COME ACQUISTARE I BIGLIETTI DEL BIOPARCO SENZA FARE LA FILA

fondazioneBioparco_logoCome acquistare i biglietti per l’ingresso al Bioparco senza fare la fila? È possibile prenderli on line e nei punti della rete TicketOne  di tutta Italia senza alcun diritto di prevendita. Tipologie di biglietti acquistabili: intero, € 16.00; ridotto (bambini più alti di 1 metro e fino a 10 anni e over 65), € 13.00; entrata gratuita per bambini al di sotto di un metro. I biglietti acquistati on line o presso i punti della rete TicketOne saranno open, cioè validi per 60 gg dalla data di acquisto. In questo modo potrai decidere anche all’ultimo momento se posticipare la visita al Bioparco e il tuo biglietto sarà ancora valido; non dovrai fare la coda alla biglietteria ma potrai presentarti direttamente al varco d’accesso del Bioparco; non sono validi gli sconti previsti dalle convenzioni attualmente in essere con associazioni, enti pubblici e privati (es. Metrebus card).

VIA LINNEO, PROVA A SVALIGIARE APPARTAMENTO: CATTURATO

via linneoA seguito di una segnalazione giunta al Nue 112, la scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in collaborazione con quelli della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato un cittadino albanese di 36 anni, nullafacente, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine per tentato furto aggravato. L’uomo, con un complice riuscito a scappare, che però è già stato identificato e ricercato, è stato scoperto mentre stava svaligiando un appartamento in via Carlo Linneo e ha reagito violentemente all’arrivo dei Carabinieri. Recuperata l’intera refurtiva, contenuta in grossi borsoni, rubata da ben due abitazioni, una svaligiata in precedenza nello stesso stabile e l’altra dove il colpo era ancora in corso. Continue reading

CALDO: DOMENICA BOLLINO ARANCIONE

ondatecalore3_d0Prosegue il monitoraggio per prevenire i possibili effetti del caldo sulla salute di alcune fasce della popolazione a cura del Sistema Nazionale per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore. Risalgono ancora una volta le temperature nella Capitale, e dal bollino verde del 25 si passa gradualmente al giallo di sabato 26, fino a raggiungere il livello arancione previsto per domenica 27: temperature elevate che possono produrre effetti negativi nelle fasce di popolazione a rischio, come gli anziani, i bambini, o le persone affette da alcuni tipi di patologie. Le temperature oscillano tra 21 e 35 gradi, ma le massime percepite raggiungono i 36.

ANCORA UNA DOMENICA DI MUSICA AL MUSEO BILOTTI

museocarlobilottiDomenica 27 agosto torna l’appuntamento con la musica classica con la rassegna Pianoforte in festival all’Aranciera di Villa Borghese: giovani artisti per grandi repertori. Concerto gratuito, alle 11, al Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese in collaborazione con Roma Tre Orchestra. Esibizione del pianista Jacopo Feresin. In programma tre brani esemplificativi della storia del pianoforte: la Sonata in re maggiore n. 6 op. 25 di Clementi, il valzer 16 op. 39 di Brahms e la Rapsodia in blu di Gershwin.

NOTTE DI MUSICA E FUOCHI A SAN LORENZO

ex-doganaUna notte – quella di oggi – tra acrobati, sputafuoco e la migliore musica elettronica della Capitale. Amigdala torna a Scalo Est, lo spazio estivo dell’Ex Dogana sotto la sopraelevata di San Lorenzo, nel terzo appuntamento di “Amigdala Summer Train 2017″, h 23.00/06.00

