le età. Per il Campidoglio a guida grillina non c’è pace in queste ore: con lo scoppio di una primavera dalle temperature in realtà semiestive, i romani non vedono l’ora di riappriopriarsi di parchi e giardini. Peccato che la missione non sia delle più semplici: erba alta anche oltre il metro, zanzare tigre pronte ad azzannare chiunque capiti a tiro e sporcizia rendono davvero difficile godersi il sole all’aria aperta. Lo testimonia anche la lettera che un bambino ha inviato alla sindaca Virginia Raggi. Se al Nomentano la Luiss, ateneo privato, riapre al pubblico Villa Blanc, il disastro del parco della Madonnetta di Acilia traspare nelle accorate righe inviate in Campidoglio da Daniele, «un bambino che sogna in grande». Nel II municipio, la sensazione è quella di essere rimasti immobili. Fermi al punto di partenza. Continue reading

MAXXI, SECONDO APPUNTAMENTO CON “LE STORIE DELL’ARTE”

02_Fattoria di celle 2. Daniel Buren, “Cabane éclatée aux 4 salles” 2004-5, costruzione con specchi e colore, ph. Carlo Fei, FirenzeOggi, 29 maggio, alle 18, presso l’Auditorium del Maxxi, si terrà il secondo appuntamento con Le storie dell’arte,  il ciclo di lezioni giunto alla sesta edizione, che  quest’anno va alla scoperta del rapporto tra arte e paesaggio naturale e la storia di alcuni dei maggiori parchi che ospitano sculture e installazioni di arte contemporanea nel mondo. Frutto del collezionismo privato o pensate specificamente per avere una vita pubblica, queste aree sono veri e propri musei a cielo aperto, nei quali le opere vivono del rapporto con la natura che le circonda e si relazionano tra di loro con modalità nuove e inaspettate: una sperimentazione che nel corso degli anni ha acquisito un’importanza sempre maggiore. Continue reading

APRE AL PUBBLICO VILLA BLANC

VILLA BLANC PARCOPiù di novemila metri quadrati di verde, aree giochi distinte per età, un campo polivalente per minibasket e pallavolo ed in più numerosi attrezzi ginnici a disposizione di tutti. Dopo anni di abbandono e dopo i lavori di riqualificazione e di recupero, apre al pubblico Villa Blanc, con a disposizione nuove panchine ed un nuovo impianto luci, accessibile da piazza Winckelmann: il tutto è frutto di una convenzione firmata nel 2011 con il Comune di Roma. Il parco sarà aperto al pubblico tutti i giorni dall’alba al tramonto: dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 7.30 alle 19 e dal 1 aprile al 30 settembre dalle ore 7 alle ore 20. Continue reading

BUNGARO ALL’AUDITORIUM

BUNGAROIn occasione dei suoi  25 anni di carriera,  Bungaro  torna all’Auditorium stasera (Teatro Studio Borgna) con Maredentro Live Tour. La riscoperta di alcuni dei suoi indimenticabili successi interpretati dalla sua inconfondibile voce e da una band straordinaria sono la colonna portante dello spettacolo; un riappropriarsi del suo patrimonio artistico sotto una nuova luce, con un’atmosfera imprevedibile anche quando omaggia i suoi grandi amori quali Domenico Modugno, Sergio Endrigo, Paolo Conte, David Byrne.

A VIA GUIDO RENI SI PARLA DI ALIMENTAZIONE SANA

unnamedIl 29 maggio 2018 (h. 18:00 – 19:30) per la Giornata informativa sulla consapevolezza alimentare, a cura di Maria Cristina Caccia, in via G. Reni, 31 box 67, “L’accessorio del benessere”, ingresso libero. Giornata organizzata insieme a: Maria Cristina Caccia. Si parla di: Alimentazione sana e integrazione. Cereali, semi, bacche. Spezie, le loro proprietà. Benefici dell’aloe. La lettura delle etichette e brevi cenni sui conservanti.

PIAZZA DI SIENA: ITALIA, UN SUCCESSO ATTESO 24 ANNI

PIAZZA DI SIENAFinalmente. Un’attesa durata 24 anni si è finalmente chiusa, grazie a Lorenzo De Luca e Halifax, che hanno vinto il Gran Premio Roma allo Csio di Piazza di Siena, tornando a regalare all’Italia un successo che mancava dal 1994, quando a vincere furono Arnaldo Bologni e May Day. Una edizione che si chiude sotto il segno del trionfo per il salto ostacoli azzurro, con la doppietta Coppa delle Nazioni-Gran Premio. E 31enne azzurro dell’Aeronautica, numeri 13 del ranking mondiale, è riuscito a ripetere l’impresa di Piero d’Inzeo del 1976, quando con Easter Light portò a casa anche il Gp dopo la Coppa.  Su due percorsi molto selettivi disegnati dallo chef de piste Uliano Vezzani, De Luca ha centrato un doppio percorso netto. Fondamentale però quello del barrage, chiuso con il tempo di 45”37. Dopo l’errore di Luciana Diniz e Fit For Fun, il pubblico di Piazza di Siena ha assistito con il fiato sospeso alla prova da netto dell’australiana Edwina Tops-Alexander e Inca Boy, che però hanno chiuso in 51”67, prima dell’ultimo della lista, l’irlandese Bertram Allen con Hector van d’Abdijhoeve, che con un altro netto ha chiuso alle spalle di De Luca per appena 6 decimi. A quel punto Piazza di Siena ha potuto liberare un urlo di gioia atteso 24 anni. Questo 2018 resterà davvero nella storia. Fonte: la Gazzetta dello Sport

