BIOPARCO: ORIGINALE EXCURSUS NELLE SCIENZE NATURALI

bioparco_mostrainnominabile_d0Solo per i giorni 2, 3 e 4 giugno, per ogni biglietto della mostra La cacca storia naturale dell’innominabile (2 euro oltre al biglietto d’ingresso al Bioparco) in corso fino al 16 luglio nella Sala degli Elefanti, si ha diritto ad un ingresso gratuito e stavolta non ha importanza essere adulti o bambini. L’importante è avere voglia di capire e di conoscere, anche su un tema così particolare da essere definito innominabile. Una storia davvero importante e da molteplici punti di vista, con un filo conduttore ben evidente e chiaro: senza la cacca degli animali non ci sarebbe terra fertile e quindi non ci sarebbero alberi, ossigeno e cibo. Insomma: non ci sarebbe la vita. Un excursus nella scienza naturale per scoprire attraverso gli escrementi abitudini di alcuni animali e per comprendere, osservando anche da questa prospettiva, come la natura regoli la vita delle specie animali e vegetali legandole le une alle altre in un disegno che gli esseri umani devono saper riconoscere e rispettare. Nelle stesse giornate sono organizzati i pasti per gli animali e i custodi sono pronti a rispondere alle domande dei visitatori.

CORSO D’TALIA: E L’AMBULANTE AL BANCO AGGIUNGE L’AMBARADAN

CORSO D'ITALIAMentre in consiglio comunale si discutono provvedimenti particolarmente favorevoli agli ambulanti, questi non si accontentano. Come si vede nella foto, in corso d’Italia, pur avendo il banco regolare un ambulante posiziona il furgone sulle strisce e piazza uno stendino in modo che la gente non riesce a passare se non sfogliando la “collezione”.
(Alessandro Ricci)

VIA PAVIA: IN LIBRERIA SI PARLA DI EUGENIO COLORNI

l'altracittàEugenio Colorni è stato un filosofo, un politico, esperto anche di critica letteraria, scienze naturali e psicologia. Un intellettuale vero. Confinato a Ventotene insieme ad Altiero Spinelli, Ernesto Rossi e Ursula Hirshmann ha promosso il Movimento Federalista Europeo. Dirigente della resistenza romana è caduto vittima a Roma poco prima della liberazione. Ne scopriamo la vicenda politica e le memorie più intime insieme con Luca Meldolesi curatore per Rubbettino editore di una parte dei suoi scritti pubblicati tra il 2016 e il 2017. L’appuntamento si avvale della collaborazione di Q&A s.r.l.