TUTTI I PASSAGGI DELLA “ROMA BY NIGHT RUN” NEL MUNICIPIO II

Il percorso della Roma By Night Run di oggi, lungo esattamente 21,097 km come da regolamento della Mezza Maratona, è invariato rispetto all’edizione del 2016. La partenza da lungotevere Flaminio all’altezza del Ponte della Musica, il passaggio su Ponte Risorgimento per poi percorrere lungotevere delle Armi fino a raggiungere Piazza della Cinque Giornate, poi via delle Milizie e viale Mazzini. Successivamente il passaggio da viale Angelico fino all’attraversamento di Ponte Milvio per poi dirigersi verso lungotevere dell’Acqua Acetosa (che negli ultimi tempi è stato spesso al buio per la mancanza di Il percorso della Roma By Night Runilluminazione), via della Moschea e viale Parioli. Un saluto all’Auditorium e il ritorno verso Ponte Duca d’Aosta, lungotevere Maresciallo Diaz, il secondo attraversamento di Ponte Risorgimento e via verso l’arrivo nuovamente di fronte al Ponte della Musica. Il gruppone dei runners partirà insieme e percorrerà lo stesso percorso fino al primo passaggio davanti al Ponte della Musica (km 7, lato stadio Olimpico) dove la Stracittadina e la Fit Run avranno il loro arrivo. Un meraviglioso giro sotto il cielo stellato della Città Eterna tra il fascino e la storia dei ponti storici di Roma Nord arricchito da due momenti di svago prima e dopo la competizione grazie all’AperiNight (dalle ore 18), un aperitivo sotto il Ponte della Musica dove avrà sede Il percorso della Roma By Night Run 2l’Hospitality Village, condito da musica dal vivo grazie alla band Erika Scherlin Acoustic Trio, e il Pasta Party intorno alla mezzanotte. Orari: ore 16 – Apertura Hospitality Village – Ponte della Musica, Lungotevere Flaminio. Ore 18.30 – Apertura AperiNight Forhans. Ore 22 Partenza Mezza Maratona, Stracittadina e Fit Run. Fonte: Corriere dello Sport

PUSHER ARRESTATO A SAN LORENZO

COMMISSARIATO SAN LORENZOPiazza Vittorio, cuore dell’Esquilino, Termini e San Lorenzo continuano a essere nel mirino dei carabinieri. Sei pusher sono stati arrestati dai militari della Compagnia Roma Piazza Dante nelle ultime 24 ore. A piazza Vittorio due cittadini nigeriani di 18 e 33 anni, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, sono stati trovati in possesso di decine di dosi di marijuana e denaro contante, provento dello spaccio. Qualche ora dopo i militari hanno notato un 33enne del Mali, già noto alle forze dell’ordine, che tentava di nascondersi per evitare il controllo. Fermato, è stato trovato in possesso di alcune dosi di marijuana e circa 100 euro. Dosi di cocaina e denaro contante sono invece state trovate nelle tasche di un cittadino tunisino di 30 anni, senza fissa dimora e con precedenti, che è stato arrestato a San Lorenzo. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Fonte:il Messaggero

AUTOVELOX A ROMA, DOVE STANNO?

motori360_nuovi_autovelox_roma_2A Roma nelle ultime settimane sono stati installati, e saranno installati, decine e decine di autovelox fissi pronti ad elevare multe salate nelle vie più a rischio incidenti della Capitale per limiti da rispettare che vanno dai 30 ai 70 chilometri orari. A ciò si aggiungano i telelaser  mobili in pozioni assurde tipo salita-discesa dell’Olimpica. Ecco dove si trovano i nuovi autovelox. Continue reading

CONDOMINIO SAN LORENZO, UNA SERATA A TUTTA MUSICA

CONDOMINIO SAN LORENZOImmaginate: Depeche Mode, Duran Duran, The Cure, Prince, Talk Talk, Bowie, Madonna, Tears For Fears, Micheal Jackson e, ancora, il Kobra della Rettore e il Vamos a la Playa dei Righeira. Tutti insieme, tutti in una sera, all’aperto, nel vostro Condominio preferito. Con Villanis DJ Set. Dalle ore 18:30 alle ore 20:30 | Happy hour. Ingresso gratuito. Stasera in via dello Scalo di San Lorenzo 4.

ARRIVA POLIFEMO, CHE PORTA UNA NUOVA ONDATA DI CALDO TORRIDO

caldo_intenso_d0Se in questi ultimi giorni avete alzato la temperatura del condizionatore o addirittura vi siete concessi il lusso di spegnerlo del tutto, sappiate che tra poche ore la situazione cambierà e le temperature atmosferiche torneranno ad alzarsi. Secondo i meteorologi, infatti, il caldo estremo è alle porte e a metà settimana “Polifemo” – questo il nome della nuova ondata di calore – farà il suo ingresso in Italia. I valori si riporteranno ovunque sopra le medie stagionali, in particolare nel weekend con massime intorno a 35 gradi. Ancora nessuna pioggia almeno fino alla fine di agosto: prosegue la grave siccità. Il caldo quindi diverrà anche intenso soprattutto a partire dal fine settimana con temperature massime che quasi ovunque saranno comprese tra 30 e 35 gradi. Continue reading

