GOETHE INSTITUT, CONVEGNO ITALO-TEDESCO SU TECNOLOGIA DIGITALE

unnameddi Francesco Casale

Mercoledì 30 novembre, alle ore 9:30, nella Sala Conferenze del Goethe Institut, in via Savoia 15 (ingresso libero), convegno italo-tedesco dal titolo: “Creare, fare, innovare. FabLab, MakerSpace & Co”. Che significa FabLab? Che cos’è un Makerspace? Si tratta di laboratori nati con il movimento dei “Maker”, artigiani digitali, con l’obiettivo di rendere accessibili a tutti strumenti di produzione e procedimenti digitali, stampanti 3D e macchine per il taglio laser supportati da tecnologia e programmi computerizzati. Continue reading

AL PARCO DELLA MUSICA INCONTRO CON LIGABUE: COME PARTECIPARE

LIGABUELe tante anime di Luciano Ligabue: autore, cantante, chitarrista, compositore, scrittore, regista e molto altro ancora, saranno al centro di Incontro d’autore lunedì 5 dicembre. Gino Castaldo e Ernesto Assante saranno assieme al ‘Liga’ sul palco della sala Santa Cecilia al Parco della Musica per riannodare i fili della memoria, per provare a scrutare il futuro, e soprattutto per raccontare il nuovo album, “Made in Italy” . Per partecipare all’incontro dalle ore 11 di oggi saranno in distribuzione i biglietti gratuiti scaricabili qui. Il regolamento per partecipare all’incontrò è consultabile su www.auditorium.comwww.fepgroup.it. Info 06-80241281.

VILLA GLORI: MOSTRA PITTORICA DEGLI STUDENTI DI VIA RIPETTA

CARITAS VILLA GLORIdi Francesco Casale

Giovedì 1° dicembre, in occasione della Giornata mondiale di lotta all’Aids, presso le case famiglia di Villa Glori, gestite dalla Caritas diocesana di Roma, si potrà ammirare la mostra pittorica “Tè a Villa Glori: l’arte di condividere”, realizzata dagli studenti del Liceo artistico di via Ripetta, che resterà visitabile fino a lunedì 5 dicembre, dalle 10 alle 17 (ingresso gratuito). Dopo il saluto del direttore della Caritas romana monsignor Enrico Feroci, in programma per le 10, si alterneranno sul palco del Teatro del centro che si trova dentro Villa Glori – ingresso da via Venezuela 27 – gli studenti delle classi che hanno sperimentato i progetti di alternanza scuola/lavoro. In una serie di incontri settimanali, i giovani artisti hanno conosciuto gli ospiti della casa, la maggior parte dei quali malati di Aids, e, con l’amicizia e la condivisione, riferisce una delle insegnanti che li ha accompagnati in questo percorso, Francesca Bottari, «è sorta spontaneamente l’azione più naturale, quella di dipingere insieme. O meglio, di posare e ritrarre. 25 studenti hanno così raffigurato su tela e carta alcuni ospiti, in un empatico e umanissimo contatto. Il docente di Pittura ne ha guidato, stimolato e indirizzato l’esecuzione». Il risultato: schizzi, bozzetti, particolari grafici e dipinti, realizzati dai pittori poco più che adolescenti. Nel corso della mattinata verranno presentati anche i risultati preliminari del “Progetto nazionale Aids” promosso da Caritas Italiana e verrà proiettato il cortometraggio “L’essenziale è invisibile agli occhi”, prodotto dalla Caritas di Roma.

AUDITORIUM/1: MATTHEW LEE IN “HUAWEI CHRISTMAS CONCERT 2016″

matthew-leeDomani, all’Auditorium, Sala Sinopoli (ore 21), Matthew Lee in “Huawei Christmas Concert 2016″. Uno straordinario performer, pianista e cantante innamorato del rock’n’roll, che ha fatto propri gli insegnamenti dei grandi maestri del genere. Un vero talento, un fenomeno degli 88 tasti. Nonostante la giovane età, Matthew Lee ha già alle spalle più di 1000 concerti in tutto il mondo e ha partecipato ai più importanti festival internazionali. Definito dalla stampa “the genius of rock’n’roll”, oltre a essere uno straordinario interprete, si sta facendo apprezzare anche come autore. Nell’estate 2015 ha vinto il Coca Cola Summer Festival partecipando nella categoria giovani. In occasione del Huawei Christmas Concert 2016, sarà accompagnato sul palco dell’Auditorium Parco della Musica da una band di 6 elementi e proporrà un repertorio che spazia dal rock’n’roll al blues, dallo swing al country, oltre ad alcuni brani tratti dal suo ultimo disco. Non mancheranno grandi classici internazionali che hanno fatto la storia della musica con arrangiamenti molto originali dai quali emergerà con forza il talento e il carisma di questo straordinario artista. La direzione artistica è a cura di Davide Di Gregorio.

AUDITORIUM/2: STASERA ALLA SALA SINOPOLI IL PIANISTA LONQUICH

 Nell’ambito della Stagione di musica da camera, ritorna Alexander Lonquich in un recital con la seconda parte del suo Progetto Schumann, incentrato sull’opera pianistica del compositore romantico. Appuntamento  nella Sala Sinopoli, stasera alle 20:30. La serata si apre con gli Intermezzi op. 4, primo capolavoro composto a ventidue anni, e prosegue con il ciclo dei Fantasiestüke op. 12, nato negli anni della separazione forzata da Clara. Al termine, il pianista esegue la raccolta delle Davidsbündlertanze, miniature musicali, brevi movimenti di danza in cui si alternano diversi stati d’animo, e gioia e dolore si mescolano in una scrittura pianistica esuberante e imprevedibile.