“EFFETTO NOTTE” ALLA CASA DEL CINEMA

CASA DEL CINEMA 9 SETTIMANE E MEZZOLa luce del proiettore torna ad illuminare le serate estive di Villa Borghese con la seconda edizione di Effetto notte, la rassegna estiva completamente gratuita organizzata dalla Casa del Cinema di Roma dal 21 giugno al 6 settembre 2017. Un viaggio cinematografico di condivisione e aggregazione in uno degli scenari più suggestivi della città. L’offerta sarà articolata secondo il classico schema delle proiezioni giornaliere legate alle rassegne di appartenenza con le intrusioni preziose lungo il percorso di due festival internazionali e quattro serate evento. Ogni film verrà proiettato all’aperto nel Teatro Ettore Scola o, in caso di pioggia, nella Sala Deluxe. Continue reading

VENTICINQUENNE ACCOLTELLA LA EX NEL QUARTIERE FLAMINIO

QUARTIERE FLAMINIOEra ai domiciliari ma il suo pensiero fisso era la sua ex. E così accecato dalla gelosia ha organizzato un agguato, aiutato da un complice, per “punire” un 24enne minacciato pesantemente perché ritenuto amico, insieme alla moglie, della sua ex fidanzata, ai quali lei si confidava e chiedeva consigli dopo aver chiuso la sua storica con l’uomo. Ma a finire in manette, oltre al lui, un 25enne di nazionalità brasiliana, con precedenti e già agli arresti domiciliari, è stato anche un un 20enne romano, suo complice, entrambi arrestati dai carabinieri. Ritenendo quelle frequentazioni causa del mancato riavvicinamento alla ex, l’umo si è voluto vendicare. Continue reading

“AUTOBIOGRAFIA DELLA MADRE” DI SILVIA CODIGNOLA AL MUSEO BILOTTI

museo bilottimuseo bilotti 1museo bilotti 2

 

 

 

 

museo bilotti 4museo bilotti 5Il concepimento, la nascita, la crescita e l’ombra di un doloroso distacco. Panorami ariosi dove le figure sembrano collocate su un palcoscenico, gesti d’intimità universali, l’essenza della contemplazione sono alla base delle oltre 40 museo bilotti 7opere, tra dipinti, collage e sculture in gesso, di Silvia Codignola in “Autobiografia della madre”, al Museo Bilotti (17 giugno/17 settembre). Una costellazione di personaggi e sentimenti – incentrati sull’intricato rapporto madre-figlio – che attraversano la storia dell’arte a partire dall’iconografia romana della Mater Matuta, seduta sul trono, immobile al centro del suo mondo. Curata da Lea Mattarella, la mostra esplora, per dirlo con le parole dell’artista romana, i “reperti di quello che è rimasto di una lotta attraversata da infinite stesure e rifacimenti, distruzioni e ricostruzioni”. Fonte: la Repubblica

SALVO IL CAGNOLINO FINITO TRA I BINARI DELLA METRO B

cane metropolitanaUn cagnolino di piccola taglia, un meticcetto, è stato salvato dagli agenti della polizia del reparto volanti. Il piccolo cane alle 9,52 di questa mattina, non si sa in quale modo, era finito sui binari della metropolitana della Linea B. E sarebbe sicuramente morto se nessuno fosse intervenuto in suo soccorso. Iniziando ad abbaiare il piccolo ha attirato l’attenzione dei numerosi passeggeri presenti sulla banchina di viale Jonio. A scopo precauzionale il personale di linea ha interrotto la circolazione dei convogli ed ha segnalato l’anomalia al 112. E così in pochi minuti sono intervenuti i poliziotti del reparto volanti, e, grazie alla preziosa collaborazione di una società addetta al recupero animali, sono riusciti a recuperare il cagnolino, “acchiappandolo” e riportandolo subito in superficie. Fra gli applausi della gente sulla banchina. La circolazione dei convogli della metropolitana è ripresa dopo pochi minuti. Il cagnolino è stato portato fuori dalla stazione della metro sano e salvo. Fonte: la Repubblica