AMICI DI PORTA PIA: “OPERAZIONE 100 ALBERI” IN VIA ALESSANDRIA

via alessandriaIn questi giorni “vacanzieri” l’associazione Amici di Porta Pia ha deciso, grazie al contributo di molti commercianti, di portare a termine il progetto “Salviamo il verde a via Alessandria”, nato e promosso circa 8 mesi fa. Tutto ciò, anche con il contributo dei volontari dell’associazione AmicidiVillaLeopardi insieme a due operatori del gruppo I 50 Manutentori Civici che hanno realizzato una finitura e contenimento degli alberelli. In breve, sono stati “lavorati” circa 100 alberi di varie misure, procedendo principalmente a una rimozione totale di tutti rami secchi, di quelli bassi e pericolosi e infestati da mal bianco e altri parassiti fornendo alle piante malate e sofferenti possibilità di maggior areazione e concentrazione delle risorse. Sono anche stati rimossi 5 alberi ormai secchi da oltre 1 anno, 2 messi in sicurezza e altri ancora ripuliti da plastiche, panni volati da terrazzi e altri oggetti.

INCIDENTE IN VIA CATANZARO: VAN NCC CONTRO DUE AUTO

via catanzaroUna tragedia sfiorata. È la definizione più azzeccata di quanto accaduto ieri pomeriggio in via Catanzaro 22, nei pressi del noto bar Mizzica. Un Van Ncc sul marciapiede, con due auto colpite; alcune sedie a terra: è questa la scena che si è presentata di fronte agli agenti del II gruppo via catanzaro 2Sapienza della Polizia Locale intervenuti. Secondo quanto ricostruito attraverso le testimonianze raccolte sembrerebbe che il Van Ncc, che procedeva in direzione via Catania, nel tentativo di evitare un’auto in retromarcia, abbia sbandato andando a finire contro due auto in sosta, una Toyota Yaris e una Alfa Romeo Giulia. Quest’ultima, insieme al Van, è finita scaraventata contro il marciapiede dove ha a sua volta colpito alcune sedie del locale. Per fortuna, in quel momento, nessuno le occupava.  Incredibilmente, e per fortuna, nessuno è rimasto ferito. Sul posto per ricostruire la dinamica dell’accaduto i vigili del II gruppo Sapienza. Fonte: Romatoday

PIAZZALE FLAMINIO: RIFIUTANO DI DARGLI DA BERE, LI AGGREDISCE

bar orologio piazzale flaminioAggredisce i dipendenti di un negozio di alimentari che si erano rifiutati di dargli da bere. E’ accaduto a piazzale Flaminio. L’intervento immediato di una pattuglia della polizia locale del II gruppo Parioli, di presidio fisso in piazza, ha evitato che il gesto potesse avere conseguenze più gravi: la persona, alla vista degli agenti, ha prima provato ad allontanarsi per poi tentare – senza riuscirci – di colpire un operatore per sottrarsi al controllo. L’uomo, un cittadino cingalese di 49 anni, è stato portato al centro di foto-segnalamento della Questura di Roma perché privo dei documenti di riconoscimento: sono emersi numerosi precedenti penali a suo carico per reati specifici ed è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per violenza, resistenza a pubblico ufficiale, minacce e danneggiamenti. Fonte: il Messaggero

VIA DI VILLA CHIGI, ABBATTUTI GLI ALBERI PERICOLANTI

villa chigi 1villa chigi 2“La preside ha detto al Comune: ‘O abbattete gli alberi pericolanti o non apro scuola’”, spiega Fabiano Rosario, assessore all’Ambiente del II municipio. E così è stato: dopo che il 10 luglio, in pieno pomeriggio, un pino marittimo di sessant’anni e di circa dieci metri è caduto proprio davanti all’ingresso della scuola Contardo Ferrini, in via di Villa Chigi, le famiglie si sono preoccupate e, d’accordo con la dirigente scolastica, Marina Esterini, hanno lanciato l’aut aut al Campidoglio. Così oggi sono stati abbattuti nove pini marittimi sulla strada. “Nessuno, invece – precisa Rosario – all’interno di Villa Chigi. Se il Comune ha previsto un piano di interventi sul territorio, ci piacerebbe saperlo e conoscerlo, dato che abbiamo passato un anno terribile tra crolli e segnalato pericoli”. Tagliato anche un albero a Villa Ada. Fonte: la Repubblica

