AUDITORIUM: CHE LA FESTA (DEL CINEMA) COMINCI

festa del cinemaLa dodicesima edizione della  Festa del Cinema di Roma si svolgerà  da oggi al 5 novembre 2017. L’Auditorium Parco della Musica  è il fulcro dell’evento dal 2006: la struttura realizzata da Renzo Piano diventa il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema e non solo, ospitando proiezioni, incontri, mostre, eventi, convegni. I 1.300 mq del viale che conduce alla Cavea si trasformano in uno dei più grandi red carpet al mondo. Ma la Festa coinvolgerà anche altri luoghi della Capitale.

VIA AGRIGENTO, L’ECCEZIONE CONFERMA LA REGOLA

VIA AGRIGENTOA via Agrigento – tra via Bari e viale Ippocrate – troviamo una fontanella funzionante: di questi giorni è una novità, diremmo un’eccezione. Non è, invece, una novità il cretino che ha parcheggiato la macchina proprio davanti al nasone, non lasciando spazio a chi volesse abbeverarsi. Una regola, quella di mettersi dovunque, che riguarda – purtroppo – tantissimi automobilisti incivili.

MANAGER LUISS COLPITA DA ICTUS A CAUSA DI PILLOLE DIMAGRANTI

pillola-950x450Catia voleva perdere qualche chilo, ma dopo aver ingerito la prima pillola di un farmaco anoressizzante si è ritrovata in coma, colpita da un ictus che le ha cambiato la vita. Catia Parenza, 48 anni, manager della Luiss, racconta la sua storia per fare in modo che la sua esperienza possa essere da esempio a chi vuole dimagrire con l’aiuto dei farmaci. Due ore dopo aver ingerito il farmaco prescritto dal dietologo, la donna è stata colpita da un ictus che l’ha costretta su una sedia a rotelle e le ha tolto anche la parola. Oggi si esprime come può, con l’aiuto di un quaderno. Continue reading

VILLA BORGHESE: BIMBO SI PERDE IN MONOPATTINO, RITROVATO

Polizia bici È stata una pattuglia in bici di agenti della Polizia di Stato a ritrovare un bimbo di origine spagnola, sfuggito alla vista della madre, in sella al suo monopattino, all’interno del parco di Villa Borghese. Allertati dalla donna, gli agenti, dopo aver diramato tramite la sala operativa la nota di ricerca a tutti gli equipaggi, hanno scelto di percorrere, in bici, strade sterrate e prati, lasciando il controllo dei viali principali ai poliziotti in moto ed in macchina. Una scelta che ha portato in breve tempo i poliziotti a ritrovarlo nei pressi di un’area giochi, spaventato ma in buone condizioni. La mamma, alla quale il bambino è stato riaffidato, ha voluto ringraziare gli agenti per l’aiuto ricevuto e, soprattutto, per la rapida conclusione della ricerca. Fonte: Romatoday

LABORATORI CREATIVI PER BAMBINI A VIA PAVIA

L'ALTRACITTA'A via Pavia, nella libreria l’altracittà, laboratori creativi per bambini, a cura di Lucia Moretti. Il laboratorio di scrittura avrà come obiettivi principali quello di sviluppare la concentrazione, l’attenzione e la capacità di descrizione, attraverso un lavoro condiviso che permetterà di dare continuità narrativa alle idee del bambino. Altro obiettivo sarà quello di abituare i bambini alla condivisione, stimolandoli al lavoro di gruppo. Verranno dati, inoltre, gli strumenti didattici per imparare la struttura di un testo narrativo e conoscerne e farne propri gli elementi attraverso l’utilizzo di immagini e altri strumenti creativi. Il laboratorio è rivolto ai bambini delle elementari e sarà adattato alle fasce (prima – terza / quarta e quinta elementare); sarà strutturato tenendo conto delle esigenze del gruppo che si andrà a formare. Per informazioni e prenotazioni scrivere a laltracittaroma@gmail.com o telefonare al numero 06.64465725.

CONFERENZA ALL’ISTITUTO GIAPPONESE DI VIA GRAMSCI

ISTITUTO GIAPPONESEDomani, all’Istituto Giapponese di Cultura in via Gramsci, ore 18, conferenza dal titolo “L’universo del Fondo Marega: un Ponte dal passato al futuro tra Giappone e Vaticano”. Ingresso libero fino a esaurimento posti, senza bisogno di prenotazione. Il Fondo documentario del missionario salesiano don Mario Marega, – costituito da stampe,lettere e antichi documenti sulla storia del cristianesimo in Giappone – sarà esaminato da Kazuo Otomo (National Institute of Japanese Literature), Silvio Vita (Kyoto University of Foreign Studies), Ángela Nunez Gaitàn (Biblioteca Apostolica Vaticana) e Yukinori Mino (National Institute of Japanese Literature).

MACRO DI VIA NIZZA, IN MOSTRA “VIDEORLAN – TECHNOBODY”

orlan_slideshowmacroOggi, al Macro, Museo d’Arte Contemporanea Roma di via Nizza, l’attesa apertura al pubblico della mostra della nota artista e performer francese  Orlan  che presenta Videorlan – Technobody. L’esposizione, aperta al pubblico  fino al 3 dicembre, vede un sorprendente utilizzo del digitale, un approccio alla realtà virtuale apparentemente opposto e simmetrico alla carnalità dei lavori che hanno punteggiato il percorso di una delle più innovative e coraggiose artiste europee.

STOP DEI TRASPORTI E DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI IL 27 OTTOBRE

SCIOPERO BUSCon lo stop dei trasporti e della raccolta dei rifiuti, il 27 ottobre rischia di essere un venerdì nero per la Capitale. Trasporto pubblico  rischio per lo sciopero generale nazionale delle categorie pubbliche e private indetto dai sindacati Cub, Sgb, Usi Cobas, Usi Ait, Slai Cobas. Lo comunica, in una nota, l’Agenzia per la Mobilità spiegando che l’agitazione interesserà la rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo) e i bus periferici della Roma Tpl. Saranno comunque in vigore le fasce di garanzia: servizio assicurato fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. All’agitazione si sono registrate adesioni anche nel comparto rifiuti. A comunicarlo è Ama: “L’organizzazione sindacale Flaica-Uniti-Cub – dice l’azienda – ha ama_raccolta_ingombranti_d0aderito allo sciopero generale nazionale di tutte le categorie pubbliche e private, a sostegno di una serie di rivendicazioni di carattere generale”. Ama però assicura che su Roma, però, la situazione dovrebbe essere sotto controllo. “In base a precedenti casi del genere – spiega l’azienda -, si prevede un’incidenza limitata sull’erogazione complessiva dei servizi aziendali”. Ama, inoltre, ha fatto sapere di aver “attivato le procedure tese ad assicurare durante lo sciopero servizi minimi essenziali e prestazioni indispensabili: pronto intervento a ciclo continuo; raccolta pile, farmaci e siringhe abbandonate; pulizia mercati; raccolta rifiuti prodotti da case di cura, ospedali, caserme, ecc”. Interessati dallo sciopero, con le stesse modalità, anche gli operatori del comparto settore funerario. “Anche in questo caso- ha concluso ama- predisposti i servizi minimi essenziali. Anche i trasporti sono a rischio, anche se l’Atac non ha ancora fatto sapere le modalità dell’astensione. Fonte: la Repubblica