LE ATTIVITÀ DELL’ASSOCIAZIONE TAVOLA ROTONDA DI VIA NIZZA

IL LOGO DI TAVOLA ROTONDAL’associazione di promozione civile Tavola Rotonda informa che sta per cominciare il nuovo servizio civile nella sede di via Nizza 72, e torneranno le riunioni settimanali: Lavoro Bellezza Futuro, il Gruppo d’Acquisto Solidale, il Cineforum e le attività del circolo Legambiente Mondi Possibili. Sono anche aperte le iscrizioni per il nuovo modulo del ciclo di formazione sui Green Jobs, dedicato all’Autoproduzione, in collaborazione con Asl Roma 1. Il ciclo nasce per l’inclusione lavorativa e la crescita dell’autonomia personale dei pazienti del Dipartimento di Salute Mentale, ma è aperto a tutti. Il corso di Autoproduzione è tenuto da Lucia Cuffaro (conduttrice della rubrica “Chi fa da sé” su Uno Mattina in Famiglia; autrice di “Fatto in casa. Smetto di comprare tutto ciò che so fare!”; presidente di Decrescita Felice Roma) e verterà su una serie di pratiche quotidiane di autoproduzione e riciclo, con ingredienti facilmente reperibili, per creare con le proprie mani prodotti alimentari, cosmetici, per la pulizia, ma anche complementi d’arredo e oggetti utili. Per maggiori informazioni, e per preiscriversi:  http://www.tavolarotonda.org/formazione-non-formale/486-green-jobs-un-anno-diverso-lo-schema-dei-corsi.html

INGRESSO GRATUITO, DOMANI, NEI MUSEI CIVICI: DOVE NEL MUNICIPIO

MACROAnche domenica 4 settembre 2016, come tutte le prime domeniche del mese, torna l’ingresso gratuito nei Musei Civici della città per tutti i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana, iniziativa ideata e promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale museo-canonica-la-fortezzuola-e-monumento-all'alpino-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Servizi museali Zètema Progetto Cultura. Come sempre, arricchiscono l’offerta culturale di questa domenica attività gratuite e a pagamento per genitori e figli e molte mostre. fanno parte dei Musei in Comune: Musei Capitolini; Centrale Montemartini; Mercati di Traiano; Museo dell’Ara Pacis; Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco; casina_civette_01_hq[1]Museo delle Mura; Museo di Casal de’ Pazzi; Villa di Massenzio; Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina; Museo di Roma Palazzo Braschi; Museo Napoleonico; Casa Museo Alberto Moravia; Galleria d’Arte Moderna; Macro – Macro Testaccio; Museo Carlo Bilotti; Museo Pietro Canonica; Museo di Roma in Trastevere; Musei di Villa Torlonia; Museo Civico di Zoologia. Di seguito le attività in programma. Continue reading

AUDITORIUM, IN CONCERTO MARTHA ARGERICH CON MUSICHE DI RAVEL

È uno dei cavalli di battaglia del suo repertorio che ha anche interpretato in una memorabile incisione diretta da Claudio Abbado. Martha Argerich mercoledì 7 suonerà il Concerto per pianoforte e orchestra in Sol maggiore di Maurice Ravel in occasione di un evento speciale al Parco della Musica che la vedrà protagonista insieme all’Orchestra giovanile di Bahia diretta da Ricardo Castro. «È bello veder suonare chi muove i primi passi accanto alla più grande pianista vivente», ha spiegato Castro che mercoledì sera Martha Argerichsarà sul podio. «Concerti di questo tipo trasmettono un messaggio importante – ha sottolineato – che non bisogna aspettare di essere vecchi per lavorare insieme a un’artista al culmine della sua carriera». La serata di mercoledì sarà ancor più speciale per il fatto che l’Orchestra giovanile di Bahia ha deciso di donare tutto il ricavato dalla vendita del merchandising alle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia e di allestire allo stesso tempo una raccolta fondi all’ingresso del concerto (ore 21, viale Pietro de Coubertin 30, tel. 06.8082058). Un gesto in linea con lo spirito che anima l’orchestra brasiliana, esempio virtuoso di come la musica possa cambiare la vita a centinaia di ragazzi salvandoli dalla strada. Sono in gran parte progetti di questo in tipo che oggi spingono la Argerich a salire ancora sul palco: l’Orchestra Giovanile di Bahia è la formazione principale del programma educativo Neojiba (Nuclei statali di orchestre giovanili e infantili di Bahia), ispirato a «El Sistema» la pianificazione didattica ideata e promossa in Venezuela da José Antonio Abreu. Continue reading

IL 2 SETTEMBRE 2001 CI LASCIAVA FERRUCCIO AMENDOLA

Ferruccio_e_Claudio_Amendola_1992Il 3 settembre 2001 muore a Roma Ferruccio Amendola, padre di Claudio (che abita in via Isonzo). È stato attore, doppiatore e direttore del doppiaggio. È noto soprattutto per aver prestato la voce a  Robert De Niro,  Sylvester Stallone,  Dustin Hoffman,  Tomás Milián  e  Al Pacino  in alcune significative interpretazioni. Ha lavorato per il  cinema  e la  televisione. Si sposò con l’attrice e doppiatrice Rita Savagnone, da cui poi divorziò e dalla quale ebbe due figli: uno è Claudio, noto attore, conduttore televisivo e regista, che gli ha dato tre nipoti fra cui Alessia, attrice e doppiatrice. Scompare a causa di un  tumore  alla gola che lo affliggeva da tempo. È sepolto nel Cimitero del Verano. Fonte: il Messaggero