ABUSI EDILIZI NELLA BOCCIOFILA: IL TAR DÀ RAGIONE AL MUNICIPIO

“Modifica dei prospetti, aumenti delle cubature e cambi di destinazione d’uso” degli immobili. Interventi effettuati con una semplice comunicazione agli uffici tecnici (Scia) e senza il parere della Conferenza dei servizi. Così hanno stabilito i giudici della seconda sezione del Tar, respingendo seccamente il ricorso dei titolari del Circolo bocciofilo Flaminio contro l’ordine di ripristino dello stato dei luoghi  imposto dal municipio II. Gli abusi ravvisati dalla polizia municipale del II gruppo sul terreno comunale a quattro passi da piazza del Popolo, per il momento sono stati confermati e prevederebbero il decadimento LA BOCCIOFILAdella concessione. Già, perché all’interno dell’area pubblica concessa dal 2012 al 2018 al prezzo di soli 1.497 euro l’anno (concessione prorogata senza il parere del consiglio municipale per altri 30 anni dall’ex minisindaco, Giuseppe Gerace) per promuovere il gioco delle bocce, oltre alla pista sono stati costruiti un anche un grande ristorante e una palestra aggiuntiva. Molti professionisti della zona si sono tesserati (al prezzo di 960 euro l’anno) per garantirsi un posto auto custodito nel piazzale del circolo. “Questa storia non finisce qui, faremo ricorso al Consiglio di Stato”, annuncia il presidente onorario dell’Associazione sportiva dilettantistica, Marco Giunio De Sanctis, il presidente della Federazione italiana bocce. “Prima andava tutto bene – continua  – poi è cambiata l’amministrazione e improvvisamente quei permessi non valgono più. È stato fatto un investimento di 2milioni di euro e ricorreremo in tutte le sedi contro questa sentenza assurda”. Continue reading

VIA SAVOIA: GOETHE INSTITUT, LA RASSEGNA DI FILM SULL’EUROPA

SCENA DEL FILMGiovedì 8 giugno, nuovo film della rassegna sull’Europa al Goethe Institut di via Savoia. Ore 18:30, aperitivo in giardino a costi contenuti, salvo maltempo; ore 20:30 proiezione film in Auditorium. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Ecco in breve la trama della pellicola, Der Albaner (titolo internaz.: The Albanian): anche l’amore ha il suo prezzo, l’albanese Arben si trasferisce per ragioni finanziarie in Germania, perché vuole trovare i soldi necessari per conquistare la sua amata. Tutto cambia quando incontra Slatko, che un giorno si trascina con una polmonite nella casa in demolizione dove Arben dorme. Salva il suo nuovo amico e quest’amicizia gli apre le porte: trova lavoro come mediatore di clandestini, un business cinico, rischioso ma redditizio. Arben è buono, ma sta dalla parte sbagliata…

DUE “PUNTI D’ACCESSO ASSISTITI” NEL TERRITORIO DEL MUNICIPIO

Punti di Accesso AssistitiMartedì 6 giugno alle ore 10 saranno inaugurati due Punti di Accesso Assistiti per i servizi digitali denominati “Roma Facile”. Uno all’interno della biblioteca di Villa Mercede e  l’altro nella sede municipale di via Goito costituiranno degli spazi assistiti per la diffusione, la promozione e la sensibilizzazione della cultura digitale. Il progetto promosso dall’Assessorato Roma Semplice prevede  la realizzazione di punti di accesso in tutto il territorio capitolino, nelle scuole, nelle biblioteche, nei centri anziani, negli uffici postali,  nei centri per l’istruzione degli adulti, nelle società partecipate, negli spazi offerti dai privati, ecc. Sarà un’organizzazione a rete, strutturata in modo flessibile e dinamico a livello locale, con l’obiettivo di sviluppare in modo diffuso, continuativo e sostenibile l’inclusione e la competenza digitale dei cittadini.