ISTITUTO GIAPPONESE, A VIA GRAMSCI SI RICORDA ITO MANCIO

mancioIn occasione del 150° anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia, l’associazione Italo-giapponese di Miyazaki rende omaggio alla figura di Ito Mancio (1569?-1612), giovanissimo dignitario cristiano a capo della delegazione diplomatica giapponese che visitò Portogallo, Spagna e Italia incontrando politici, ecclesiastici e figure di spicco dell’epoca, prima tra tutte Papa Gregorio XIII, che ricevette la rappresentanza nel 1585. Sarà Izumi Haraguchi, responsabile della biblioteca della prefettura di Kagoshima e professore Emerito dell’Università di Kagoshima, a illustrare la figura di Ito Mancio e rimarcare l’importanza della missione diplomatica nota con il nome di Ambasceria Tensho. Ad arricchire l’evento commemorativo e a contestualizzarlo nella cornice storico-culturale del Paese di provenienza di Ito Mancio contribuirà  un breve concerto di strumenti tradizionali giapponesi (taiko e shamisen) e una lecture sullo zen. È prevista anche la proiezione del dvd “Mancio (Ito Mancio e la missione dell’Ambasciata Tensho in Europa), prodotto dall’emittente televisiva Miyazaki, con sottotitoli in inglese. Appuntamento all’Istituto Giapponese di via Gramsci, il 4 novembre, ore 14.

IL 9 NOVEMBRE SERATA BERLINESE AL GOETHE INSTITUT DI VIA SAVOIA

“Italo-Berlinesi oggi”, serata berlinese a Roma, mercoledì 9 novembre, ore 18:30, nella Sala Conferenze del Goethe Institut di via Savoia 15, Roma (ingresso libero). Dal 1989 ad oggi la capitale tedesca è diventata una delle mete preferite dal turismo internazionale e non solo: ogni anno migliaia di giovani europei scelgono di trasferirsi a Berlino, sia per unnamedstudiarvi, sia per viverci in pianta stabile. Solo gli italiani in città sono circa 25mila. Perché tanti giovani italiani scelgono Berlino? Che cosa promette questa città e, soprattutto, ideale e realtà coincidono? Nell’anniversario della caduta del Muro di Berlino il Goethe Institut propone una serata dedicata alla Capitale tedesca, al suo mito, a chi vorrebbe conoscerla meglio, alle sue tante anime e sfaccettature, ai giovani italiani che ci vivono. Un’occasione per presentare il nuovo dossier online del Goethe-Institut intitolato “Italo-Berlinesi oggi”. A raccontarli è Andrea D’Addio, italo-berlinese e direttore di Berlino-Magazine, il sito online di cultura e attualità degli italiani in Germania, e autore di Berlino low cost.Guida anticrisi alla città più alternativa d’Europa (Rizzoli 2016). Continue reading

MACRO: UNA CONFERENZA SU “LA MUSICA A ROMA NEGLI ANNI ’60”

la_musica_a_roma_negli_anni_60_ricordi_incontri_frammenti_di_storia_largeAl Macro di via Nizza, il 12 novembre, “La musica a Roma negli anni ’60. Ricordi, incontri, frammenti di storia”. Terzo appuntamento del ciclo di conferenze incentrate sull’opera di Mario Ceroli Goldfinger/Miss, tra i più noti capolavori custoditi nel museo Macro,  e l’arte a Roma negli anni ’60, nell’ambito della mostra  Roma Pop City 60-67. Con la partecipazione di Marcello Panni (compositore, direttore d’orchestra e vicepresidente dell’Accademia Filarmonica di Roma). Intervengono: Alessandro Mastropietro, musicologo; Gianni Trovalusci, flauto e flauto basso, che eseguirà musiche di Franco Evangelisti e Giacinto Scelsi. In collaborazione con Nuova Consonanza.

ALCUNI DANNI PER IL TERREMOTO AL FLAMINIO E A SAN LORENZO

via-flaminiaNel corso della giornata di ieri è stato chiuso un tratto della tangenziale, da scalo di San Lorenzo a viale Castrense in direzione San Giovanni per verifiche tecniche (foto in basso). È stata chiusa anche via Flaminia, da via Fracassini a san-lorenzovia Canini, per la caduta di cornicioni (foto in alto). Riaperte poco dopo le 14 metro A e metro B, dopo le per verifiche tecniche. Oggi a Roma restano anche chiuse le scuole (quelle che non avevano fatto il ponte) per le necessarie verifiche tecniche disposte dalla sindaca Raggi.

