SOSPESE AD AGOSTO LE ZTL

ztl a san lorenzoAd agosto, come sempre, le Zone a traffico limitato notturne (Centro, Monti, Testaccio, Trastevere e San Lorenzo) vengono sospese. Torneranno a partire da giovedì primo settembre, quando i varchi si riaccenderanno a Trastevere e San Lorenzo, dalle 21,30 alle 3. Da venerdì 2 settembre, poi, le telecamere a presidio delle Ztl notturne torneranno a funzionare anche in Centro, a Monti e a Testaccio, dalle 23 alle 3. Nulla cambia invece, anche durante il mese di agosto, per le Zone a traffico limitato diurne di Centro, Tridente e Trastevere, che continuano a seguire gli orari abituali. La Ztl del Centro, attiva dal lunedì al venerdì dalle 6,30 alle 18 e il sabato dalle 14 alle 18. La Ztl del Tridente in funzione dal lunedì al venerdì dalle 6,30 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 19. La Ztl di Trastevere, in vigore dal lunedì al sabato dalle 6,30 alle 10. Lunedì 15 agosto, giorno festivo, le Ztl diurne non saranno attive.

ED ECCO LA STORIA ANTICA DEL MURO INCHINATO (TORTO)

Quante volte in macchina facciamo , come si dice, il Muro Torto? L’autore dell’articolo  – tratto da romaduepass – trasforma le soste forzate in un racconto sulla Storia e in un affascinante viaggio nel tempo.

di Domenico Augenti

Sul far della sera l’intenso traffico sulla strada di scorrimento veloce che costeggia le mura imperiali tra Porta Pinciana e Porta Flaminia, realizzata nel 1910, ci costringe dapprima a rallentare, poi l’auto resta completamente immobile per qualche tempo nel bel mezzo del viale del Muro Torto. Continue reading

AUDITORIUM, UN DOPPIO CONCERTO TUTTO DA BALLARE

KleyzroymDue gruppi in concerto stasera all’Auditorium. Per la prima volta insieme, Klezroym e Errichetta Underground: dai ritmi indiavolati dei Balcani alla musica klezmer, dalla tradizione russa a quella polacca e yiddish, un concerto tutto da ballare. Klezroym è uno dei più importanti complessi europei di musica Klezmer che ha da poco festeggiato il ventennale. Passionale e contemplativa, a volte selvaggia e frenetica, la musica Klezmer ha assorbito moltissimo dal folclore est-europeo e zigano, combinandolo con l’espressività tipicamente ebraica. Estremamente coinvolgente, il klezmer è un esempio di forma musicale tradizionale in continuo sviluppo che interagisce con successo con sonorità più moderne. I Klezroym, partendo dalla riscoperta del patrimonio musicale ashkenazita (ebraico dell’Europa Orientale) e sefardita (ebraico-spagnolo), propongono un continuo lavoro di incontro tra diverse culture musicali (mediterranea, mediorientale, italiana), costruendo un suggestivo ponte sonoro tra musica popolare e jazz. Continue reading