AMUSE: IL PROGETTO ‘MONETIAMO’ FA PASSI AVANTI

monetiamoIl Progetto ‘Monetiamo’ ora è attivo anche all’Università di Roma 3: presso il Dipartimento di Giurisprudenza è, infatti, installata da pochissimi giorni una teca per la raccolta dei “ramini” (i centesimi di euro). Il Progetto – in collaborazione tra Amuse e Caritas – è un invito a liberare le proprie tasche dai centesimi di euro, ritenuiti, dai più, fastidiosi  e ingombranti in rapporto al loro effettivo valore, ma che vuole dimostrare come cose di poco conto per noi, possano trasformarsi in valore (pasti) per gli indigenti della città quando ripetute su larga scala. Per chi volesse partecipare al Progetto, donando o raccogliendo “ramini”, scrivere a: info@associazioneamuse.it.

ASSOLTO DALL’ACCUSA DI TRUFFA IL GURU DI SAN LORENZO

SPERANZAÈ finita con l’assoluzione il calvario del “guru di San Lorenzo” che aveva raccolto un milione e ottocento mila euro tra i suoi seguaci con l’obiettivo di salvare il mondo dalla fame. Danilo Speranza, accusato di truffa, è stato dichiarato innocente dalla decima sezione del tribunale, che ha respinto la richiesta della procura a una condanna a sei anni di reclusione. L’imputato era accusato anche di associazione per delinquere perché il denaro lo ottenne attraverso l’aiuto degli iscritti all’associazione “Scienza per l’amore”, un tempo “Re Maya”, anche loro assolti dall’accusa con formula piena.Le persone che aveva convinto a partecipare alla sua impresa donandogli denaro erano diciotto, sicuri a un certo punto di essere stati raggirati tanto da aver presentato una denuncia per truffa. Continue reading

“REAL BODIES”, DA OGGI AL GUIDO RENI DISTRICT

real-bodies_630La mostra, allestita al Guido Reni District (8 aprile-2 luglio), è un affascinante viaggio attraverso la nostra principale, straordinaria ricchezza: il corpo umano. Sotto la pelle si trova un insieme di complessi apparati e relativi organi che, secondo dopo secondo, collaborano per mantenerci in vita e in forma. Vi sono esposti oltre 350 tra organi e corpi umani interi. Si possono trovare organi colpiti da gravi malattie, così come molto interessante è la sezione relativa alla riproduzione umana dove è garantito un grande impatto emozionale. L’area più educativa è la galleria degli atleti dove sono esposti 12 corpi interi in posizioni anatomiche sportive e immortalati in gesti tecnici di sport come calcio, basket, salto in lungo, danza e scherma per valorizzare il nostro complesso apparato muscolare e scheletrico.

AUDITORIUM/3. UN SABATO OPEN DAY PER TUTTA LA FAMIGLIA

 Oggi, l’Auditorium Parco della Musica apre le sue porte a bambini, ragazzi e famiglie per trascorrere una giornata all’insegna della musica e del divertimento. Una festa per tutti, una full immersion musicale (no stop dalle 9.30 alle 17.30) con laboratori e lezioni aperte a ingresso gratuito. Un’occasione per ripercorrere due decenni di musica dedicata ai più giovani: un percorso iniziato il  6 aprile 1997, al Teatro Valle di Roma, dove ebbe luogo il primo concerto della stagione allora denominata “Santa Cecilia per i bambini”, oggi chiamata “Tutti a Santa Cecilia”.  Nel corso del tempo, migliaia di bambini e ragazzi hanno partecipato alle attività, agli spettacoli e ai corsi organizzati per loro. Tanti anche i concerti dedicati alle famiglie e alle scuole, i corsi di propedeutica musicale, i cori di voci bianche, le orchestre di ragazzi e un coro amatoriale di adulti. L’ingresso a tutte le lezioni aperte è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

AUDITORIUM/2. UNA DOMENICA PER DARE I NUMERI

dialoghi_matematiciDomani all’Auditorium (ore 11) Società Editrice il Mulino e  Fondazione Musica per Roma presentano “La matematica della Natura. Il codice dell’Universo”. Con Vincenzo Barone, fisico teorico; Giulio Giorello, filosofo della scienza; introduce e modera Pino Donghi. Il grande libro della natura – diceva Galileo – è scritto in caratteri matematici. Tre secoli di scienza ci hanno insegnato, in effetti, che numeri, figure geometriche e relazioni matematiche sono dovunque attorno a noi, talvolta informa evidente, più spesso annidati nei meccanismi di funzionamento dell’universo. Ma in che modo – e perché – queste creazioni astratte della mente umana riescono a descrivere il mondo concreto dei fenomeni naturali, da quelli più familiari a quelli che hanno luogo nelle profondità della materia e del cosmo? Un filosofo e uno scienziato affrontano con semplicità questo tema ed esplorano, senza tecnicismi e appesantimenti formali, la capillare presenza della matematica nella natura, raccontando alcune delle sue manifestazioni più curiose e affascinanti.

AUDITORIUM/1. AL PARCO DELLA MUSICA SBARCA SINKANE

sinkaneDietro il nome d’arte di Sinkane si cela Ahmed Gallab, musicista americano di origine sudanese che, dopo aver militato per anni in band del calibro di Yeasayer, Caribou, Eleanor Friedberger, Born Ruffians and Of Montreal, intraprende il progetto solista, frutto del desiderio della ricerca di un’identità tra spazio e spirito, agli avamposti della contemporary music. Il suo nuovo album, “Life & Livin’It”, è uscito a febbraio. Prodotto dal collaboratore di lunga data Greg Lofaro, il nuovo lavoro esprime l’intenzione di Ahmed di creare musica gioiosa, ma con una coscienza sociale al di sotto dell’allegra superficie. Scritto dallo stesso Ahmed, “Life & Livin’It” è stato testato con una serie di concerti e le reazioni del pubblico sono diventate parte del processo creativo: tornata in studio con il supporto di Lofaro, la band ha infatti creato un sinuoso groove tra il funk ed il soul, melodie frizzanti e soprattutto una forte presenza di sonorità sub-africane, un ritorno alle origini per questo straordinario artista, figlio di esuli politici sudanesi scampati al regime militare. Stasera all’Auditorium, ore 21.

WEEK END: FESTIVAL DELLA BIRRA NELLA LIMONAIA DI VILLA TORLONIA

FESTIVAL BIRRAIn alto i boccali per un weekend dedicato agli amanti del luppolo. Fino a domenica 9 nella Limonaia di Villa Torlonia verrà ospitata la terza edizione del FrankenBierFest, il festival della birra tedesca. I migliori produttori della regione della Franconia porteranno nella capitale birre artigianali e innovative, una selezione curata da Manuele Colonna che per l’occasione ha scelto le migliore chiare e scure da proporre ai romani. Oltre a degustare le birre nei vari banchi allestiti nella Limonaia, i visitatori potranno visitare la mostra fotografica sulla burra curata da Michael James. Non mancherà, infine, un’area dedicata allo street food. Fonte: la Repubblica