GLI 86 ANNI DI COLLINS, NATO A VIA TEVERE IL 31 OTTOBRE 1930

rmcollins[1]Michael Collins, uno dei tre astronauti del famoso allunaggio del luglio 1969, è nato il 31 ottobre 1930, al numero 16 di via Tevere, dato che il padre aveva in quel momento un impiego militare all’ambasciata statunitense in Italia. Michael fu selezionato dalla Nasa, come astronauta, nel 1963 e partecipò alla missione Apollo 11 nel 1969, la prima a portare un equipaggio sulla Luna. Collins era il pilota del Modulo di Comando e di Servizio (Csm) che orbitava attorno alla Luna, mentre Neil Armstrong (morto da qualche anno) e Buzz Aldrin (coetaneo di Collins) scesero sulla superficie lunare. Perciò Collins non pose mai piede sulla Luna – e quindi l’iscrizione della targa che ne parla come ‘primo uomo sulla luna’, al di là dell’enfasi, non è esatta – ma il suo nome è legato indissolubilmente alla missione. Come per gli altri membri dell’equipaggio dell’Apollo 11, un piccolo cratere vicino al luogo dell’allunaggio porta il suo nome. A Michael Collins, gli Epo, gruppo rock, ha dedicato una canzone contenuta nell’album “Silenzio/Assenso”, dal titolo omonimo “Collins”.

FORTE SCOSSA DI TERREMOTO ANCHE A ROMA STAMATTINA

terremoto-sismografoTanta paura anche nella capitale per la forte scossa di terremoto che stamani alle 7:40 ha sconvolto il centro Italia. Tante gente per strada, anche in pigiama, sia in centro che nelle periferie. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco. Chiuse anche la metro A e la metro B per verifiche tecniche dopo la scossa. Sulla tratta extra urbana della linea Roma-Viterbo cancellate varie corse.

“NOTE IN BIBLIOTECA”, CONCERTO (GRATUITO) A VILLA LEOPARDI

francesco-merendaLa Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti, avvia una nuova iniziativa: “Note in Biblioteca”, una serie di concerti gratuiti nelle biblioteche di Roma, in collaborazione con Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale. Protagonisti di questi cinque concerti saranno alcuni dei migliori giovani diplomati e allievi del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Ogni concerto sarà preceduto da una introduzione all’ascolto curata da uno specializzando in Musicologia dell’Università “La Sapienza”. Il primo di questi sei concerti avrà luogo venerdì 4 novembre alle 20.30 nella Biblioteca di Villa Leopardi. Sul palco un trio formato da Claudio Leone alla chitarra, Pietro Ciancaglini al contrabbasso e Francesco Merenda alla batteria. Emanuele Franceschetti curerà la guida all’ascolto.

LA PROGRAMMAZIONE DEL TEATRO DI VILLA TORLONIA A NOVEMBRE

villa torlonia il teatroIl Teatro di Villa Torlonia prosegue,  nel mese di novembre, la sua  programmazione ricca di spettacoli, musica e incontri. Torna dal 2 al 6 novembre l’appuntamento con il Concorso lirico internazionale “Ottavio Ziino” che vede la partecipazione di oltre 100 talenti provenienti da tutto il mondo. La giuria è presieduta quest’anno dal tenore Jaume Aragall. Protagonisti del concerto inaugurale la straordinaria voce del soprano spagnolo Sandra Pastrana e i pianisti Davide Dellisanti e Marcos Madrigal. Due gli appuntamenti gratuiti con la rassegna Storie e stelle del Cinema Italiano: una narrazione di personaggi, protagonisti, luoghi e mestieri del nostro cinema e mondo dello spettacolo, attraverso incontri con i protagonisti e gli autori di documentari e docufilm che ne ripercorrono la storia a cura di Direzione Generale Cinema-Mibact. Continue reading

PREVISTE NUOVE MISURE ANTISMOG A PARTIRE DAL 21 NOVEMBRE

smog a romaContemperare il diritto alla salute e le esigenze legate alla mobilità dei cittadini romani, ottemperando alle normative vigenti in materia di inquinamento: con questo obiettivo la Giunta capitolina ha approvato la delibera che regola, a partire dal prossimo 21 novembre, l’attuazione dei provvedimenti di limitazione del traffico previsti dal nuovo Piano generale del traffico urbano (Pgtu). Le misure, spiega il Campidoglio in una nota, si rendono necessarie “soprattutto perché i parametri normativi relativi al materiale particolato (Pm10) e al biossido di azoto (N02) presentano ancora valori per i quali la Commissione Europea ha avviato le procedure di infrazione nei confronti dell’Italia”. Continue reading

