TORNA A CASA LA STATUA RUBATA A VILLA TORLONIA NEL 1983

la-statuaTorna a Roma dagli Stati Uniti il “Peplophoros”, una statua romana del I secolo a.C. che era stata rubata un quarto di secolo fa nel Casino dei Principi di Villa Torlonia. Al termine di un’investigazione congiunta tra carabinieri e Fbi la statua trafugata è stata rintracciata presso un privato americano, un collezionista. E recuperata. Mercoledì a New York nella sede della prestigiosa Historical Society, al 170 di Central Park West, il bene archeologico viene consegnato al generale Fabrizio Parrulli comandante del nucleo Tutela patrimonio culturale dei carabinieri. Un nuovo risarcimento che chiude un’altra ferita inferta al nostro patrimonio artistico. Il “Peplophoros”, una statua alta 115 cm, era stato rubato il 30 novembre 1983 a Villa Torlonia. All’indagine ha preso parte attivamente l’agente dell’Fbi Michael McGarrity che oggi partecipa alla cerimonia della restituzione, alla presenza del procuratore del Southern District di Manhattan Joon Kim. Il privato che deteneva il bene non risulta oggetto di contestazioni formali da parte dell’autorità americana. Una volta in Italia la statua tornerà a Villa Torlonia.  Fonte: Corriere della Sera

NOMENTANO/TRIESTE/AFRICANO: UN’INEDITA RICHIESTA

destinyA terra un bicchiere di plastica colorata, vicino un cartello di poche parole: “Gentili signori desidero integrarmi onestamente nella vostra città senza chiedere l’elemosina. Da oggi terrò pulita la vostra strada, vi chiedo solo un contributo per il mio lavoro, dieci centesimi”. Destiny viene dalla Nigeria, dove ha lasciato gran parte della sua famiglia. “Sono scappato da lì per la guerra. Parlo spesso con i miei parenti e so che la situazione è sempre peggiore e la vita più costosa però spero di riuscire a tornare un giorno”. L’inglese è stentato ma il sorriso non manca mai. Anche quando parla il-cartellodel lungo viaggio per arrivare nel nostro paese, lo stesso intrapreso ogni anno da decine di migliaia come lui. Sono salito su un camion insieme ad altre venti persone. Abbiamo attraversato la Nigeria e il deserto del Niger per arrivare in Libia. Da lì siamo saliti su una barca e ci hanno portati in Italia”. Non è a proprio agio mentre parla del viaggio e quando gli viene chiesto se ha pagato qualcuno per arrivare, nega senza troppa convinzione. È in Italia da sei mesi e vive in un campo a Pomezia, un comune a pochi chilometri da Roma. Lì qualche settimana fa ha deciso, insieme ad altri migranti, di fare qualcosa per il Paese che lo ospita: “Gli italiani sono sempre stati gentili con me. Qui ho ricevuto cure e tre pasti al giorno. Non ne potevo più di stare fermo nel campo, quindi ho deciso di dare il mio contributo”. Continue reading

PARCO DELLA MUSICA: “INVERNO INCANTATO” FINO AL 29 GENNAIO

“Inverno incantato” è un evento di Natale (8 dicembre-29 gennaio) ideato per creare un’atmosfera che accompagni i visitatori in un percorso sensoriale raffinato, suggestivo e al contempo vivace. Luci calde, profumi, musica e suoni, immagini in movimento, incursioni di sfrenata allegria, volteggi sul ghiaccio, così come la delizia degli sfizi enogastronomici e di uno shopping ricercato saranno i protagonisti di un viaggio inverno-incantatoemozionante completamente immerso nella cornice del Parco della Musica. La Cavea diventerà uno spazio dedicato allo sport e al divertimento grazie alle emozioni da vivere su una splendida pista di pattinaggio su ghiaccio. I Giardini Pensili ospiteranno tre aree: la Passeggiata, il Bosco delle Fiabe e il Giardinetto degli Elfi. Sulla Passeggiata verranno realizzate attività commerciali, ludico ricreative e culturali, intorno al caldo Salotto dell’Incanto uno spazio dedicato al relax, al divertimento e ai piccoli capricci del palato. Nel Bosco, illuminato e addobbato, verranno realizzati un Mercatino di Natale, con chalet decorati a tema, e un’area completamente dedicata ai sogni dei bambini con la Casetta di Babbo Natale, la slitta, le renne e la caratteristica cassetta della posta per le letterine dei loro desideri. Contribuirà a creare un clima di festa e magia la presenza di artisti e animatori che inviteranno i bambini a partecipare alle attività organizzate. Continue reading

