VIA ANIENE: IL PEDONE, QUESTO SCONOSCIUTO

Ci troviamo a via Aniene, angolo via Tevere, tre macchine stazionano sulle strisce e oltre, impedendo il passaggio ai pedoni. Le strisce pedonali sono sicuramente poco visibili, ma tutti sanno che lì non si può sostare. Vigili urbani, neanche l’ombra. E pensare che con questo sole, un po’ d’ombra farebbe anche comodo.

via aniene

21 GIUGNO: FESTA DELLA MUSICA AL “CONDOMINIO SAN LORENZO”

FESTA DELLA MUSICAPer la Festa della Musica di Roma Capitale, il 21 giugno prossimo, Ex Dogana in collaborazione con Atac farà girare dalle ore 18 per la città un bus di due piani con sopra una superband formata da artisti di strada, fiati e percussionisti. Il bus partirà dalle periferie di Don Bosco (Centocelle) passando per Casal de Pazzi  (Rebibbia) e poi finirà il suo percorso nel “Condominio San Lorenzo” all’interno dell’Ex Dogana dove ai musicisti si unirà un dj per un party che continuerà fino  alla fine, a mezzanotte.

FILARMONICA ROMANA: IN ARRIVO “I GIARDINI DI LUGLIO 2017″

Filarmonica-Romana[1]A cinque minuti a piedi da piazza del Popolo sorge un angolo di verde indisturbato.  È il Bosco Filarmonico, dove si svolge la stagione estiva della Filarmonica Romana. Il rumore del traffico si attenua fino a scomparire, il fresco dell’ombra si propaga, in un luogo incantevole che si apre alla città e all’arte. Un luogo segreto, disponibile, vivo. Un sito urbano che ha alle sue spalle cinque secoli di storia. Qui verranno ospitati i “Frammenti”: musica, danza, proiezioni, incontri, visite guidate, alla scoperta, naturalistica, architettonica, pittorica. Uno spazio dedicato ai dilettanti, agli amatori di musica, ai giovani musicisti che vogliono farsi conoscere, un libero speaker’s corner della musica. L’area dei Giardini è dotata di un servizio wi-fi, realizzato grazie alla Provincia di Roma. E sarà naturalmente attivo, dall’aperitivo, alla cena, al dopocena, un punto di ristoro.

“TUEAT, L’APPETITO VIEN GIOCANDO”: AUDITORIUM (9/11 GIUGNO)

tueat“TuEat – L’appetito vien giocando” organizzato da Comunicazione 2000, in collaborazione con Fondazione Musica per Roma, è il primo evento-spettacolo per i bambini e le famiglie dedicato alla cultura del mangiare bene e al cibo di qualità. Dal 9 all’11 giugno 2017, presso il Villaggio TuEat – un’area di circa 1.000 metri quadri completamente immersa nel verde, allestita nei Giardini Pensili dell’Auditorium Parco della Musica – si alterneranno gli show cooking con gli chef della Federazione Italiana Cuochi, i corsi di cucina organizzati dalla scuola Coquis, degustazioni presso l’area ristoro gestita dallo chef stellato Angelo Troiani, street food, laboratori ludico-didattici, la musica di Dimensione Suono Roma e tante altre attività con un denominatore comune: avvicinare grandi e piccini alla sana alimentazione, alla scelta dei prodotti e dei metodi di cottura migliori e alla formazione di abitudini alimentari corrette.

SABATO, MUSICA OPERISTICA A VILLA TORLONIA

I Musei di Villa Torlonia sono protagonisti anche sabato 10 giugno dell’ormai tradizionale e fortunato evento che caratterizza il fine settimana romano,  Nel week-end l’arte si anima, con una serata dedicata alla musica operistica in collaborazione con la Fondazione Teatro dell’Opera di Roma. Sempre con il  biglietto al costo simbolico di un euro che premette di visitare dalle 20 alle 24, con l’ultimo ingresso alle 23, i Musei della Villa, gli scenari diventano ancora più speciali sulle note di  Aspettando Don Giovanni, il villatorlonia_casino_d0programma musicale della serata completamente dedicato al capolavoro di Wolfgang Amadeus Mozart. I talenti di Fabbrica, lo Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma, dedicato alla formazione professionale dei giovani artisti, presenta per l’occasione un’anteprima musicale dello spettacolo  Don Giovanni OperaCamion  che, come  Figaro!  l’anno scorso, girerà le piazze di Roma e provincia con una scanzonata rilettura dei classici operistici. Con l’accompagnamento musicale di Edina Bak al pianoforte, interpretando le arie più famose dell’opera, vanno in scena nei ruoli principali del Don Giovanni Maharram Huseynli (Don Giovanni), Carlo Feola (Leporello), Federico Cavarzan civette_torlonia_d0(Masetto e Commendatore), Murat Can Güvem (Don Ottavio), Veronica Marini (Donna Anna) Silvia Lee (Donna Elvira) e Reut Ventorero (Zerlina). I visitatori possono percorrere per l’occasione le vie della Villa e seguire un percorso musicale articolato in appuntamenti e location differenti. Lo spazio antistante la Casina delle Civette, il Casino Nobile e il Teatro di Villa Torlonia, quest’ultimo con ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria allo 060608, sono il palcoscenico di un’opera  mobile  composta da un ciclo articolato in tre pillole musicali ed eseguito due volte durante l’intera serata. Ultimo atto nello spazio esterno della Casina delle Civette con il gran finale dell’evento e tutti gli interpreti in scena. E c’è una novità. A partire dal mese di luglio e fino alla fine del 2017 una nuova iniziativa si affianca alla rassegna Nel weekend l’arte si anima. Gli artisti emergenti tra i 18 e i 30 anni attivi nell’ambito della danza, della musica e del teatro possono partecipare al contest gratuito Museum Social Club – Edizione Weekend inviando, entro il 21 giugno, una mail e un video di presentazione. L’indirizzo:  social@museiincomuneroma.it. Ogni mese i momenti performativi più votati sulla pagina ufficiale Facebook, fino ad un massimo di quattro, potranno andare in scena durante uno degli eventi del fine settimana. Info e regolamento: http://www.zetema.it/sponsorizzazione/contest-museum-social-club-musei-in-comune.