FESTA CINEMA DI ROMA: UNA LINEA BUS VERSO L’AUDITORIUM

La kermesse cinematografica dal grande fascino e prestigio si svolgerà dal 13 al 23 ottobre all’Auditorium Parco della Musica intorno al quale sono previsti divieti e modifiche alla viabilità. In particolare, dalle ore 8 del giorno inaugurale e fino alla fine della Festa saranno attivi i divieti di sosta, in via Pietro De Coubertin, dall’angolo con via Gaudini di fronte all’ingresso posteriore dell’Auditorium, e nel tratto  tra il cavalcavia di Corso Francia atac-linea-cinemae via Nedo Nadi. Dalla fine del mese di settembre, inoltre, sono già scattate alcune modifiche per la viabilità in via Norvegia, con  il divieto di transito ed il divieto di sosta 24 ore su 24. Infine, su viale De Coubertin e viale della XVII Olimpiade sono previste modifiche di circolazione proprio all’altezza di via Norvegia. Ma l’automobile privata non sarà strettamente necessaria per raggiungere la Festa del Cinema di Roma. Atac, come di consueto, attiverà infatti la Linea Cinema con un servizio di collegamenti giornalieri tra l’Auditorium Parco della Musica, via Veneto, Piazza Barberini e Museo Maxxi. Continue reading

PASSEGGIATA DI AMUSE A VILLA ADA (BUNKER DEI SAVOIA COMPRESO)

villa ada bunkerGiovedì 13 ottobre, alle 15, passeggiata di Amuse a “Villa Ada. Intorno alla Palazzina Reale”. Per l’occasione si potrà visitare il bunker di Villa Ada, che è nel percorso. Il costo del biglietto di ingresso sarà di 5 € invece dei 12 che pagano i visitatori. Un luogo a lungo inaccessibile, abbandonato da decenni, il bunker di Casa Savoia, realizzato con ogni probabilità negli anni 1940-1942, è tornato alla luce grazie all’associazione Roma Sotterranea.

FESTA DEL CINEMA, FINO AL 12 OTTOBRE PREVENDITA DEI BIGLIETTI

cinemaSi possono acquistare in prevendita fino al 12 ottobre i biglietti dell’XI edizione della Festa del Cinema di Roma, che si svolge dal 13 al 23 ottobre all’Auditorium Parco della Musica e in vari altri luoghi: dalle sale cinematografiche centrali e periferiche, alle strutture culturali più importanti della Capitale.  Alle proiezioni – circa 40 film provenienti da 26 paesi, quattro gli italiani – come da tradizione, si aggiungeranno incontri, omaggi, eventi, convegni. Per la Festa, diretta per il secondo anno da Antonio Monda, non è previsto alcun concorso, ma solo il Premio del pubblico. A Tom Hanks verrà consegnato il Premio alla Carriera, mentre sul tappeto rosso sono attesi, tra gli altri, artisti come Meryl Streep, David Mamet, Paolo Conte, Werner Herzog, Oliver Stone, Viggo Mortersen, Bernardo Bertolucci, Roberto Benigni e Lorenzo Jovanotti.

QUARTIERE TRIESTE, ATTI OSCENI PER STRADA: 50ENNE DENUNCIATO

QUARTIERE TRIESTESi è avvicinato a una giovane che rincasava dopo una serata in discoteca e, vestito da donna, si è spogliato e ha iniziato a masturbarsi. È successo nel quartiere Trieste, e la polizia, alla quale la ragazza si era rivolta, dopo una serie di indagini è ora riuscita a risalire all’uomo, un romano di 50 anni. Gli agenti del commissariato Vescovio, raccolta la testimonianza della vittima e seguendo le descrizioni somatiche fornite, sono riusciti ad individuare il 50enne che, già in passato, era stato protagonista di episodi simili. Con vari precedenti di polizia, è stato denunciato in stato di libertà e sanzionato per gli atti osceni commessi con una multa di 10.000 euro. Fonte: il Messaggero

VIALE REGINA MARGHERITA: UN PACCO BOMBA? FALSO ALLARME

viale-regina-margherita-enelMomenti di panico l’altro giorno in un palazzo di viale Regina Margherita dove è scattato un allarme bomba. È arrivata la polizia e poi gli artificieri su segnalazione di un cittadino che aveva notato un pacco che poteva essere un ordigno. È accaduto alle 12.30, davanti la sede dell’Enel, al civico 137. E’ scattato il piano antiterrorismo e la strada è stata transennata e bloccata al transito di veicoli e pedoni. L’allarme è rientrato dopo circa una mezz’ora quando un impiegato dell’Enel si è scusato dicendo di essere stato lui a dimenticarsi il pacco che aveva portato al lavoro. Poi se lo era dimenticato in strada ed era tornato quando ormai l’allarme bomba era scattato. Fonte: il Messaggero

AL CINEMA TIZIANO IL DOCU-FILM DI DENUNCIA “AL DI QUA”

locandinaAnteprima, stasera, alle ore 22:30, al cinema Tiziano d’essai, in via Guido Reni, 2/e, verrà presentato il docu-film “Al di qua” di Corrado Franco sul problema dei senzatetto e sulla povertà, alla presenza del regista, dell’assessora alla persona, scuola e comunità solidale del comune di Roma, Laura Baldassarre, di Roberto Perotti, docente di economia politica alla università Bocconi di Milano, ex consigliere economico dimissionario per la spending review del presidente del consiglio, e di don Gian Paolo Pauletto, fondatore dell’associazione “Materiali di scarto”. Si tratta di un docu-film poetico, religioso e autoriale di denuncia sociale, girato con stile visionario e rigoroso, sul dramma umanitario universale della povertà e dei senzatetto, in aumento a dismisura a causa della crisi economica e sociale di questi ultimi anni.

MA DOV’È LA CATACOMBA AD CLIVUM CUCUMERIS?

catacombe-di-domitillaLa catacomba ad clivum cucumeris è una catacomba di Roma, posta sulla via Salaria vetus, la cui identificazione è tuttora incerta. Le fonti antiche localizzano questa catacomba sulla Salaria vetus, che corrisponde all’odierna direttrice via Paisiello-via Bertoloni-via Oriani, e la pongono come ultima in ordine topografico uscendo da Roma, dopo le catacombe di San Panfilo e di Sant’Ermete. La Notitia ecclesiarum urbis Romae, guida per pellegrini del VII secolo, invitava i fedeli, dopo aver visitato la catacomba di San Valentino sulla via Flaminia, a spostarsi sulla via Salaria e, prima di giungere a Sant’Ermete, a visitare il cimitero di San Giovanni ad clivum cucumeris (letteralmente, “alla salita del cocomero (o del cetriolo)”). Continue reading