AL VIA DAL PONTE DELLA MUSICA LA ‘ROMA BY NIGHT RUN’

La Roma By Night Run si schiera al fianco delle popolazioni colpite dal terremoto che ha provocato decine di vittime. In occasione della mezza maratona, in programma venerdì sera con partenza alle ore 22 dal Ponte della Musica Armando Trovajoli, gli organizzatori del Forhans Team di Gianluca Calfapietra, hanno deciso di devolvere una parte del ricavato delle iscrizioni per l’acquisto di beni primari da portare nei centri devastati dal sisma. Inoltre l’organizzazione invita i runner iscritti a contribuire alla donazione (chi roma by night runvolesse anche economicamente), portando con sé al momento del ritiro del pacco gara beni di prima necessità come alimenti a lunga conservazione, medicinali, coperte. Tutta la raccolta verrà consegnata, con il sostegno della Protezione civile, da una delegazione della Roma By Night Run direttamente sul posto nei giorni successivi alla gara. Infine, al momento dello “start”, sarà osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime. La Roma By Night Run, mezza maratona in notturna, è l’unica del suo genere che si svolge nella capitale sulla distanza dei 21,097 chilometri ed è patrocinata dalla Regione Lazio e Comune di Roma Capitale, ed è organizzata in collaborazione con il Centro sportivo Italiano e la Fidal Lazio. Al via sono attesi oltre 1.500 podisti che sfileranno tra i quartieri Flaminio, Prati, Parioli, con il favore della brezza serale e le strade libere dal traffico. Circa 500 sono invece i “podisti-turisti” stranieri provenienti prevalentemente dall’Irlanda, Inghilterra, Olanda e Nuova Zelanda. Continue reading

DOVE PORTARE I GENERI DI PRIMA NECESSITÀ PER I TERREMOTATI

Terremoto-Amatrice-È in atto la raccolta di indumenti e generi di prima necessità per i terremotati. Nel nostro municipio si può conferirli in via Dire Daua 11 e in via Goito 35, dalle ore 8:30 alle ore 18:00. Ecco un pro memoria utile: vestiario (esclusivamente nuovo), generi alimentari (non deperibili, confezionati e a lunga scadenza) e prodotti di igiene (sia per adulti che per bambini, non si accettano beni usati) è ciò di cui hanno principalmente bisogno in questo momento i nostri concittadini nel centro Italia. Il che significa, ad esempio: lenzuola, coperte, calzature e biancheria; oppure scatolame, pasta, riso, dentifrici, bagnoschiuma, pannolini e accessori quali torce e batterie.

EFFETTI DEL TERREMOTO: SI ROMPE LA CONDOTTA DEL GAS A VIA ISONZO

via isonzoIeri mattina una squadra dei Vigili del fuoco è dovuta intervenire all’altezza del civico 20 di via Isonzo, in quanto le scosse di terremoto di qualche ore prima avevano provocato la rottura del tubo del gas e i residenti giustamente preoccupati per il forte odore avevano chiesto il pronto intervento. E sarebbe bastata una piccola scintilla per determinare una deflagrazione tale da distruggere lo stesso palazzo. Per ciò i Vigili del fuoco hanno subito interrotto la fornitura sia del gas che della corrente elettrica. Il che ha creato non pochi disagi a bar, negozi e ristoranti della zona che si sono trovati costretti a interrompere la loro attività. A fine mattinata tutto è tornato come prima, tranne lo scavo ancora aperto per le ulteriori verifiche del caso.