LA SCOMPARSA DI LUIGI DE FILIPPO

Luigi De Filipponatale-casa-cupiello-biglietti-2È morto a Roma, all’età di 87 anni, Luigi De Filippo. Ne danno notizia fonti vicine alla famiglia. Attore, regista e commediografo, figlio di Peppino De Filippo, ultimo erede della dinastia, nato a Napoli il 10 agosto 1930. Fino a gennaio era stato in scena, con “Natale in casa Cupiello”, al Teatro Parioli di cui era direttore artistico. Il teatro nel 2011 rischiava di chiudere i battenti ed era stato rilevato da Luigi De Filippo e chiamato Parioli – Peppino de Filippo,in onore del celebre artista napoletano Peppino, fratello di Eduardo e di Titina.

FESTIVITÀ PASQUALI: “LA SORPRESA È NEI MUSEI” (DOMANI CIVICI GRATIS)

locandina-musei-civici-590x306Domenica di Pasqua musei gratuiti per residenti a Roma e nella città metropolitana, lunedì di Pasquetta apertura straordinaria. In occasione delle festività si svolge quest’anno l’iniziativa  “La sorpresa è nei Musei”  promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali con l’organizzazione di  Zètema Progetto Cultura. I musei civici – domani a ingresso gratuito – saranno aperti anche a Pasqua e Pasquetta con una ricca offerta culturale di mostre, spettacoli, visite guidate e laboratori per bambini, con il pagamento del biglietto ordinario di ingresso al museo, salvo che non sia diversamente indicato.

PASQUA & PASQUETTA: TUTTE LE UOVA DEL BIOPARCO

BIOPARCO-pasquaAl Bioparco a Pasqua numerose le attività per scoprire la grande varietà di forme e colori delle uova degli animali: da quelle degli uccelli a quelle dei serpenti e dei rospi. Bambini chiamati anche a cimentarsi con i giochi di un tempo. Sabato 31 marzo e il I aprile (Pasqua) dalle ore 11.30 alle 17.00 si svolgeranno molteplici attività per scoprire la grande varietà di forme e colori delle uova degli animali: Non solo uccelli, attività di osservazione BIOPARCOper scoprire che non solo gli uccelli fanno le uova, ma anche i serpenti (uova morbide), i rospi (gelatinose), fino a quelle puntiformi in molti pesci. Un safari in giardino: percorso esplorativo per conoscere gli abitanti che si nascondono tra i fili d’erba e osservare da vicino molte specie per scoprire se e che uova fanno, come vivono le formiche, com’è fatta una mantide religiosa, cosa mangia la chiocciola e l’utilità di un lombrico. Uova da record: i bambini si divertiranno ad associare domande e relative risposte sulle uova da record (le più grandi/piccole, quelle più colorate) e su chi le depone. L’uovo giusto al posto giusto: gioco a squadre con indovinelli e quiz a tema uova. Tutti nati da un uovo: un emozionante A TuxTu con insetti, anfibi, rettili e piccoli mammiferi  per scoprire tutti i segreti delle uova e soprattutto… di chi le fa. E poi: i giochi Pasqua_pittura-BIOPARCOdi un tempo, in cui adulti e bambini potranno divertirsi cimentandosi nella corsa cucchiaio con l’uovo, nel gioco della campana con ovetti di cioccolato, nel salto alla corda. I bambini potranno inoltre costruire il proprio gioco-uovo di Pasqua partecipando ai laboratori creativo-manuali. Immancabili inoltre l’attività ‘Dai da mangiare all’elefante Sofia’ alle 12.00 e i pasti degli animali. Solo sabato 31 marzo i keeper del Rettilario coinvolgeranno le famiglie negli incontri ravvicinati con i rettili dalle 14.45 alle 15.15. A Pasquetta e martedì 3 aprile saranno organizzati i pasti degli animali, durante i quali i keeper saranno a disposizione per rispondere alle domande dei visitatori. Gli orari dei pasti: alle 11.00 per i macachi del Giappone, alle 11.30 i lemuri catta, alle 12.30 gli orsi, alle 14.00 gli scimpanzé, alle14.30 gli ippopotami anfibi, alle 15.00 i lupi e alle 16.00 le foche grigie. Tutte le attività delle giornate sono comprese nel costo del biglietto. Qui tutto il programma.

ALLA CASINA DI RAFFAELLO MOSTRA E LABORATORI PASQUALI

LA NUOVA MOSTRA PLASTICA & VINILE CASINA RAFFAELLOCasina di Raffaello vi attende nei giorni di festa con le consuete attività didattiche per i bambini fino ai 14 anni. Durante il giorno di Pasqua e, eccezionalmente, nel giorno di Pasquetta sarà possibile frequentare i laboratori d’ispirazione munariana e si potranno apprendere i metodi di preparazione di un erbario. Nelle sale del primo piano sarà visitabile la mostra Plastica & Vinile. Giochi e Giocattoli degli anni ’70/’80. L’esposizione, realizzata in collaborazione con il museo Demoantropologico del Giocattolo di Zagarolo, racconta l’Italia degli anni ’70 e ’80 attraverso i giochi e i vinili più rappresentativi di quelle epoche (fino al 6 maggio 2018).

