E PIAZZA DI SIENA TORNERÀ AGLI ANTICHI SPLENDORI

piazza di sienaPiazza di Siena, teatro del noto concorso ippico nel cuore di villa Borghese, tornerà in verde e sarà il fulcro di una più ampia opera di riqualificazione della zona. A presentare l’iniziativa il Campidoglio, insieme a Fise e Coni sul posto. «Stiamo collaborando molto bene con il Coni e il Fise – ha detto l’assessore allo Sport Daniele Frongia -. E siamo orgogliosi di questa nuova iniziativa. A giorni inizieranno i lavori e tornerà il verde a piazza di Siena. Sarà fatta un’operazione di inerbimento con un impianto di irrigazione. A questo seguirà la riqualificazione dell’area circostante». Anche Marco Di Paolo della Fise ha affermato che si tornerà «alle origini con il manto erboso tradizionale per lo sport moderno. L’obiettivo è proporre un concorso a massimi livelli. Continue reading

GIARDINIERE PUSHER A VILLA ADA

VILVILLA ADA carabinieri_a_cavalloA Villa Ada con decine di dosi di marijuana, pronte per essere cedute, mezzo grammo di cocaina e 75 euro in contanti.  Per questo motivo, un giardiniere ventitreenne originario di Aprilia, con precedenti, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato notato durante uno dei quotidiani servizi di vigilanza, recentemente potenziati con maggiori pattuglie a cavallo, per garantire maggiore sicurezza nelle aree verdi urbane di interesse turistico, naturalistico e archeologico della Capitale. La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre il ventitreenne è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. Fonte: il Messaggero

FORUM AUSTRIACO, IN MOSTRA GLI SCATTI DI “OBIETTIVO PACE”

FORUM AUSTRIACOSguardi complici, ragazzi che corrono liberi sulla riva di un fiume con finte ali spiegate o la gioia di bambini che seguono le lezioni seduti per terra in scuole di fortuna. Solo alcuni degli scatti finalisti dell’Alfried Fried Photography Award 2016, il concorso internazionale sulla pace, che saranno in esposizione al Forum Austriaco di Cultura Roma nella mostra Obiettivo Pace. Le foto FORUM AUSTRIACO 2saranno visibili fino al 20 ottobre lungo il perimetro dell’istituto, perché, come sottolineato dagli organizzatori, “la pace è un bene comune che deve essere accessibile a tutti”. Il premio è stato istituito nel 2013 dalla Österreichische Photographische Gesellschaft e da Edition Lammerhuber, realizzato in collaborazione con Unesco, il parlamento austriaco, international FORUM AUSTRIACO 1Press Institute, The Austrian Parliamentary Reporting Association e Photographische Gesellschaft. I lavori che si sono aggiudicati il premio nel 2016: Devoted to Life di Helena Schätzle (Germania), Eclipse Time di Boris Register (Russia), I have a Dream di Chris de Bode (Paesi Bassi), Peace and Tranquillity di Leyla Emektar (Turchia) e School for the Less Fortunate di Altaf Qadri (India). Continue reading

SAN LORENZO, LA SEGNALETICA ORIZZONTALE SI FERMA ALLA BUCA

san lorenzoDi fronte alle buche si interrompe anche la segnaletica orizzontale. Succede nel municipio, nel quartiere San Lorenzo, dove le strisce della corsia pedonale e ciclabile “saltano” i due crateri e riprendono a tracciare la linea subito dopo l’ostacolo. Un fenomeno non sconosciuto ai romani: a novembre del 2016 a Testaccio apparvero strisce storte, interrotte e disegnate sopra le ruote delle auto e le foglie ingiallite cadute dagli alberi. Fonte: la Repubblica

A VIA TEVERE DI TUTTO, DI PIÙ

via TEVERE“Non fiori ma opere di bene”, un vecchio detto che nel nostro caso si rovescia. A via Tevere, vedendo quell’apetto con tanto di ombrellone che occupa le strisce e oltre, non lasciando il passaggio ai poveri pedoni, si potrebbe dire: “Non opere di bene, ma fiori”.

