LIPU DI VIA ALDROVANDI: SI PARLA DI TESTUGGINI D’ACQUA

disegno-tartarugheDomenica 20 novembre 2016, ore 10:30, al Centro Recupero Fauna Selvatica Lipu c/o Bioparco (ingresso, via Aldrovandi), visita in collaborazione con il Comitato per la Tutela e lo Studio degli Animali Esotici. Le testuggini acquatiche americane possono sembrare perfette per soddisfare la voglia dei bambini di avere un animale domestico,  perché sembrano molto meno impegnative di un cane o un gatto e all’inizio sono grandi come una moneta da due euro. Ma poi che succede? E’ davvero la scelta più giusta da fare? A tal proposito verrà proiettata la storia di Mauro ed Emilia due testuggini acquatiche mediterranee in difficoltà perché … Incontro adatto ai bambini, prenotazione obbligatoria. Costo: 5 € a persona, gratuito per i soci Lipu.

“NOTE IN BIBLIOTECA” A VILLA LEOPARDI: WORKSHOP E MUSICA

il-pianistaLa Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti ha avviato una nuova iniziativa, “Note in Biblioteca”, una serie di incontri ad ingresso gratuito nelle biblioteche di Roma, in collaborazione con Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, Facoltà di Musicologia della Sapienza e Sistema Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale. Quale miglior luogo di una biblioteca per promuovere questi colloqui tra parole e musica? Venerdì 18 novembre alle 20.30 nella biblioteca di Villa Leopardi con ingresso da via Makallé si svolgerà un workshop condotto da Maria Rossetti, specializzanda in musicologia alla Sapienza, e da una giovane promessa del pianoforte, il brasiliano João Tavares Filho, specializzando al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Continue reading

AL TEATRO 7 DI VIA BENEVENTO LA COMMEDIA “LADRI DI BATTUTE”

locandina-ladri-di-battute-webFino al prossimo 27 novembre, al Teatro 7 di via Benevento, Marco Zadra in “Ladri di battute”, scritto e diretto dallo stesso Zadra, con Raffaela Anastasio, Fernanda Candrilli, Bianca Cannata, Claudia Clerici, Jose De La Paz, Fabiola Farabollini, Matteo Finamore, Christian Galizia, Virgilio Genova, Angela Giordano, Tak Hyeonwoo, Andrea Laurenti, Chiara Palieri, Katia Pellegrino, Flaminia Ponti, Paola Santamaria, Eleonora Santini, Marco Spampy, Paola Vori, Giulia Zadra. Una compagnia teatrale di incapaci decide di mettere in scena un giallo inglese molto famoso. Gli attori sono capricciosi, alcuni hanno evidenti limiti intellettivi, uno è addirittura alcolista, un altro è in ritardo alla prova generale e il regista stesso non ricorda minimamente le battute. L’atmosfera è letteralmente insostenibile. Il nuovo spettacolo di Marco Zadra, una miscela esplosiva di comicità, gags e situazioni surreali.

GNAM, IN MOSTRA “THE LASTING. L’INTERVALLO E LA DURATA”

“THE LASTING. L’INTERVALLO E LA DURATA”  GNAM“The Lasting. L’intervallo e la durata” è la mostra in corso alla Gnam fino al 29 gennaio 2017. L’esposizione, dedicata all’importanza che assume la dimensione temporale sia nella pratica che nella poetica artistica, presenta oltre 30 lavori di 15 artisti italiani e internazionali di diverse generazioni: Francis Alÿs, Antony Gormley, Barbara Probst, Hiroshi Sugimoto, Tatiana Trouvé, Franco Vimercati, accanto a protagonisti delle ultime generazioni, come Giorgio Andreotta Calò, Emanuele Becheri, Antonio Catelani, Giulia Cenci, Fontana-“THE LASTING. L’INTERVALLO E LA DURATA” GNAMDaniela De Lorenzo, Antonio Fiorentino, Marie Lund, Elizabeth McAlpine, Alessandro Piangiamore, Andrea Santarlasci, con l’inclusione di opere di Alexander Calder, Lucio Fontana, Medardo Rosso provenienti dalla collezione permanente del museo. I lavori, tutti di grande formato, dalla pittura alla scultura, dal video alla fotografia all’installazione, occupano un solo ampio spazio sfruttandone anche la verticalità, per costruire un unicum con l’ambiente circostante. Tradizionalmente pensati come contraddittori e opposti, i concetti di durata e intervallo, sono al centro dell’esposizione, in maniera sempre diversa, come due facce della stessa medaglia: due momenti simultanei e indissociabili di un unico processo di trasformazione.

MUSICA TZIGANA ALL’AUDITORIUM

antal-szalaiUn complesso orchestrale di grande fascino e con una solida tradizione alle spalle. È l’Orchestra Tzigana di Budapest, diretta da Antal Szalai, considerato il miglior violinista tzigano al mondo, che si esibisce stasera all’Auditorium. L’orchestra nasce nel 1969 su iniziativa di Antal Szalai in collaborazione con musicisti provenienti da varie orchestre di Budapest con l’intento di proporre e valorizzare la tradizione musicale tzigana. Il repertorio prevede brani di musica nazionale dell’epoca della riforma, della musica tradizionale tsardas e arrangiamenti di canzoni popolari ma anche brani classici di Liszt, Brahms, danze ungheresi e musica rurale. Sin dalle prime apparizioni l’Orchestra ha ottenuto riconoscimenti e successi di critica e pubblico, diventando in breve tempo l’orchestra più popolare della nazione. Vanta tournée in quaranta paesi (Stati Uniti, Cina, Giappone, India, Canada, America del Sud ecc.) e molte città europee e ha all’attivo numerosi dischi. Secondo Szalai “gli tzigani sono persone molto caratteriali… e la musica tzigana viene dal cuore. C’è molto sentimento ed è romantica”. Dimenticate quindi le imitazioni e, se la chiave di volta della musica tzigana ungherese è il violino, Szalai è un maestro.

LIBRERIA KOOB: SI PARLA DE “LA BUSTAIA” DI DONATELLA PARADISI

copertinaOggi, 17 novembre, ore 18, alla libreria Koob di via Lugi Poletti (accanto al Maxxi), presentazione del libro di Donatella Paradisi, Robin Edizioni, “La bustaia”. Ne parlano insieme all’autrice Marcello Teodonio e Laura Biancini, con la musica di Fausto D’Angelo e la voce di Giancarlo De Cristofaro. In una Roma che vive l’effimero entusiasmo per l’elezione di Pio IX e l’orribile devastazione di una rovinosa piena, si intrecciano le vicende di uno stravagante cardinale, di un giovane istitutore e di una nobildonna che si rifiuta di invecchiare. Con l’aiuto del carmelitano Firmino, Nunziata, ora divenuta bustaia, mette ancora una volta alla prova la sua generosità e il suo acume arrivando a una conclusione niente affatto scontata.