CAVEA DELL’AUDITORIUM, DUE SERATE CON LUDOVICO EINAUDI

einaudiQuesta sera e domani alle ore 21, alla Cavea dell’Auditorium, Ludovico Einaudi in “Elements”. Con Ludovico Einaudi  pianoforte, Federico Mecozzi violino, Redi Hasa violoncello, Alberto Fabris  live electronics, basso elettrico, Riccardo Laganà percussioni, Francesco Arcuri chitarre. “Elements nasce da un desiderio di ricominciare daccapo, di intraprendere un nuovo percorso di conoscenza. C’erano nuove frontiere – sul filo di quello che conoscevo e di quello che non conoscevo – che da tempo desideravo indagare: i miti della creazione, la tavola periodica degli elementi, le figure geometriche di Euclide, gli scritti di Kandinsky, la materia sonora, ma anche i colori, i fili d’erba di un prato selvaggio, la forme del paesaggio. Per mesi ho vagato dentro una miscela apparentemente caotica d’immagini, pensieri e sensazioni; poi, tutto gradualmente si è amalgamato in una danza, come se tutti gli elementi facessero parte di un unico mondo, ed io anche.” Questo è Elements. Continue reading

VILLA ADA/1. CLAUDIO SIMONETTI’S GOBLIN IN CONCERTO

GoblinVillaADaClaudio Simonetti’s Goblin in concerto a Villa Ada stasera, con “Profondo Rosso Live Soundtrack Tour”. La band celebra il quarantennale del cult movie  con uno spettacolo davvero speciale: l’esecuzione live della colonna sonora che li ha resi celebri nel mondo in contemporanea alla proiezione del film. Pochi avrebbero potuto supporre che la colonna sonora sarebbe diventata celebre quanto il film divenendo, probabilmente, l’unico caso in cui un brano strumentale ha raggiunto il vertice delle charts discografiche rimanendovi per quasi un anno. Proprio a sottolineare il legame fortissimo tra le immagini e la colonna  sonora del film la formula del “live soundtrack” è sembrata la forma più appropriata per celebrare la ricorrenza.

TRAPORTO PUBBLICO: CONFERMATO LO SCIOPERO DEL 26 LUGLIO

SCIOPERO BUSAnnunciato già da giorni lo sciopero che martedì 26 luglio dovrebbe abbattersi come uno tsunami sulla Capitale (e non solo, visto che interesserà l’intera rete di trasporti e perciò anche le ferrovie regionali) viene confermato da Atac, ma anche da tutte le varie sigle sindacali che vi aderiranno.  24 ore di passione. Atac conferma che riguarderà per 24 ore l’intera rete dei trasporti della Capitale, dagli autobus ai filobus, passando per tram, metropolitane e le ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle.  L’azienda ha però tenuto a sottolineare che, nel rispetto della legge 142 del 1990, saranno comunque garantite i servizi pubblici essenziale, vale a dire le cosiddette fasce di garanzia con corse dall’inizio del servizio diurno fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20, mentre nelle notti tra il 25 e il 26 luglio e tra il 26 e il 27 luglio non saranno garantite le corse di tutti gli autobus notturni e della linea 913 che collega piazza Augusto Imperatore con la stazione di Monte Mario. Continue reading

ALL’HOTEL PARCO DEI PRINCIPI L’ASSEMBLEA NAZIONALE DEL PD

RENZI AL PARCO DEI PRINCIPIIeri, sabato 23 luglio, si è riunita a Roma l’assemblea nazionale del Partito Democratico sul tema ‘Quale Europa nel mondo che cambia’. La riunione si è svolta presso l’Hotel Parco dei Principi, via G. Frescobaldi, 5. Una giornata dedicata alla politica estera, con particolare attenzione alla lotta al terrore internazionale (quindi alla sicurezza) e con i riflettori puntati alle prossime sfide che l’Europa dovrà affrontare. Questi, in estrema sintesi, i temi oggetto dell’assemblea.

AL MAXXI L’ARCHITETTURA IN GOMMA RICICLATA DA PNEUMATICI

MAXXILa gomma riciclata da pneumatici fuori uso entra nell’avanguardia dell’architettura internazionale al Maxxi di Roma, con l’installazione vincitrice di Yap 2016, Young Architects Program. La sesta edizione italiana del programma di promozione e sostegno alla giovane architettura – organizzato dal Maxxi in collaborazione con il MoMA/MoMA PS1 di NY, Constructo di Santiago del Cile, Istanbul Modern e Mmca National Museum of Modern and Contemporary Art di Seul – quest’anno ha decretato vincitore il collettivo milanese di architettura Parasite 2.0, che architettura_maxxiha realizzato un progetto di fondali e ambientazioni fantastiche con sagome di animali e frammenti di natura utilizzando elementi in legno, metallo e gomma da pneumatici fuori uso. L’installazione Maxxi Temporary School: The museum is a school. A school is a Battleground si basa  concretamente sull’idea di riciclo e sulla sostenibilità: per realizzarla sono stati recuperati oltre 300 pneumatici fuori uso, riciclati sotto forma di granuli di gomma, utilizzati per realizzare le pavimentazioni e i fantasiosi scenari. Sarà questa scenografia a ospitare fino al 28 ottobre gli eventi architettura_maxxi-2romani nella piazza museale del Maxxi, riproducendo una natura ormai scomparsa come strumento di riflessione e critica sui temi più importanti della nostra contemporaneità quali l’antropocene, il cambiamento climatico, il mercato della produzione e della trasmissione di informazioni e immagini.  L’installazione è stata realizzata con la collaborazione di Ecopneus – la società consortile senza scopo di lucro tra i principali responsabili della gestione dei Pneumatici Fuori Uso (Pfu) in Italia – che ha messo a disposizione il granulo di gomma riciclata, un materiale dalle grandi potenzialità tecniche e dal forte valore simbolico. Continue reading