LADRA RUBA ALLA RINASCENTE DI PIAZZA FIUME, MA LE VA MALE

rinascenteHa provato a rubare degli occhiali del valore di 335 euro con la tecnica della borsa schermata. Il tentativo da parte di una ladra alla Rinascente di piazza Fiume. La giovane ladra ha prelevato la merce dagli scaffali del grande magazzino ed ha provato ad uscire dai locali con la refurtiva nascosta in una borsa alla quale aveva applicato una schermatura.  Il furto è stato sventato grazie all’intervento delle guardie giurate Sicuritalia che hanno consegnato la donna ai Carabinieri. Come riportato dalla ricostruzione degli operatori della sicurezza, la donna ha tentato di rubare la merce nascondendola all’interno di una borsa schermata. L’occultamento della refurtiva, però, non ha ingannato le guardie giurate Sicuritalia che hanno fermato la donna all’uscita dello store procedendo ai controlli e scoprendo la merce rubata. Allertati immediatamente i Carabinieri di zona che hanno arrestato e condotto la donna in caserma. La Rinascente ha provveduto alla denuncia. Fonte: Romatoday

PASQUA A TECHNOTOWN

TECHNOTOWNTrascorrere le festività pasquali nella ludoteca scientifica di Technotown sarà un’esperienza unica. Nel giorno di Pasqua e durante l’apertura straordinaria del lunedì di Pasquetta saranno a disposizione dei visitatori, grandi e piccoli, numerose attività didattiche: dalla fotografia con Impronte di luce, agli Effetti speciali, passando per la creazione musicale con il laboratorio Vedere la musica, l’arte della robotica con Missioni Robotiche e Spazio Creatività Lego fino ad arrivare alla conoscenza della biodiversità con il laboratorio Biodetective.

MAXXI: PROIEZIONE DEL FILM “INTERSTELLAR” DI NOLAN

CinemaAlMAXXI_Interstellar-Oggi al Maxxi, alle 20:30, per Cinema al Maxxi – Gravity. Spazio Tempo Cinema proiezione di Interstellar di Christopher Nolan, Auditorium del Maxxi – biglietto € 5 acquistabile presso la biglietteria del museo o su www.vivaticket.it. È un film di fantascienza? Sicuro. Pieno di meraviglie visionarie, pianeti sconosciuti, utopie negative (un futuro senza tecnologia) e scienza implausibile (viaggiare dentro un buco nero e rimanere vivi?) – anche se fa propria la relatività che separa il protagonista dalla figlia e dal proprio pianeta: perché è la fobia più antica del genere umano – essere abbandonati – a renderlo forse il più caldo, accogliente e fiabesco dei film di Nolan.

STAZIONE TIBURTINA: MASSACRANO UN PASSANTE PER RAPINARLO

Rapina choc alla stazione Tiburtina. Due romeni di 21 anni, pregiudicati, hanno massacrato a calci e pugni un magazziniere peruviano di 30 anni che aveva appena staccato dal lavoro. La brutale aggressione si è verificata alle 7 del mattino sotto i piloni della Tangenziale. La vittima, per i calci alla testa, è ricoverata all’Umberto I in prognosi riservata. Sul corpo presenta profondi segni di percosse e il volto è completamente tumefatto. I medici gli hanno riscontrato un trauma cranico.Tutta questa ferocia per un vecchio pc, 50 euro ed un cellulare che i rapinatori hanno trovato addosso alla vittima. Il tiburtinatentato omicidio è avvenuto davanti a decine di persone. I rapinatori sono stati intercettati da due pattuglie delle volanti, una del commissariato Porta Pia e l’altra del commissariato San Lorenzo. I fuggitivi hanno cercato di picchiare gli agenti che sono riusciti a mettergli le manette. I fermati avevano gli abiti completamente intrisi del sangue della vittima. I romeni sono stati portati davanti al giudice che, una volta viste le fotografie della vittima e come era stata ridotta, ha stabilito subito che i responsabili venissero associati in carcere in attesa del processo collegiale. I romeni arrestati sono senza fissa dimora che frequentano la stazione ed in passato si sono segnalati per avere messo a segno una serie di rapine e furti a passanti.  Fonte: il Messaggero

VIA SALARIA, UNA STRADA AL BUIO

via salariavia salaria (2)Via Salaria al buio ieri. E non è la sola. Parecchie strade sono nella stessa condizione ogni sera. Se non ci fosse la luce dei negozi e quella delle macchine, sarebbe anche peggio. La situazione determina per i passanti i rischi che si possono immaginare. Giriamo alla sindaca che tra buche e illuminazione non ci mette certo al sicuro. Foto: Lucia Pinna

