FILARMONICA ROMANA: MUSICHE DA SPAGNA E MEDITERRANEO

FILARMONICA ROMANADuplice concerto anche stasera alla Filarmonica Romana in via Flaminia. In Sala Casella, alle ore 20, Serenate Notturne. Duo Blanco-Sinacori chitarre, Quartetto Mitja. Musiche di Boccherini e Blanco. Prima esecuzione assoluta, in collaborazione con la Reale Accademia di Spagna. Seguirà, alle ore 21:4 5, Cantando il Mediterraneo tra sacro e profano. Stefano Saletti oud, bouzouki, chitarra, voce; Barbara Eramo voce, u-bass; Gabriele Coen clarinetto, sassofono, flauto; Arnaldo Vacca percussioni. In collaborazione con Concertone.

AUDITORIUM: ANTONELLO VENDITTI, IL RITORNO

VENDITTIPer festeggiare l’uscita del cofanetto “Tortuga. Un giorno in Paradiso – Stadio Olimpico 2015”, stasera Antonello Venditti tornerà nella sua Roma con “Tortuga Natale In Paradiso”, un live speciale all’Auditorium Parco della Musica. «Sarà bellissimo – spiega Antonello – farsi gli auguri di Natale e di buon anno nuovo rinnovando le emozioni provate allo stadio Olimpico! Un nuovo giorno in Paradiso!»
Il cofanetto celebra un live indimenticabile: il ritorno allo Stadio Olimpico di Antonello Venditti il 5 settembre 2015: una grande festa dove, davanti a tutto il suo pubblico, ha ripercorso in musica la sua carriera, dai brani dell’ultimo album “Tortuga” fino ai grandi successi del Folkstudio, accompagnato sul palco da 14 musicisti, il gruppo storico Stradaperta e i super ospiti del live.

TRASPORTI PUBBLICI, OGGI METRO A RISCHIO DALLE 13 ALLE 17

Flaminio-Metropolitana_di_RomaOggi dalle 13 alle 17 sciopero Orsa in Atac. A rischio metro A, B/B1 e C e le ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Viterbo. Regolari i bus. In Trenitalia e Rfi l’agitazione sarà dalle 14 alle 18. A diffondere la notizia è il sito internet dell’Agenzia per la Mobilità MuoversiaRoma. Lo sciopero è stato indetto il 13 luglio in seguito al gravissimo incidente ferroviario in Puglia, nel quale hanno perso la vita 23 persone. “Troppe le vittime di un sistema che taglia i finanziamenti sul trasporto sociale e si indigna quando si verificano tragedie che spezzano il cuore di una nazione”, si legge in un comunicato dell’Orsa: “I lavoratori scioperano e chiedono il sostegno di tutti coloro che subiscono quotidianamente il disagio di viaggiare come cittadini di seconda serie. Continue reading

“ROMA INCONTRA IL MONDO”: A VILLA ADA I KULA SHAKER

Kula Shaker in concerto a Villa Ada stasera. Vent’anni dopo l’uscita del loro ultimo disco“K”, il nuovo album propone un sound rivisitato, con una nuova carica e pieno di energia: la band è decisa a riprendersi lo scettro del pop che un tempo le apparteneva. “K 2.0” – registrato tra Londra (State Of The Ark) e lo studio belga del kula_shakerbassista Alonza Bevan. È come se il nuovo album chiudesse un cerchio, lanciando uno sguardo al passato: l’opening track “Infinite Sun”, per esempio, è l’adattamento di un vecchio mantra che la band era solita proporre quando Crispian e soci avevano diciannove anni e si esibivano ai festival di strada. Il nuovo album è composto da 11 irresistibili brani che emanano vitalità e forza, regalando un effetto unico: quello di una band elettrizzata di suonare di nuovo insieme. Aprirà il concerto dei Kula Shaker il chitarrista e cantautore scozzese, Fraser Anderson, che si è fatto conoscere in tutta Europa aprendo i concerti di molti grandi artisti come Joan Armatrading, The Low Anthem, Chuck Berry.

PERSONALE DI ARNAUD COHEN NEL BUNKER DI VILLA ADA

cohenUn “safari” all’interno di Villa Ada alla volta del Bunker Savoia dove fino al 12 agosto si può visitare la mostra personale del francese Arnaud Cohen. Dal titolo “Tout Doit Disparaitre”, letteralmente “tutto deve scomparire” (che in italiano equivale al “fuori tutto” esposto dai negozi durante una svendita), in mostra lavori che, in dialogo con il luogo, esplorano il concetto di carnefice e vittima. “D’altronde – spiega l’artista – il bunker è proprio il luogo dove il potente diventa impotente, al sicuro, forse, ma costretto in una prigione, in balia degli eventi”. cohen 1Cohen che ha definito il Bunker Savoia “una casa per le mie opere, più che una sfida”, ha già realizzato un lavoro site-specific in un luogo analogo nel 2013, in Svizzera, presso la fortezza Chillon. Per info: visite@bunkervillaada.it

MAXXI: MOSTRA FOTOGRAFICA PER I TRENT’ANNI DI GREENPEACE

greenpeace“Non mettiamo la testa a posto”: questo lo slogan utilizzato da Greenpeace per festeggiare i suoi 30 anni di attività condotti all’insegna dell’impegno per l’ambiente. Per l’occasione al Maxxi è stata inaugurata una mostra fotografica, che sarà fruibile fino al 28 di luglio e che racconterà in 30 pannelli la storia e le campagne di maggiore impatto portate avanti negli anni di attivismo dal 30 luglio 1986, data di apertura dell’ufficio italiano, ad oggi.