DOMENICA A VILLA ADA “CONCERTO SENZA IMPEGNO”

villa adaDomenica 11 settembre sul palco di Villa Ada Roma Incontra in Mondo (manifestazione organizzata da Arci Roma e Viteculture), come ultimo appuntamento della stagione 2016, a partire dalle 19.30, saliranno tutti insieme sul palco del laghetto più amato della capitale Bandabardò, Carmen Consoli, Diodato, Niccolò Fabi, Max Gazzè, L’Orage, Fabrizio Pocci, Marina Rei, Daniele Silvestri, The Bastard Sons of Dioniso, The Niro per Concerto Senza Impegno: un concerto e una festa per aiutare un amico e prezioso collaboratore di cui verra rispettata la privacy, che rappresenta un fil rouge per tutti gli artisti presenti. Il ricavato del concerto sarà devoluto interamente a sostegno delle sue cure mediche.
Una serata unica che vedrà alternarsi e incontrarsi sul palco alcuni dei protagonisti indiscussi della musica d’autore degli ultimi anni, accompagnati da Bandabardò, band resident d’eccellenza. Tutto, per una no stop di 4 ore, presentata dal regista e attore Massimiliano Bruno.

QUALE DESTINO PER IL PALAZZETTO DELLO SPORT?

PALAZZETTO DELLO SPORTdi Emilia La Nave

ex assessore del II Municipio e presidente dell’Associazione Parte Civile

Tornando a casa cerco qualche informazione in più, e rimango meravigliata nel leggere un articolo di Roma Today del luglio 2016: “Impianti sportivi nel mirino dei Cinque Stelle: si inizia dal Palazzetto al Flaminio. In cima alla lista c’è proprio il Palazzetto che sorge a pochi passi dall’Auditorium e dall’ormai abbandonato Stadio Flaminio”. “Luglio?”, mi chiedo. E perché allora oggi, 30 agosto, ho assistito ad una commissione dove ben pochi sembrano conoscere il problema nel dettaglio e proprio per questo non ha potuto esprimere un parere? Cosa è successo in questo lasso di tempo? Oramai son tre anni che frequento l’amministrazione locale, e continuo ogni volta a sorprendermi di come si continui a far politica senza apparentemente sentire la responsabilità del proprio mandato. Continue reading

TUTTE LE INIZIATIVE DELL’EX CASERMA DI VIA GUIDO RENI

Così come nelle gallerie e nei musei, anche in strada c’è un’arte che concilia e un’arte che disturba. La street art graziosa, che abbellisce la città di disegni e colori, e quella di denuncia, tesa a stimolare riflessioni. In questo senso “Outdoor, festival di urban art”, giunto alla settima edizione e punto di riferimento per gli appassionati a Roma, si è fatto luogo dove imparare, raccogliere spunti e scambiare idee su tutte le sfaccettature di un fenomeno che, anche se ormai storicizzato, rifugge da facili categorizzazioni. Dall’1 al 31 VIA RENIottobre, per il secondo anno consecutivo negli enormi spazi dell’ex caserma Guido Reni, Outdoor ospiterà i lavori di esponenti di quel “calderone” che è la street art: da artisti concettuali come Mobstr e Vlady, a figurativi come Sebas Velasco, fino ad astrattisti come Tellas e Joys. E in attesa dell’inaugurazione, da oggi al 15 settembre parte l’Outdoor Camp. Nove incontri pomeridiani, un viaggio nel “making of” del festival per seguire il lavoro di alcuni degli artisti ospiti e allo stesso tempo una “scuola” di street art, per cercare di far luce sulle diverse derive del post graffitismo. “Molti dei miei lavori lasciano spazio a diverse interpretazioni, inevitabilmente generano domande”, spiega Vlady, il primo artista in programma: “L’installazione che sto realizzando vuole far riflettere sull’idea limiti, divieti e barriere, partendo dall’informatica e arrivando all’Europa e i migranti”. Continue reading

ESEMPI DI INCIVILTÀ A VIA CATANIA

mercato via cataniaCi troviamo di fronte all’ingresso del mercato di via Catania. Di che vogliamo parlare? Del rifiuto ingombrante lasciato lì dall’incivile di turno o delle bottiglie di birra vuote in fila sulla balaustra? La foto è tratta da Facebook ed è stata realizzata da Riccardo Pisu.

UN’APP PER SAPERE TUTTO SUI MUSEI IN COMUNE DI ROMA

mic_roma_app_Scarica l’applicazione gratuita MiC Roma per iPhone e smartphone Android dei Musei in Comune Roma (iPhone http://itunes.apple.comAndroid https://play.google.com). L’applicazione permette agli utenti di consultare le informazioni ufficiali ed aggiornate in tempo reale su tutte le attività mostre, eventi e didattica (in corso e in programma) dei 20 musei civici del circuito Musei in Comune di Roma in italiano e in inglese, semplice da utilizzare caratterizzata da un buon livello di approfondimento contenutistico accompagnato da una grafica accattivante. Un’unica applicazione per l’intera rete che svolge funzione di raccordo e di coordinamento della realtà eterogenea e di eccezionale valore culturale dei Musei in Comune. Nel municipio secondo i Musei in Comune sono: Macro, Bilotti, Canonica, Musei di Villa Torlonia, Museo di Zoologia.

“MUSEI DA TOCCARE” AL MACRO DI VIA NIZZA: VISITE GRATUITE

macroIl 7 settembre al Macro di via Nizza “Musei da toccare – visite tattili”- L’accessibilità museale come superamento delle barriere architettoniche e sensoriali.
Visite guidate gratuite su prenotazione in cui è proposta l’esplorazione tattile di sei opere selezionate dalle collezioni permanenti del museo. Per ogni opera sono state elaborate schede storico-descrittive che potranno essere consultate e scaricate online. Dalle ore 10:30 alle 13:30. Info e prenotazione obbligatoria: tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00-21:00).