AUDITORIUM/3. ITALIAN JAZZ ON THE ROAD – PART II

jammin3Oggi, al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium, ore 21, Italian Jazz On The Road – Part II. È la straordinaria tournée prodotta dal Saint Louis di Roma: 30 giovanissimi talenti tutti da scoprire con 50 concerti in 10 Paesi europei. Vincitore per il secondo anno consecutivo del bando per il jazz del Mibact, il Saint Louis con il progetto Italian Jazz on the road porta i veri talenti italiani, la nostra musica e la nostra cultura di tradizione e innovazione in Belgio, Francia, Norvegia, Polonia, Finlandia Inghilterra, Spagna, Paesi Bassi e tante altre mete. La serata vede protagonisti alcuni dei gruppi in tour, formati da musicisti italiani con ospiti internazionali a sorpresa, selezionati tra i migliori talenti dei Conservatori europei.

AUDITORIUM/2. FRESU E DI BONAVENTURA CON “ARCHAEO HITS”

fresu-bonaventuraAll’Auditorium, questa sera, in Sala Petrassi, ore 21, Paolo Fresu, Daniele di Bonaventura, Ensemble Mare Balticum in “Archaeo Hits”. Un modo inedito, ispirato e informato, di interpretare i primi metodi di notazione musicale di cui si ha certezza, adottati nella Grecia classica e successivamente dai Romani, di far risuonare le canzoni delle saghe tradizionali scandinave risalenti alla Viking Age insieme alle prime laude italiane, ripescate da preziosi manoscritti pre-rinascimentali con lo spirito di rigore e avventura che ha sempre guidato sui rispettivi sentieri artistici Paolo Fresu, Daniele di Bonaventura e i virtuosi svedesi dell’Ensemble Mare Balticum. I quali in questo caso condividono il palco, ma soprattutto la necessità di rileggere l’impronta sonora di un “giovane” Vecchio Continente, lascito di grandi civiltà ddel passato, fiorite tra il Mediterraneo e i mari del nord, nella realtà europea di oggi.

AUDITORIUM/1. I MARILLION IN “FEAR TOUR”

banner-marillionStasera all’Auditorium, Sala Santa Cecilia, ore 21, i Marillion in “Fear Tour”. Il gruppo presenta i grandi classici e i brani del nuovo album Fear in un concerto impreziosito da un fantastico light show dove la musica, le luci e l’ambientazione si fondono in modo mirabile, creando un vero e proprio “Universo Marillion”, fuori dal tempo e dallo spazio. Dal vivo il loro suono ha potenza e raffinatezza, non rinnega il passato e si abbevera al presente per entrare nel futuro. Con più di 30 milioni di dischi venduti nell’arco della loro carriera, Il gruppo sta ottenendo straordinari consensi mondiali di pubblico e critica (primo posto nelle classifiche della rivista Prog Uk in ogni categoria) con il loro diciottesimo album Fear (acronimo di Fuck Everyone And Run).

LA SAPIENZA, TUTTI AMMESSI A PSICOLOGIA DOPO IL TEST FLOP

cancello_psicologiaImmatricolazioni aperte a tutti per la facoltà di Psicologia della Sapienza. Dopo l’annullamento del test d’ingresso dello scorso 4 settembre per varie irregolarità e dopo il ricorso dell’Unione agli Universitari al Tar Lazio, che ha sospeso in via cautelare il nuovo test fissato per il 5 ottobre, il rettore Eugenio Gaudio, come anticipato nei giorni scorsi dalle pagine di Repubblica, ha firmato un decreto con cui stabilisce di aprire, a partire dal 3 ottobre, le immatricolazioni per i corsi di laurea magistrale in Psicologia a tutti coloro che hanno presentato domanda di partecipazione al test d’ingresso e che erano stati ammessi alla prova poi annullata. Saranno iscritti, quindi, anche eventuali studenti in sovrannumero rispetto ai 705 posti inizialmente disponibili: il criterio con cui l’ateneo smisterà le persone in più nei vari corsi di studio sarà il merito, cioè i requisiti curriculari. Continue reading