OGGI STOP AI VEICOLI PIÙ INQUINANTI

smog a romaPer la giornata di oggi,  giovedì 8 dicembre 2016, la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha disposto  lo stop  per le seguenti categorie veicolari: ciclomotori e motoveicoli a due, tre, quattro ruote, dotati di motore a 2 e 4 tempi “Pre-Euro 1” e “Euro 1″; autoveicoli a benzina “Pre-Euro 1″, “Euro 1″ e “Euro 2″; autoveicoli diesel “Pre-Euro 1″, “Euro 1″ e “Euro 2″. La sindaca ha anche disposto che, nel territorio comunale durante il periodo di funzionamento giornaliero consentito (massimo 12 ore)  non siano superati i massimi di temperatura, come segue: non debbono essere superati i 18 C, negli edifici classificati dall’art.3 del D.P.R. 412/93, nelle categorie E.1, E.2, E.4, E.5 ed E.6; non debbono essere superati i 17°C, negli edifici classificati dall’art.3 del D.P.R. 412/93, nelle categorie E.8. Tali disposizioni, quindi, non si applicano agli edifici rientranti nella categoria E.3 (ospedali, cliniche o case di cura e assimilabili) ed E.7 (scuole e assimilabili).

E LA PROSSIMA SARÀ UNA “DOMENICA ECOLOGICA”

smog

di Francesco Casale

Lotta allo smog. Si parte l’11 dicembre con la prima delle Domeniche ecologiche programmate dalla Giunta Capitolina con gli obiettivi di contenere le emissioni inquinanti, e allo stesso tempo contribuire a sensibilizzare la cittadinanza su queste problematiche. L’iniziativa, anche stavolta, prevede il divieto totale della circolazione ai veicoli  nella Fascia Verde nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30. Continue reading

AUDITORIUM, ANDREA PAGANI E FRANCESCO DE PALMA IN CONCERTO

pagani-palma“Viaggio sul filo” è il nuovo spettacolo teatrale del pianista e compositore Andrea Pagani, tratto dal suo ultimo disco di piano solo “Petit(e) suite pour Philippe”, dedicato al grande funambolo francese Philippe Petit. Lo spettacolo narra l’incredibile storia di Petit, i suoi sogni, le sue passioni, le infinite difficoltà affrontate per realizzare la sua più celebre impresa: la traversata clandestina tra le due torri gemelle del World Trade Center a New York, il 7 Agosto 1974. Un coinvolgente viaggio emotivo sul confine tra sogni e realtà. Partire dal protagonista della “Coscienza di Zeno” per esplorare in musica e immagini l’universo del perdente e rendersi conto che spesso l’apparenza può ingannare, questo è invece il percorso lungo il quale il bassista e compositore romano Francesco De Palma vuole accompagnarci. Le surreali installazioni video curate da Dalila Chessa e Arbër Ndoj si fonderanno con la suggestiva ed energica musica del trio e le parole del testo di Svevo trascinando lo spettatore in un luogo dove i ruoli di vincitore e vinto sono messi in dubbio e spesso invertiti. Stasera, ore 21, all’Auditorium.

PINCIANO: VA A MESSA COL CANE E IL PRETE LA MANDA VIA

santa_teresa_in_panfiloPartecipa alla messa insieme al suo cane e il sacerdote la allontana dalla chiesa perché allergico al pelo degli animali. E’ una storia bizzarra quella denunciata dall’associazione Animalisti italiani e che ora rischia di sollevare un polverone. Il fatto è accaduto nella chiesa di Santa Teresina in Panfilo, nel quartiere Pinciano, durante la funzione dello scorso 18 novembre. La donna – che poi si è rivolta alla nota associazione –  stava partecipando alla celebrazione insieme a Zen, un labrador chocolate che le si era posizionato accanto. Quando all’improvviso il parroco si è interrotto e al microfono le ha chiesto di allontanare l’animale con cui si accompagnava. A quel punto, cane al guinzaglio, la fedele si è alzata ed è uscita dalla chiesa. “Nessuno la voleva cacciare – replica don Dario, parroco della chiesa – il prete che stava celebrando la funzione è allergico al pelo di animale e le ha solo chiesto di allontanarsi di qualche posto dall’altare per evitare di stare male. La signora – prosegue – il giorno dopo è tornata qui e ha parlato anche con me. Ho tentato di spiegarle che deve aver frainteso”. Continue reading

“LABORATORIO TEATRALE INTEGRATO” A CORSO D’ITALIA

locandina-santa-teresaVenerdì  11 novembre 2016, dalle 17 alle 19, avrà luogo presso la parrocchia S.Teresa d’Avila, sita in corso d’Italia 37, l’iniziativa  “Laboratorio teatrale integrato” con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali e Sanitarie del Municipio Roma II. L’evento rientra in un più ampio percorso destinato ad utenti con disabilità cognitiva e a giovani e adulti residenti nel Municipio , che si estenderà per tutto il 2017 ogni venerdì del mese. È un percorso esperienziale, un’oasi di libertà in cui conoscersi, esplorarsi, confrontarsi, che punta alla valorizzazione della persona, consente lo sviluppo armonioso del singolo ed il reciproco completamento dei partecipanti, agevola la creazione di un contesto armonico ed efficace che favorisce l’integrazione affettiva, sociale e culturale nel territorio. Per informazioni: Alessandram.ruggieri@gmail.com – 333 9110004.