TUTTI I FILM ALL’APERTO DELLA CASA DEL CINEMA: INGRESSO GRATUITO

CASA DEL CINEMAAlla Casa del Cinema di Villa Borghese, sabato 20 per la rassegna ‘Il regno della fantasia’ è in programma Mad Max oltre la sfera del tuono di G. Miller e G. Ogilvie; domenica 21 per ‘Douce France’ c’è Tutto sua madre di Guillame Gallienne. Lunedì 22, nell’ambito della sezione dedicata a Dino Risi e Vittorio Gassman, proiezione della pellicola Profumo di donna. Martedì 23 il cinema italiano è protagonista con Loro chi? di Fabio Bonifacci e Francesco Miccichè. Mercoledì 24 Sognando Beckham di Gurinder Chadha è la pellicola legata alla rassegna ‘Vyta e Cinema’, che propone un viaggio nelle diverse culture del mondo a base di cinema e cucina. Giovedì 25, infine, Verdi – Falstaff (Opera) è la proiezione in programma per ‘Shakespeare 400 in musica’, la rassegna musicale ispirata all’opera del grande drammaturgo. Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito e programmate per le ore 21. http://www.casadelcinema.it

A VILLA TORLONIA IL 23 AGOSTO TORNA LA “TECHNOESTATE”

technoestate_2016Martedì 23 agosto, a Villa Torlonia, torna la “TechnoEstate” di Technotown, che offre un calendario ricco di novità e laboratori per permettere a tutti di scoprire la scienza attraverso il gioco e l’interazione con il mondo virtuale. Grandi novità di quest’edizione i corsi di fotografia naturalistica & fotografia digitale, quelli per imparare a realizzare un documentario naturalistico dalle riprese fino al montaggio, ma anche i corsi di modellazione in 3d per imparare a costruire oggetti tridimensionali e quelli volti a produrre il podcast e la musica attraverso l’editing audio. Ampio spazio al gioco di squadra per tutta la famiglia con la caccia al tesoro in villa per svelarne  i  misteri e la caccia al tesoro botanica per riconoscere le piante. Tutte le mattine dal martedì al venerdì, alle 11 e alle 12, in programma attività, laboratori e corsi per famiglie o gruppi organizzati (centri estivi, parrocchie, scuole). Spazio anche all’Happy Hour: dal martedì al venerdì le attività delle 16 e delle 17 avranno un prezzo speciale. www.technotown.it

VIA ALDROVANDI: OLIMPIADI DELLA SCIENZA AL MUSEO DI ZOOLOGIA

Lunedì 22 agosto nuovo appuntamento con le “Olimpiadi della scienza”, il nuovo originale format in programma al Museo Civico di Zoologia per i ragazzi più avventurosi (dai 5 ai 12 anni), che possono misurarsi con i record della scienza per trascorrere una settimana da campioni. Il primo appuntamento settimanale è con le Fossiliadi, (lun-ven ore 8.30/17), un’avventura fra sconosciute creature fossili e terrificanti rettili del giurassico per vivere da protagonisti gli spettacolari avvenimenti del passato. www.museodizoologia.it

campus-estivi-museodizoologia-2016

IL TEMPIETTO DI DIANA A VILLA BORGHESE

La foto in bianco e nero è databile intorno ai primi del Novecento: in posa una mamma con i figli seduti davanti al Tempietto di Diana a Villa Borghese. Nonostante ricordi gli edifici dell’antichità, il Tempio di Diana, in viale della Casina di Raffaello, fu creato nel 1789, da Antonio Asprucci, come uno degli arredi della Villa. In origine al suo interno si trovava una statua antica della dea della caccia.

NOIR AMBIENTATO DALLE NOSTRE PARTI: “CAFFÈ COPPEDÈ”

_Caffè-CoppedèC’è un libro, fresco di stampa, definito giallo di humor nero, che parla di un famoso quartiere del nostro territorio: Coppedè. Niente di meglio, allora, per i lettori di queste parti, che tuffarsi nella lettura del giallo firmato da Daniele Botti. Una setta, nata ai tempi di Cesare, controlla Roma ancora oggi. Sono i Neri: industriali, politici, cardinali, tutto il potere che conta. Si riuniscono nel quartiere Coppedè, compiono sacrifici umani e pagano la polizia per chiudere un occhio. Ma quando inizia nel quartiere una serie di omicidi, uno più macabro dell’altro, il commissario Saverio Tinca non potrà più fare finta di niente. E si troverà faccia a faccia con strani personaggi, poteri occulti e misteri antichissimi nascosti tra palazzi enigmatici e strabilianti. Gioco letterario e allo stesso tempo libro di denuncia, il romanzo di Daniele Botti è un giallo che è anche un noir, una satira, una guida sui generis all’esoterismo del Coppedè.