PIAZZA MANCINI: ADDIO ALLA PISTA DI GHIACCIO AXEL

LA KOSTNER AD AXELAxel, la pista del ghiaccio di piazza Mancini, sarà abbattuta. In questi giorni è arrivato infatti il via libera per lo smantellamento della struttura, chiusa nell’aprile 2015 dal Municipio II per alcune irregolarità edilizie. La decisione è stata presa dal giudice Giuseppe Lauropoli (III sezione del Tribunale di Roma), in questo modo si mette la parola fine a una lunga controversia sul destino dell’area. Fonte: il Messaggero

MUNICIPIO: SEQUESTRATE MINICAR TRUCCATE DAI CARABINIERI

minicar parioliNon solo marmitte truccate, ecco le gomme decisamente più larghe del normale, così la minicar è stile Hummer: è l’ultimo vezzo degli appassionati del tunning scoperto dai carabinieri nel corso dei controlli al popolo dei liceali lungo i viali del Trieste-Salario. Nella notte tra sabato e domenica i militari della Compagnia Parioli hanno controllato oltre cento minicar in piazza Euclide, piazza delle Muse e piazza Caprera. Tre “macchinette” sono state sequestrate proprio a causa delle alterazioni al normale assetto del veicolo. Stessa sorte per una ragazza 15enne, che è stata fermata con a bordo un passeggero: il codice della strada vieta il trasporto di altre persone ai minori di 16 anni. Dalle 22 gli uomini agli ordini del capitano Alessandro De Venezia hanno passato al setaccio i luoghi di ritrovo delle comitive del II Municipio: osservata speciale, Piazza Euclide, “blindata” con 12 pattuglie. Continue reading

QUEL 28 MAGGIO 1980, DAVANTI AL LICEO “GIULIO CESARE”

francesco evangelista ucciso da mambro e fioravanti davanti al liceo giulio cesareLa mattina del 28 maggio  1980, Francesco Evangelista, detto Serpico dal nome del poliziotto di un famoso film, mentre è in servizio in pattuglia con altri due colleghi, davanti al  Liceo classico statale Giulio Cesare, attorno alle 8:10 viene attaccato da un commando terroristico appartenente ai  Nar  e formato da  Valerio Fioravanti,  Giorgio Vale,  Francesca Mambro,  Luigi Ciavardini  e Gilberto Cavallini. Come in altre occasioni, anche quel giorno, i terroristi hanno come obiettivo quello di disarmare degli agenti e di impossessarsi dei loro mitra Beretta, in modo da “ridicolizzare la militarizzazione del territorio” da parte delle forze dell’ordine. La reazione degli agenti, però, scatenò un conflitto a fuoco conclusosi con l’uccisione di Evangelista, colpito da sette pallottole, ed il ferimento del suo collega Giuseppe Manfreda. Dal 28 maggio 2015, a Serpico viene ufficialmente intitolato il giardino su corso Trieste dove è avvenuto l’attentato.

IL CANTAUTORE GIUSEPPE ANASTASI AL PARCO DELLA MUSICA

Anastasi-chitarraGiuseppe Anastasi, da autore a cantautore, dopo aver scritto tanti successi per altri artisti, per la prima volta ci mette la faccia. “Canzoni ravvicinate del vecchio tipo” è un album acustico, che tratta diverse tematiche, da temi più filosofici come il “divenire”, a stretta attualità come perdere il lavoro a 40 anni. Nel live ci saranno anche altre canzoni, sempre inedite, ed alcuni dei più famosi successi scritti per altri artisti. Giuseppe Anastasi tra gli altri ha collaborato e collabora con: Mogol, Arisa, Emma, Noemi, Michele Bravi, Francesco Baccini, Alexia, Mauro Pagani, Adriano Pennino. Oggi, ore  21, Teatro Studio Borgna dell’Auditorium.

