TUTTE LE MOSTRE IN CORSO AL MACRO DI VIA NIZZA

arazzeria_pennese_d0Il Macro di via Nizza per l’estate mette in campo, cioè in mostra, cinque proposte che vanno a sondare linguaggi artistici anche molto diversi tra loro – dall’arazzo alla fotografia – per una nuova incursione nel contemporaneo.  Si comincia con i grandi arazzi di Balla e Afro e con quelli di produzione contemporanea di Di Fabio, Nasini, Tirelli e Varotsos, per arrivare al materiale preparatorio dell’arazzo di Andrea Mastrovito. Porta la firma curatoriale di Achille Bonito Oliva Lunar Black, la mostra dedicata a Danilo Bucchi: 8 opere, di cui una monumentale e completata con la proiezione lunar_black_d0di Illusion appartenente al ciclo delle lavagne luminose, introduce l’ultimo periodo di Bucchi sulla nerità,  come la definisce Bonito Oliva: i neri di Bucchi esprimono non solo una profondità cromatica, ma anche un richiamo verso lo spazio siderale dell’universo: Lunar Black esprime, in tal senso, un richiamo cosmico, verso il lato oscuro della Luna. Art Rewind #1 di Giovanni De Angelis, a cura di Laura Cherubini, è un progetto fotografico che nasce dall’idea di riportare l’artista al centro dell’arte contemporanea: una serie di ritratti realizzati da 48 artisti contemporanei italiani e introjection_d0stranieri, che operano in Italia e che, in prevalenza, hanno un’età non superiore ai 50 anni. Si tratta di scatti non classici sul tema del doppio, che intendono fornire un’interpretazione del lavoro dell’artista, mettendo a fuoco la sua opera e la sua identità attraverso il meccanismo dell’azione e degli oggetti significanti. La scultura è il mezzo  della mostra Introjection, curata da Marco Tonelli e dedicata a Gehard Demetz. In esposizione una serie di sculture ispirate quasi esclusivamente a tematiche sacre o devozionale, a cui fanno da contrappunto immagini profane e dissacratorie e visioni_geometriche_d0immagini laiche, in cui a predominare è la dissonanza, la dissolvenza, la metamorfosi tra condizione infantile e adulta, tra predestinazione e maledizione. L’artista utilizza come materiale esclusivo della sua scultura il legno. Spazio alle opere della collezione del Macro, per l’ultima proposta estiva del museo, con Visioni Geometriche, a cura di  Antonia Rita Arconti e Daniela Vasta. 26 opere, tra dipinti e sculture, tra i primi anni ’60 e la fine degli anni ’90 sul filo della ricerca artistica astratta che utilizza geometrie e colori come strumenti linguistici autonomi, partendo da premesse teoriche e modalità operative differenti. Continue reading

COME ACQUISTARE I BIGLIETTI DEL BIOPARCO SENZA FARE LA FILA

fondazioneBioparco_logoCome acquistare i biglietti per l’ingresso al Bioparco senza fare la fila? È possibile prenderli on line e nei punti della rete TicketOne  di tutta Italia senza alcun diritto di prevendita. Tipologie di biglietti acquistabili: intero, € 16.00; ridotto (bambini più alti di 1 metro e fino a 10 anni e over 65), € 13.00; entrata gratuita per bambini al di sotto di un metro. I biglietti acquistati on line o presso i punti della rete TicketOne saranno open, cioè validi per 60 gg dalla data di acquisto. In questo modo potrai decidere anche all’ultimo momento se posticipare la visita al Bioparco e il tuo biglietto sarà ancora valido; non dovrai fare la coda alla biglietteria ma potrai presentarti direttamente al varco d’accesso del Bioparco; non sono validi gli sconti previsti dalle convenzioni attualmente in essere con associazioni, enti pubblici e privati (es. Metrebus card).

VIA LINNEO, PROVA A SVALIGIARE APPARTAMENTO: CATTURATO

via linneoA seguito di una segnalazione giunta al Nue 112, la scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in collaborazione con quelli della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato un cittadino albanese di 36 anni, nullafacente, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine per tentato furto aggravato. L’uomo, con un complice riuscito a scappare, che però è già stato identificato e ricercato, è stato scoperto mentre stava svaligiando un appartamento in via Carlo Linneo e ha reagito violentemente all’arrivo dei Carabinieri. Recuperata l’intera refurtiva, contenuta in grossi borsoni, rubata da ben due abitazioni, una svaligiata in precedenza nello stesso stabile e l’altra dove il colpo era ancora in corso. Continue reading