AGGREDISCE PASSANTI DAVANTI ALLA SAPIENZA: ARRESTATO

LA SAPIENZACalci e pugni a passanti, automobili e motorini. Pomeriggio di paura venerdì di fronte all’ingresso principale dell’Università La Sapienza. A.C. cittadino ghanese di 28 anni ha iniziato ad aggredire alcune persone, colpevoli soltanto di trovarsi vicino a lui e si è poi scagliato contro i mezzi parcheggiati nei dintorni. Tutto inizia intorno alle 13, quando l’uomo attacca alle spalle un agente in borghese del vicino commissariato Università, colpendolo con un calcio alle gambe e facendolo cadere a terra. Rialzatosi, l’agente si qualifica e tenta inutilmente di placare l’aggressore che nel frattempo inizia a sferrare colpi contro passanti inermi e motorini. Il caos richiama l’attenzione di un altro agente, che interviene tentando di bloccare il ghanese, che però riesce a fuggire verso viale Ippocrate. Subito parte l’inseguimento: A.C. viene bloccato e identificato con il supporto di una pattuglia del commissariato Porta Pia, dove il giovane viene condotto e identificato. A conclusione delle indagini finisce in manette. Dovrà rispondere di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I due agenti, feriti durante la collutazione, se la caveranno con una prognosi di 7 e 5 giorni. Fonte: la Repubblica

MEDFILM FESTIVAL AL CINEMA SAVOY E AL MACRO (4/12 NOVEMBRE)

medfilmTorna, dal 4 al 12 novembre a Roma, il MedFilm Festival, il primo e più importante evento in Italia dedicato al cinema del Mediterraneo. Lo storico festival romano si conferma un osservatorio irrinunciabile sul presente e sul futuro della settima arte, un inno al dialogo per esplorare e scoprire la ricchezza culturale dei paesi delle due sponde. Il festival, diretto da Ginella Vocca, si terrà al Cinema Savoy (via Bergamo, 25), storica multisala della Capitale che ha già ospitato l’edizione 2015 del MedFilm, al Macro, e nelle Biblioteche e i Centri culturali delle periferie. Continue reading

HALLOWEEN, DUE GIORNATE DI GRANDE FESTA AL BIOPARCO

bioparcoPer la festa di Halloween, il Bioparco organizza due giornate di festa per bambini e adulti all’insegna degli animali e… delle zucche. Speciale sconto di € 4,00 (€9 anziché €13) per tutti i bambini fino a 12 anni che andranno mascherati. Ecco il programma di domenica 30 ottobre, dalle 11.00 alle 16.00: zucche ai lemuri –  i bambini prepareranno, insieme ai guardiani, un pasto bioparco-2speciale per i lebioparco-1n compagnia di zucche, ragnatele, di dolcetti o scherzetti… e di streghe. Faccia da zucca– un laboratorio in cui i bambini lavorando la pasta di sale si divertiranno a dare forma, colore ed espressioni simpatiche o terrificanti alla loro zucca. Animali che paura! Un A Tu x Tu da brividi con tarantole, rospi, serpenti, scorpioni, ratti e molti altri, per scoprire che anche gli animali più spaventosi e ripugnanti hanno un ruolo nel delicato equilibrio della natura. Attività su prenotazione. Zucche per tutti – gli animali riceveranno le zucche durante i seguenti pasti: macachi del Giappone alle 11.00, orsi alle 12.30, scimpanzé alle 14.00; alle 14.30 gli ippopotami anfibi. Una zucca per l’elefante Sofia! L’elefante asiatico del Bioparco, riceverà dai bambini delle appetitose porzioni di zucca. Attenzione all’Elefrankestein, sempre in agguato (appuntamento: alle ore 12.00 – attività su prenotazione). bioparco-3Immancabile il servizio di trucca bimbi per trasformarsi in mostriciattoli e animali paurosi. Programma lunedì 31 ottobre, dalle 11.00 alle 16.00. Zucche ai lemuri – i bambini prepareranno, insieme ai guardiani, un pasto speciale per i lemuri a base di zucca e incontreranno il lemure mannaro. Animali che paura! Un A Tu x Tu da brividi con tarantole, rospi, serpenti, scorpioni, ratti e molti altri, per scoprire che anche gli animali più spaventosi e ripugnanti hanno un ruolo nel delicato equilibrio della natura. Attività su prenotazione. Continue reading