POLICLINICO UMBERTO I, AL VIA IL CONCORSO PER 40 INFERMIERI

POLICLINICO UMBERTO IÈ partita la carica dei 1700 concorsisti per i 40 posti da infermiere all’ospedale Umberto I. Dopo le date saltate prima ad aprile e poi a luglio, ieri mattina il concorso, sospeso per i ricorsi al Tar, si è svolto senza ulteriori intoppi. “Un’odissea” hanno commentato due ragazzi appena usciti dall’Hotel Ergife. “È da 15 mesi che aspettavamo di poter sostenere l’esame. Purtroppo non siamo passati. Riproveremo”. Alle 15 sono poi iniziate le prove orali per la prima parte degli esaminandi. L’ultima data – il 13 luglio – era saltata a due ore dall’inizio tra polemiche e proteste. Ma c’è anche l’altra faccia della medaglia. I 1700 infermieri che avevano passato la preselezione avevano saputo all’ultimo minuto della decisione del Tar. “La prova scritta è stata rinviata con pochissimo margine di preavviso” – aveva raccontato una candidata – “1700 infermieri si sono ritrovati ad aver studiato, ad aver preso permessi a lavoro, prenotato voli/viaggi/hotel (cioè investito soldi) inutilmente. Io sono un’infermiera libero professionista attualmente impossibilitata a lavorare e sono anni che partecipo a concorsi. Mai mi era capitata una cosa del genere”. Dopo le accese polemiche, il 5 agosto era stata indicata la nuova data prevista appunto per ieri. Quando si è regolarmente svolto l’esame. Fonte: la Repubblica

DEIEZIONI CANINE: VIA TREBBIA, MAXI MULTA PER UN CARTELLO

Da paladino del decoro a persuasore occulto. Multato dai vigili per pubblicità abusiva. Se non fosse che il cartello affisso in via Trebbia, al quartiere Salario, riportava l’articolo della Gazzetta Ufficiale che ricorda ai padroni dei cani l’obbligo di raccoglierne le deiezioni. È così che Paolo Iraci, 48 anni, disoccupato, si è visto recapitare un verbale di 412 euro. Promotore della campagna «Puliamo il nostro quartiere», che ha ricevuto anche il IL MANIFESTOpatrocinio del dipartimento Ambiente, Paolo Iraci abita in un appartamento al mezzanino con affaccio su strada. Esasperato dall’inciviltà, sette mesi fa si arma di scopa e paletta per evitare che sua figlia Giulia, di 4 anni e mezzo, sia costretta a vivere di fronte a una latrina: «La finestra su via Trebbia è l’unica fonte di aerazione, sotto c’è il suo lettino». Il quartiere lo sostiene nell’iniziativa, mentre i condomini gli danno una mano con l’affitto: «Fino a due anni fa lavoravo da esterno come calligrafo per la Santa Sede. Non mi hanno rinnovato il contratto, così ora sono seguito dai servizi sociali. Sono grafico e scenografo, ma sto prendendo la patente da Ncc». Continue reading

IL COMUNE CI INVITA A NON SPRECARE L’ACQUA. OK, MA…

NASONE A CORSO D'ITALIAFONTANA DEI CAVALLI MARINIIl Comune di Roma ci fornisce alcuni accorgimenti da adottare nelle nostre case senza particolari sacrifici. Consentirebbero un considerevole risparmio nel consumo di acqua a livello cittadino in un momento di difficoltà idrica senza precedenti. Al via una campagna di sensibilizzazione, su stampa e con affissioni comunali, on air per un mese, fornirà semplici ma importanti consigli per un uso corretto e consapevole dell’acqua. Oltre a verificare che il vostro contatore non giri a rubinetti chiusi, di seguito alcuni semplici gesti per un uso più consapevole dell’acqua:

•          Chiudi il rubinetto quando non ti serve: risparmi 5mila litri l’anno

•          Preferisci la doccia al bagno in vasca: risparmi 80/120 litri per doccia

•          Non usare il wc per piccoli rifiuti e installa lo scarico differenziato: risparmi 10/30mila litri l’anno

•          Avvia gli elettrodomestici solo a pieno carico: risparmi 8/11mila litri l’anno

•          Applica il frangigetto sui rubinetti: risparmi 6/8 mila litri l’anno

•          Ricicla l’acqua di cottura per l’innaffiamento: risparmi 1.400/1.800litri l’anno

Abbiamo riportato queste indicazioni. Altresì ci piacerebbe che il Comune provvedesse a ridurre quegli sprechi di acqua che sono sotto gli occhi di tutti. A cominciare dalle ingenti dispersioni idriche del sottosuolo.