“PIANO DAY” TORNA A VILLA BORGHESE IL PROSSIMO 3 GIUGNO

villa_borghese_piano_day_Forte del successo dell’anno scorso, quando vide – il 4 giugno 2017 – la partecipazione di oltre 5.000 persone, torna il 3 giugno  Villa Borghese Piano Day, la giornata del pianoforte nel “Central Park” romano. Come la prima, questa seconda edizione offre concerti di classica e jazz completamente gratis e ha il patrocinio di Roma Capitale (Assessorato alla Crescita Culturale). Cinque pianoforti a coda, forniti da una delle più note aziende romane del settore, che occhieggiano nella vegetazione, accanto alle eleganti architetture della villa. Si comincia alle 11 con Cristiana Pegoraro al Laghetto, si finisce a sera (dalle 19.30 in poi) con un concerto a quattro mani di Massimo Spada (uno dei direttori artistici della manifestazione, l’altra è Gaia Vazzoler) e Damyan Tudzharov. Continue reading

DA DOMANI UN NUOVO PARCO GIOCHI A VILLA BLANC

PARCO VILLA BLANC

 

 

Lunedì 28 maggio, alle ore 10, inaugurazione del parco pubblico ricavato all’interno di Villa Blanc, ingresso piazza Winckelmann. Su 1.000 mq. i bambini avranno le loro aree giochi, distinte per età, i ragazzi potranno usufruire di un campo polivalente per minibasket e pallavolo e tutti avranno a disposizione attrezzi ginnici, panchine e luci. Il parco resterà aperto tutti i giorni dall’alba al tramonto.

“LA VALLE DELLA VILLA”, ECCO IL PROGETTO DI AMUSE

VILLA PONIATOWSKIIl progetto “La Valle della Villa” che l’associazione Amuse, Amici del Municipio Secondo, ha messo a punto nell’ambito della Richiesta di Manifestazione di interesse del  Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e Villa Poniatowski  ha l’obiettivo di: – promuovere la conoscenza di Villa Giulia e Villa Poniatowski e di tutte le componenti territoriali, storiche e artistiche, presenti nella valle e sui suoi versanti; – “ricucire” tra loro gli elementi architettonici e ambientali presenti in questa area che il tempo ha diviso e slabbrato, per offrire al pubblico uno strumento di comprensione del territorio di Valle Giulia nella sua forma attuale e spingerlo a fruire degli spazi presenti nella valle, costruiti e non. Il progetto “La Valle della PIAZZALE VILLA GIULIAVilla” si inserisce, senza soluzione di continuità, nel filone delle attività culturali sviluppate da anni da questa Associazione a favore dei propri Soci nell’ambito del programma culturale  Roma2pass,  estendendone la fruibilità a un più ampio pubblico e coinvolgendo alcuni esponenti del mondo della cultura e le istituzioni che si trovano nelle immediate vicinanze del Museo. In particolare,  il programma consiste nell’organizzazione di una serie articolata di incontri, aperti al pubblico e finalizzati alla conoscenza del territorio e del complesso urbano e ambientale che circonda la villa: conferenze e lezioni accademiche; visite guidate all’interno di spazi pubblici e privati; passeggiate Roma2pass su percorsi adiacenti a Villa Giulia; incontri didattici a favore dei ragazzi di una scuola del circondario; eventi di decoro urbano.

PREMIO STREGA VERSO LA FINALE DEL 5 LUGLIO A VILLA GIULIA

strega2-1500x500I nomi dei cinque finalisti dello Strega non si conoscono ancora, però conosciamo già la cinquina dei barman (e barlady) della quarta edizione del premio Strega Mixolology, che saranno presenti, il prossimo 5 luglio a Roma, nella splendida cornice del Ninfeo del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, sede del più importante premio letterario italiano. Per la prima volta, i cocktail saranno serviti ai circa mille invitati della serata, nel corso della cena di premiazione. E sarà anche il giudizio dei commensali a decretare il cocktail vincitore. Continue reading

PIAZZA DI SIENA, TANTI VIP TRA GLI SPETTATORI

VERDONECon ancora in testa l’eco della vittoria dell’Italia nella Coppa delle Nazioni di venerdì, al concorso ippico di Piazza di Siena è stata la giornata del Piccolo Gran Premio e della prova delle Sei Barriere, che da quattro anni ha sostituito quella della Potenza. Ore di sole pieno e grandi salti sull’ovale di Villa Borghese, spettacolo a cui hanno assistito tra gli altri Carlo Verdone, Massimo Lopez, Bruno Vespa, il conduttore televisivo Rudy Zerbi, il principe Nicolò Borghese, la showgirl Angela Melillo e l’ex rugbista Andrea Lo Cicero. Sabato dominato dal cavaliere olandese Harrie Smolders, che ha prima battuto la concorrenza dello svizzero Steve Guerdat e del nostro Emanuele Gaudiano nel Piccolo Gran Premio in sella a Cas 2, per poi ripetersi nel tardo pomeriggio su Corrada nel Sei Barriere. Continue reading

OPERAZIONE DECORO AL PARCO NEMORENSE

parco nemorenseMigranti al lavoro  per tenere pulito Parco Nemorense. Tre ragazzi di un centro Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati)  all’opera per eliminare le foglie cadute, tagliare l’erba e raccogliere i rifiuti. Due giardinieri ingaggiati per formarli hanno insegnato loro come usare le attrezzature e poco dopo i tre erano già al lavoro. In poche ore, il parco aveva tutt’altro aspetto. I ragazzi lavorano con la  cooperativa sociale Barikamà  che, assieme ad altre due realtà imprenditoriali, ha preso in gestione il Caffè Nemorense, il bar del parco. Tra gli oneri previsti c’è quello di occuparsi della  manutenzione dell’area. Fonte: Roma h24