VILLA BLANC, PRESTO IL NUOVO GIARDINO PUBBLICO

villa blancGrazie al Fondo ambientale italiano sabato e domenica scorsa le sue bellezze sono state aperte al pubblico. Villa Blanc, recentemente restaurata, sede della Luiss Business School da poco più di un anno, ha mostrato per la prima volta le sue bellezze in stile liberty. Entro la fine di aprile anche il parco di circa 4 ettari che circonda l’edificio lungo la via Nomentana dovrebbe aprire le porte, la domenica e i festivi, quando l’attività dell’università privata è ferma. Solo una piccola porzione, grande circa un ettaro, sarà aperta ai romani tutti i giorni. Lì è stata allestita un’area giochi, accessibile da piazza Giovanni Winckelmann,  frutto di una convenzione firmata nel 2011 con il comune di Roma Capitale.  Continue reading

VILLA ADA, L’INVERNO DI BURIAN NON È MAI FINITO

villa adaÈ passato più di un mese da quando villa Ada s’è svegliata bianca ingobbita spezzata. Ma è come se fosse stato due giorni fa. È arrivata la primavera ma l’inverno di Burian è ancora qui. C’è solo qualche nastro di plastica intorno a tronchi decapitati e a cataste di rami che resteranno lì a seccare. Non hanno portato via nemmeno quelli caduti davanti alla sede del servizio giardini. C’è quasi da aver paura ad attraversare il sentiero che dal laghetto porta su, la parte più selvaggia della villa. Prima o poi qualcuno si farà male, lo ripetono in tanti passando sotto due pini crollati uno sull’altro e rimasti in bilico, a forma di X, sulla stradina. Continue reading

MUSEO DI VILLA GIULIA, CONFERENZA SULLA STORIA DI AQUINO

image008Nella Sala della Fortuna del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, venerdì 30 marzo 2018, ore 17, per Storie di Persone e di Musei si parla di “RIdefinire, RIqualificare e RIacquisire: la storia dei “RI” del Museo di Aquino”. La conferenza, presieduta dal direttore Marco Germani, è incentrata sulla Città di Aquino, nota per aver dato i natali alla famiglia dei D’Aquino, dalla quale discende San Tommaso, ma ricordata spesso per essere anche la patria del poeta latino Giovenale. Più volte citata nelle fonti antiche, conobbe il suo momento di maggiore sviluppo in seguito alla distruzione della vicina Fregellae nel 125 a.C. Fu uno dei centri romani più importanti del Lazio meridionale subendo un restringimento in età tardo antica e medievale quando, tuttavia, divenne la sede principale dell’omonima contea. Continue reading

VIA PAVIA: PRESENTAZIONE DEL LIBRO FOTOGRAFICO “MUSICIAN”

musicianGli appuntamenti con i libri di aprile, alla libreria l’altracittà di via Pavia, iniziano venerdì 6 aprile alle ore 19:30, con la presentazione del libro Musician, una raccolta di scatti di Matteo Casilli dedicato ai musicisti della scena indipendente italiana. Casilli, laureato al Dams in cinema, assistente prima a New York di Terry Richardson e poi in Italia del maestro Oliviero Toscani, ha scelto di ritrarre i musicisti in bianco e nero, davanti a uno sfondo bianco, per dare intensità ai volti. Nel libro compaiono tra gli altri Levante, Tommaso Paradiso, Morgan e Cosmo, The giornalisti, Dente. La serata è insieme un omaggio alla musicae alla fotografia. Conversa con l’autore la scrittrice e sceneggiatrice Simona Sparaco. Note di Simone Vallerotonda, maestro di musica barocca. Ingresso libero. Un grazie speciale a Samantha Marenda.

PIAZZA CRATI: “WHITE PAPER”, PERSONALE DI NAMSAL SIEDLECKI

WhitePaper_NamsalSiedleckiDopo l’esperienza come borsista presso l’American Academy in Rome nel 2015-2016, Namsal Siedlecki torna a Roma per la sua prima mostra personale alla galleria smArt – polo per l’arte, in piazza Crati 6/7. “White Paper”, questo il titolo del progetto espositivo, che prende avvio da una riflessione sul valore che attribuiamo a certi beni, tra cui le opere d’arte. Siedlecki parte infatti dall’utilizzo dei cosiddetti miner: in inglese vengono chiamati così gli elaboratori di calcolo impiegati per “l’estrazione” di Bitcoin, la celebre criptovaluta utilizzata su scala mondiale per transazioni economiche di ogni tipo. Siedlecki ha realizzato per “White Paper” delle sculture in cui oggetti tecnologici come i miner sono inseriti in un alveo di elementi naturali. Tronchi di legno e blocchi di pietra sono base e contenitore dei miner, dando così vita a creature ibride dalle proprietà formali imprevedibili. Continue reading