VIA DEGLI ETRUSCHI: IN LIBRERIA SI PARLA DI “QUESTI FIORI MALATI”

LIBRERIA ASSAGGIAlla libreria AsSaggi di via degli Etruschi, a San Lorenzo, giovedì 22 giugno, alle ore 19:30,  Michael Guarneri presenta “Questi fiori malati. Il cinema di Pedro Costa” (bébert edizioni). Prima monografia italiana dedicata al regista lusitano Pedro Costa. Da “O Sangue” a “Cavalo Dinheiro” (premio per la miglior regia al Festival di Locarno 2014): il lettore si addentra, film dopo film, nell’estetica e nella politica di uno dei più grandi registi portoghesi contemporanei.

LA STREET BAND FANFAROMA AL MERCATO TRIESTE DI VIA CHIANA

STREET BAND FANFAROMAIl Mercato Trieste di via Chiana chiude la stagione degli eventi musicali con la street band Fanfaroma, il 23 giugno alle ore 19. Fanfaroma  nasce all’interno dell’associazione culturale  Controchiave nel 2013. É una street band che si rifá alla tradizione delle orchestre da strada americane degli anni Trenta e Quaranta, ma che sviluppa un repertorio anche molto moderno grazie all’interazione con generi musicali quali il funk ed il rock e la musica latina. Il risultato è un repertorio frizzante ed energico, molto divertente, ma che mantiene la qualitá come base imprescindibile. La banda si compone di 18 elementi, tutti con esperienze pluriennali in vari generi musicali.  Piú precisamente: 10 sassofoni, 6 ottoni; 2 percussioni (cassa e rullante). La banda suona acustica in strada e puó anche suonare marciando.

PIAZZALE ALDO MORO, PROTESTA DEI RICERCATORI DAVANTI AL CNR

bastaprecariato-735x400Adesso occorre stabilizzare tutti i precari. È questa la richiesta di Flc Cgil, Fir Cisl, Uil Rua e Precari uniti Cnr, che è stata lanciata ieri dalla assemblea-manifestazione svoltasi davanti al Cnr, in piazzale Aldo Moro. Il numero dei ricercatori Cnr che lavorano con contratti precari è di circa 4.500: persone con esperienze professionali anche lunghe, che però non possono fare progetti di vita a medio o lungo termine a causa delle scadenze contrattuali, per lo più rinnovate semestralmente oppure, per i più fortunati, annualmente.

TUTTI I PROSSIMI INCONTRI TRA CITTADINI E MUNICIPIO

FRANCESCA DEL BELLOQuesti i prossimi incontri pubblici tra cittadini e Francesca Del Bello, presidente del II Municipio: giovedì 22 giugno alle 17, presso il Centro Sociale Anziani “Nuovi Orizzonti” di  via Frescobaldi 20, incontro con residenti e associazioni del quartiere Parioli. Venerdì 23 giugno, alle 17:30, presso la Casa della Partecipazione di  via dei Sabelli 88a, incontro con residenti e associazioni del quartiere San Lorenzo. Lunedì 26 giugno alle  17, presso il Teatro/Aula Polifunzionale del VII Circolo Didattico Montessori in via di S. Maria Goretti 41, incontro su inclusione e pari opportunità. Mercoledì 28 giugno alle  18, presso il mercato di piazza Alessandria, incontro con residenti e associazioni del quartiere Pinciano.

LABORATORIO DI RECITAZIONE IN VIA VOLSINIO (9-13 LUGLIO)

Laboratorio di RecitazioneDa venerdì 14 luglio la sede di Sinergie Solidali, in via Volsinio 21, chiuderà per la pausa estiva. Per chi fosse interessato, dal 9 al 13 luglio, si terrà un laboratorio di recitazione teatrale full immersion, dalle 10 alle 18, tenuto da Michetta Farinelli (http://www.carolleviandcompany.it/attrice.php?nome=78) in collaborazione con Jessica Giaconi (https://vimeo.com/165863961). A conclusione gli allievi-attori si sperimenteranno davanti alla macchina da presa per poi visionare e commentare il lavoro svolto.

QUARTIERE AFRICANO: RUBANO VESTITI, DENUNCIATE DUE SORELLE

ladre viale eritrea-3Avevano rubato 600 euro di vestiti in un  negozio in viale Eritrea sperando di farla franca, ma così non è stato.  Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Vescovio, hanno denunciato due donne di 43 anni e 38 anni, peruviane responsabili di  furto aggravato. Le due infatti, dopo essere entrate nell’esercizio commerciale, avevano trafugato alcuni costosi capi di abbigliamento, nascondendoli all’interno  di una borsa appositamente schermata, in modo da eludere i controlli antitaccheggio. Come registrato dal sistema di videosorveglianza, dopo essersi appartate in un angolo del negozio, le due hanno iniziato a trafugare la merce, mentre un terzo complice, in corso d’identificazione, distraeva la commessa. Continue reading

CDC: REALIZZATO IL PORTALE DEL CINEMA MUTO ITALIANO

casa cinemaPresentato da Felice Laudadio, presidente della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, alla Casa del Cinema, il portale del Cinema Muto Italiano (www.ilcinemamuto.it) con il sostegno della direzione generale per il Cinema del Mibact e in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino, la Fondazione del Friuli e la Fondazione casa cinema 1Cineteca Italiana. Mancava fino ad oggi una struttura online che potesse dare una visibilità organica e facesse da volano di scambio tra le cineteche. Negli ultimi decenni infatti il cinema muto italiano è stato oggetto di intense e fruttuose campagne di ricerca. L’impegno  nel promuoverne la circolazione e l’accessibilità di questi film è uno degli obiettivi principali del portale. La struttura si casa cinema 2articola attraverso diverse sezioni: Materiali, che contiene film, immagini e documenti d’archivio: Temi, sezione divulgativa pensata per la diffusione e l’approfondimento di argomenti legati alla storia del cinema muto, dove sono stati sviluppati i seguenti percorsi “Leopoldo Fregoli e gli esordi del cinema in Italia”, “Storia del cinema muto in pillole”, “Ritratti” (con celebri attrici come Francesca Bertini casa cinema 3e Lydia Borelli e “Biografie”; Riviste e monografie, che  contiene invece l’elenco in progress delle riviste del muto (1907-1929)  e una selezione di monografie d’epoca; Filmografie, con la versione digitalizzata della filmografia in 21 volumi di Aldo Bernardini e Vittorio Martinelli “Il cinema muto italiano”. Ultima sezione Bibliografie e studi dove si svilupperà in forma progressiva una bibliografia del cinema muto italiano in continuo aggiornamento. Fonte: la Repubblica