FUMO IN BANCHINA ALLA STAZIONE METRO DI PIAZZA BOLOGNA

metro b1 bolognaFumo in banchina alla stazione di piazza Bologna della metro B. A scopo precauzionale è stato vietato l’accesso ai passeggeri in entrata. Due squadre dei vigili del fuoco sono intervenute sul posto: non ci sono persone ferite. “La stazione Bologna della Metro B è al momento chiusa per verifiche tecniche in corso” dice un comunicato. Che aggiunge di utilizzare le stazioni Tiburtina/Policlinico” e di cercare informazioni su Twitter InfoAtac.

POLICLINICO UMBERTO I: QUANDO IL PAZIENTE È ECCELLENTE

policlinico umberto IÈ andata così. Domenica 10 il direttore generale del Policlinico Umberto I, Domenico Alessio, arriva in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale con una frattura scomposta di tibia e perone e viene ricoverato in Chirurgia d’Urgenza. Giuseppe Evangelista, ausiliario della struttura, testimone dell’episodio, si sfoga su Facebook senza citarlo. Parla di «un paziente eccellente delle altissime sfere del Policlinico» e la notizia diventa di dominio pubblico. «Per lui, il nostro ps è diventato un modello di efficienza e rapidità che normalmente è ben lungi da rappresentare. Dopo due ore era ricoverato, e non nella lontana clinica ortopedica ma in Chirurgia d’Urgenza, non prima di aver fatto tramutare in “singola” una stanza. Continue reading

SAN LORENZO: CARABINIERI IN AZIONE, SPACCIO E LOCALI SPORCHI

PIAZZA DELL'IMMACOLATA SAN LORENZOControlli amministrativi dei carabinieri nel quartiere San Lorenzo. Nel corso del servizio sono state controllate alcune attività commerciali di San Lorenzo e sulla Tiburtina. I carabinieri – coadiuvati dai colleghi del Nas – hanno sanzionato il titolare di un kebab di via dei Volsci, per un importo complessivo di 5.500 per carenze igienico sanitarie e per la mancanza di indicazioni sulla tracciabilità dei prodotti alimentari. Sequestrati anche 100 kg di prodotti alimentari. Multato anche il titolare di un laboratorio gastronomico in via Tiburtina, sanzionato per un importo complessivo di 2mila euro per carenze igienico sanitarie. In SAN LORENZOmanette anche due cittadini del Senegal, rispettivamente di 41 e 46, sorpresi a cedere una dose di hashish in cambio di 20 euro ad un cliente che è stato identificato e segnalato al prefetto. Sequestrati complessivamente 9 g di hashish. Poi è stata la volta di un 37enne cittadino marocchino sorpreso in piazza dell’Immacolata, dopo aver ceduto 2 g di sostanza hashish ad un cliente in cambio 10 euro. Infine è stata la volta di un 25enne cittadino albanese, con precedenti, rintracciato in via degli Osci ed arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso il 10 giugno del 2014 dal tribunale di Ascoli Piceno, dovendo espiare una pena di 4 mesi di reclusione per reati inerenti il possesso ingiustificato di armi.

VIA SEBINO: PRESO PUSHER CON INGENTI QUANTITATIVI DI DROGA

VIA SEBINOUno studente è stato trovato in possesso di oltre un chilo di droga e 1.500 pasticche di ecstasy. Il giovane è finito nella rete dei carabinieri della compagnia Montesacro che hanno effettuato un’indagine sul mondo degli stupefacenti nel cuore del quartiere Trieste. Lo studente di 27 anni è stato trovato in possesso, in particolare, di 800 grammi di marijuana divisa in dosi, circa 300 grammi di hashish suddivisa in ovuli, e di 1.500 pasticche di ecstasy, di materiale per il taglio e confezionamento della sostanza e di oltre 400 euro in contanti, provento dell’attività illecita. I carabinieri hanno fermato il giovane nel quartiere Trieste per un controllo e lo hanno trovato in possesso di dosi di droga pronte alla vendita ed hanno deciso di effettuare una perquisizione presso la sua abitazione in via Sebino, dove hanno trovato l’ingente quantitativo di stupefacente, poi sequestrato. Il pusher è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato sottoposto, presso la sua residenza, al regime degli arresti domiciliari, in attesa del processo.

VISITE GUIDATE: “IL MAXXI COME NON LO AVETE MAI VISTO”

maxxiSabato 2 luglio 2016, ore18:00-19:30, “Il Maxxi come non lo avete mai visto. Omaggio a Zaha Hadid”, visite guidate. Un viaggio tra passato e presente per comprendere com’è cambiata l’area dell’ex caserma Montello. Per rendere omaggio alla grande Zaha Hadid, recentemente scomparsa, il Maxxi propone un insolito percorso di visita alla scoperta di aree solitamente inaccessibili e di piccoli “segreti” dell’edificio. Partendo dai materiali di concorso per il Centro per le Arti Contemporanee (oggi Maxxi), conoscete la storia del Museo così come le tecniche e i materiali che ne hanno reso possibile la realizzazione. Biglietto di ingresso al museo e visita guidata € 13, € 5 per i possessori della card myMaxxi. Fino ad esaurimento posti. Per prenotazioni: edumaxxi@fondazionemaxxi.it; tel. 06 3201954.

CAVEA DELL’AUDITORIUM, IL RITORNO DI VINCENZO SPARAGNA

sparagnaStasera alla Cavea dell’Auditorium, ore 21, prima esecuzione assoluta dell’Orchestra Popolare Italiana – Ambrogio Sparagna, in “Ballo! Santu Paulu delle Tarante”. Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni. Danzatori popolari coordinati da Francesca Trenta. Ospiti: Il Ballo di San Vito di San Vito dei Normanni (Br), Ccuipedidifora (Sicilia), Patrizio Trampetti, Davide Rondoni.

JOE VICTOR E DISCOVERLAND STASERA IN CONCERTO A VILLA ADA

Festa Radio Rock con Joe Victor e Discoverland in concerto, oggi, a Villa Ada. Una serata in musica con due band d’eccezione. Dopo i live la musica continua con il djset di Giampiero Giulii, per ballare insieme tutta la notte. Joe Victor è uno dei gruppi più luminosi e talentuosi della scena  indipendente italiana. Il suo sound è la tempesta RadioRockVillaAdaperfetta tra una  scrittura eclettica e l’energia del Foot stompin’ Rock and Roll.  I Joe Victor nascono suonando a Roma il loro sound è frutto  dell’incontro del lato più spirituale del folk americano, del rock anni ’70 e  del pop anni ’80. Il progetto Discoverland nasce nel 2011 dagli incontri musico-amicali tra Pier Cortese e Roberto Angelini, due musicisti e cantautori, con all’attivo diversi dischi e collaborazioni. L’idea è quella di rileggere, in un’ottica particolarmente originale, brani di artisti, sia italiani che stranieri, che hanno fatto la storia. Stasera, per la Festa di Radio Rock suoneranno live il loro ultimo album “Drugstore”, una combinazione avvincente e impensata di ingredienti musicali.