PINCIANO: BLITZ DEGLI ANIMALISTI NELLA CHIESA VIETATA AI CANI

chiesa-pincianoBlitz nella chiesa Santa Teresa del Bambin Gesù in Panfilo al quartiere Pinciano: gli animalisti partecipano alla messa domenicale con il cane al guinzaglio e il prete chiama la polizia. Così hanno protestato più di 30 iscritti all’associazione Animalisti Italiani Onlus questa mattina dopo aver raccolto la denuncia di una fedele della parrocchia che – lo scorso novembre – era andata a messa con il suo cane e per questo allontanata durante l’omelia. “Nessuno la voleva cacciare – ha replicato don Dario, parroco della chiesa – il prete che stava celebrando la funzione è allergico al pelo di animale e le ha solo chiesto di allontanarsi di qualche posto dall’altare per evitare di stare male. La signora – prosegue – il giorno dopo è tornata qui e ha parlato anche con me. Ho tentato di spiegarle che deve aver frainteso”. Una versione della vicenda che non ha convinto : “Non riuscivo a credere – dichiara il Presidente Walter Caporale – che potesse esistere un prete così bigotto e intollerante, pertanto ho deciso di intervenire andando a fargli visita con i nostri volontari e i loro animali.” Il parroco è poi uscito per andare a chiamare la polizia: “Fuori ci aspettava la polizia – prosegue Cirillo – che ci ha identificati. Poi abbiamo spiegato la nostra versione dei fatti”. Fonte: la Repubblica

AL VIA IL 5 GENNAIO I SALDI INVERNALI

saldi99.JPG_415368877[1]“Nel Lazio la data di inizio dei saldi invernali sarà giovedì 5 gennaio 2017. La data è quella prevista dalla normativa regionale (in quanto primo giorno feriale antecedente l’Epifania) e confermata l’8 giugno scorso dalla Commissione Attività Produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. La durata dei saldi sarà di sei settimane”. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

MAURIZIO BATTISTA AL TEATRO OLIMPICO DAL 13 DICEMBRE

Maurizio-Battistadi Francesco Casale

Nei prossimi giorni, appuntamento imperdibile con la risata. Ma anche con la riflessione ironica. Dal 13 dicembre fino al 15 gennaio, notte di Capodanno compresa, Maurizio Battista sarà in scena al Teatro Olimpico. Il titolo dello spettacolo, “Che sarà”, con evidente rimando alla canzone del Sanremo del 71 dei Ricchi e Poveri, racchiude in sé tutta l’essenza della vita e dello spettacolo di Maurizio Battista. Come di consuetudine, il nostro terrà fede alla sua più grande capacità: analizzare scorci di vita quotidiana con disinvoltura, armonia arrivando a toccare note profonde senza annoiare e abbandonare la sua abilità comica. Ma Battista non sarà solo sul palco dell’Olimpico. Lo spettacolo sarà, infatti, accompagnato dai virtuosismi canori dei quattro elementi del gruppo musicale dei Baraonda. Dopo il grande successo della passata stagione, con più di 30.000 spettatori, il mattatore romano torna, quindi, sul palcoscenico del Teatro Olimpico per allietare le feste natalizie e traghettarci nel nuovo anno con ironia, divertimento, entusiasmo. Uno spettacolo nuovo, attesissimo, imperdibile. Tra domande taglienti, gag, battute brillanti. Un continuo divenire di idee, un botta e risposta spassoso e ininterrotto di trovate e curiosità che spiazzeranno il pubblico. Uno show spumeggiante ed esplosivo, ma anche irriverente e sfrontato, che come sempre farà ridere, sorridere ma anche riflettere, come solo Maurizio Battista sa fare.