A VIA ALESSANDRIA MUSICA E PAROLE SULLA “TOSCA” DI PUCCINI

come un alberoLa volta precedente, non è stata completata la visione di tutta “Tosca”, opera lirica di Puccini. Alla proposta di saltare alcuni brani c’è stata una sollevazione popolare ed è stato deciso di suddividere “Tosca” in due parti. Quindi la seconda parte potrete sentirla venerdì 7 marzo, presso gli ospitali locali di “Come un albero ” in via Alessandria, dalle 17 in poi. Sarà fatto anche un piccolo ‘riassunto delle puntate precedenti’ per chi non era potuto essere presente la volta scorsa.

CONCERTO PER PIANO E FLAUTO ALL’ACCADEMIA DI ROMANIA

Duo Chira GasparMercoledì 5 aprile, alle ore 18:30, all’Accademia di Romania, Sala Concerti (piazza José de San Martin, 1), si esibisce il Duo Andreea Chira-flauto / Adrian Gaspar-pianoforte. Promosso e organizzato dall’Accademia di Romania in collaborazione con il
Forum Austriaco di Cultura e l’associazione socio-culturale Vocea Românilor. L”idea del ” Classic meets Jazz meets Folk ” è quello di presentare diversi stili musicali suonati al flauto e pianoforte. Ingresso libero.

TEATRO PARIOLI: TORNA “MISERIA E NOBILTÀ” CON LUIGI DE FILIPPO

miseria-nobiltaLa fame è il tema della commedia, e da quando Scarpetta scrisse questo testo fino ad oggi, la fame è rimasta immutata: la fame di lavoro, la fame di sopravvivenza, la fame di giustizia, quella fame che, soprattutto nel Mezzogiorno, se non soddisfatta, può provocare grandi sconvolgimenti. E’ celebre il finale del primo atto. Tutti in scena siedono avviliti perché ogni tentativo di procurarsi da mangiare è fallito; improvvisamente un cuoco e due sguatteri entrano portando ogni ben di Dio, nessuno si chiede da dove provenga quella grazia e tutti scattano come molle avventandosi sui maccheroni fumanti. E’ la scena che rappresenta e riassume in termini di grottesco, non il dramma di due famiglie, ma la secolare tragedia di un popolo. Al Teatro Parioli. Ecco le date: 02 aprile/ore 17, 06 aprile/ore 21, 07 aprile/ore 21, 08 aprile/ore 17, 09 aprile/ore 17.

AUDITORIUM, DUE APPUNTAMENTI D’ECCEZIONE

 Oggi, nell’ambito di Tutti a Santa Cecilia, la stagione che da due decenni propone spettacoli a bambini e ragazzi e alle loro famiglie, alle ore 17.30 nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium andrà in scena lo spettacolo costruito sulla trama della celebre “Biancaneve e i sette nani”. Un classico per bambini rivisitato in chiave musicale. Infatti nella versione proposta a Santa Cecilia, il motivo del contendere fra la Regina e la giovane Biancaneve non è la bellezza esteriore, ma la conoscenza della musica e la bravura nel canto. La musica dal vivo è interpretata da elementi della JuniOrchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, diretti da Simone Genuini, mentre le parti cantate delle protagoniste della storia sono affidate a Chiara Chizzoni e Masha Carrera artiste del Coro dell’Accademia. Repliche per le scuole lunedì 3 e giovedì 6 grimaud_d0alle ore 10.30. Lo spettacolo, consigliato a bambini dai 5 ai 10 anni, è a cura del Settore Education dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e fa parte del progetto europeo “Music Up Close Network: connecting orchestral music to young audiences”, di cui l’Accademia è capofila, finalizzato alla diffusione della musica tra i giovani. Proprio nell’ambito di questa cooperazione internazionale Biancaneve e i sette suoni sarà in scena il 17 luglio anche a Ljubljana (Slovenia). Gli appuntamenti  a Santa Cecilia  proseguono poi con il concerto di Hélène Grimaud, nell’ambito della Stagione di Musica da Camera.  Ancora una volta è la Natura ad essere protagonista nella musica e nella vita della pianista francese che, dopo l’interesse per la salvaguardia dei lupi (nel 1999 ha fondato a South Salem, vicino New York, il Wolf Conservation Center), rivolge ora lo sguardo alla magia dell’acqua. Continue reading

OGGI MUSEI CIVICI GRATIS: DOVE, NEL MUNICIPIO SECONDO

museo-canonica-la-fortezzuola-e-monumento-all'alpinoCome tutte le prime domeniche del mese, anche oggi, 2 aprile, torna l’ingresso gratuito nei Musei Civici della città per tutti i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana. Aperto al pubblico gratuitamente dalle ore 8.30 alle 19.15, con l’ultimo ingresso alle 18.15 anche  il percorso di visita nell’area dei Fori Imperiali. L’apertura straordinaria prevede l’ingresso alla Colonna di Traiano e, MUSEO BILOTTIdopo il percorso attraverso i Fori di Traiano e Cesare, i visitatori proseguono attraverso il  breve camminamento nel Foro di Nerva che permette di accedere al Foro Romano, grazie alla passerella realizzata presso la Curia dalla Soprintendenza di Stato. Ecco l’elenco dei musei del municipio secondo che aderiscono all’iniziativa: Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Musei di Villa Torlonia (Casina delle Civette, Casino dei Principi e Casino Nobile, Museo della Scuola Romana), Macro, Museo Civico di Zoologia. www.museiincomuneroma.it