LA SAPIENZA, IL 25 OTTOBRE CONCERTO PER PIANO DI CHLOE MUN

Martedì 25 ottobre alle 20.30 nei concerti della Iuc (Istituzione Universitaria dei Concerti) all’Aula Magna della Sapienza fa il suo debutto a Roma la ventunenne pianista coreana Chloe Mun, che eseguirà musiche di Mozart, Schumann e Albeniz. Vincendo nello stesso anno – il 2015 –  sia il Concorso di Ginevra che il Concorso Pianistico Internazionale la-pianista-coreana“Ferruccio Busoni” di Bolzano, questo giovanissimo e prodigioso talento sembra predestinato a ricalcare la strada di Martha Argerich, che si aggiudicò anch’essa entrambi questi premi, prendendo da lì lo slancio per  la sua straordinaria carriera artistica. Grazie al suo approccio assolutamente genuino e naturale al pianoforte, molto diverso dall’esibizonismo e dalla superficialità di famosissime star del pianoforte giunte dall’estremo oriente, la Mun si è guadagnata il consenso sia delle giurie che del pubblico europei. Il grande pianista Jörg Demus, uno degli ultimi rappresentanti della storica scuola viennese e presidente della giuria del Concorso Busoni, ha affermato: “Ho riscoperto in lei una naturalezza musicale che credevo scomparsa”. Considerata oggi una delle pianiste di maggior talento della sua generazione, si è esibita in Corea del Sud Giappone, Germania, Francia, Polonia, Italia e Repubblica Ceca.  Continue reading

CON AMUSE A PASSEGGIO NEL QUARTIERE NOMENTANO

il-quartiere-nomentanoMercoledì 26 ottobre, passeggiata di Amuse “Alle origini del Nomentano. Da via Bari a viale XXI Aprile“, un itinerario urbano che permetterà di parlare della nascita del quartiere Nomentano e di esplorare questa parte del quartiere, tra piazza Bologna e Villa Torlonia. La passeggiata si chiama così perché inizia dagli edifici delle Ferrovie dello Stato in via Bari che sono le prime costruzioni del quartiere. L’itinerario inizia in via Bari 18, davanti all’imponente palazzo del Dopolavoro ferroviario e del Teatro Italia, e avrà un percorso rettilineo lungo via Rovigo, via di Villa Massimo e via Giovanni Battista de Rossi, fino ad arrivare a viale XXI Aprile, davanti alla Scuola della Guardia di Finanza e al Palazzo Federici.  Prenotati.

RETAKE DAY A PIAZZA MANCINI

20161021_retake_day_d2Domenica 23 ottobre si svolgerà in piazza Mancini dalle 9.00 alle 13.30 l’iniziativa #Retake Day con il patrocinio della Presidenza del Municipio Roma II (prot. CB/112779 del 19.10.2016) un evento  di riqualificazione urbana che coinvolgerà tutti i Municipi di Roma. Rimuovere affissioni abusive e scritte che imbrattano i muri, mondare aiuole e giardini dalle erbacce e rifiuti, pulire e riverniciare pali, pannelli, cassette ma soprattutto sensibilizzare i passanti e tutti i nuovi volontari che aderiranno all’importanza di occuparsi personalmente della propria città, perchè Roma è troppo bella e troppo importante perché venga lasciata nel degrado.

AL TEATRO OLIMPICO LA FINALE DEL “PREMIO CALIFANO”

TEATRO OLIMPICOClaudio Lippi e Rita Forte saranno i conduttori della serata finale di Che fine hai fatto cantautore, la prima edizione del Premio Califano, che si svolgerà al Teatro Olimpico di Roma il 24 ottobre alle 21. Organizzata dalla Trust Onlus e dalla Iso Media, la manifestazione avrà per protagonisti quattordici finalisti che si contenderanno il primo premio del concorso dedicato alla canzone d’autore e romanesca. I finalisti porteranno sul palco brani rigorosamente inediti: la giuria sarà presieduta da Antonello Mazzeo, amico fraterno di Califano e presidente dell’omonima Trust Onlus, e sarà composta da artisti e addetti ai lavori come i musicisti Gianluca Grignani e Stefano D’Orazio, Alfredo Saitto (critico musicale e autore televisivo), Roberto Gregori (manager di Califano e produttore degli album Luci della notte e Non escludo il ritorno), Riki Palazzolo (produttore artistico), Franco Melli (giornalista ed esperto in letteratura romana), Adriano Pennino (direttore d’orchestra) e Paolo Silvestrini (scrittore e biografo). Continue reading

MACRO DI VIA NIZZA: FOTOGRAFIA-FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ROMA

festivalfoto6_d0Al via nelle sale del Macro di via Nizza, Fotografia-Festival Internazionale di Roma. L’evento espositivo, che ospita fotografi di fama internazionale, è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzato da Zètema Progetto Cultura. Quest’anno il Festival, giunto alla sua XV edizione, è dedicato alla città di Roma.Tema ispiratore, “Roma, il mondo”. Il soggetto, scelto in occasione del duecentesimo anniversario della pubblicazione del primo volume di Viaggio in Italia di Goethe, vuole sottolineare come Roma rappresenti sempre un grande crocevia d’incontro della cultura internazionale dell’arte fotografica contemporanea. Il festival raccoglie numerose mostre e progetti, tra festivalfoto5_d0questi l’elemento più rappresentativo e atteso è la Rome Commission – inaugurata nel 2003 da Josef Koudelka – affidata quest’anno a quattro fotografi internazionali: Roger Ballen, Jon Rafman, Simon Roberts, Leo Rubinfien. Nella grande mostra collettiva principale, curata da Marco Delogu, confluiscono i lavori di tutti i fotografi delle passate edizioni della Rome Commission: Josef Koudelka, Olivo Barbieri, Anders Petersen, Martin Parr, Graciela Iturbide, Gabriele Basilico, Guy Tillim, Tod Papageorge, Alec Soth, Paolo Ventura, Tim Davis, Paolo Pellegrin, Hans Christian Schink e lo stesso Marco Delogu. A questi si aggiungono quelli della XIV edizione. Le altre mostre del Festival: Pino Musi Opus, Alfred Seiland Imperium Romanum, Martin Bogren Rome portraits, Pier Paolo Pasolini, Kate Steciw & Letha Wilson Fold and unfold. Continue reading