POLICLINICO: TUTTO OK, DICONO I MEDICI, MA IL PAZIENTE MUORE

Al policlinico Umberto I si era ricoverato per farsi asportare un tumore. L’intervento chirurgico, secondo i sanitari, si era concluso benone: «È andato tutto per il meglio, non vi sono anomalie», era stato il verdetto rassicurante dei medici. Nella fase post operatoria, però, il paziente spagnolo Candido Nunez Lamas è morto in circostanze POLICLINICO UMBERTO Isospette. Il suo cuore ha cessato di battere la mattina dello scorso 24 aprile. Ora, la procura vuole vederci chiaro: due medici del policlinico Umberto I sono indagati per omicidio colposo sulla scorta di una denuncia presentata dalla figlia dell’uomo. Ad insospettire gli inquirenti, un particolare curioso messo a fuoco dalla donna: dopo il decesso del padre, lei e lo zio si erano recati col parroco all’obitorio, per benedire la salma, ma non hanno trovato il cadavere. «Ci spiace, il corpo non è disponibile, è stato sottoposto ad esame autoptico», ha spiegato un addetto. Gli investigatori parlano di procedura davvero insolita: l’esame è stato eseguito all’insaputa dei familiari. «Non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione, i sanitari hanno proceduto di loro iniziativa, tenendoci all’oscuro», ha svelato la donna ai militari dell’Arma. Fonte: il Messaggero

LIBRERIA KOOB: SI PARLA DE “GLI EQUIVOCI DELL’AMORE”

copertinaSabato 30 aprile, alle ore 18, nella libreria Koob di via Poletti, nell’ambito del ciclo di presentazioni e pratiche filosofiche, “Un libro, un gesto”, Philo – Pratiche  filosofiche  e  Libreria Koob, a cura di Raffaella Di Castro e Benedetta Silj, presentazione del libro “Gli equivoci dell’amore” di Moreno Montanari  (Mursia, 2014). Con l’autore intervengono Benedetta Silj e Guido Traversa. L’amore non è cieco ma veggente: scorge, riconosce e chiama ad essere in tutta la sua pienezza la verità di ciò che è e di ciò che siamo. Come ha scritto Simone Weil, «invece di parlare di amore della verità, è meglio parlare di uno spirito di verità nell’amore» dal quale la filosofia e la vita hanno molto da imparare, perché l’amore sa.

PIAZZALE DI PORTA PIA: SENZATETTO, DAL SOTTOPASSO ALL’APERTO

PORTA PIAVIA ALESSANDRIASu Facebook potete trovare Porta Pia Place, che si occupa ovviamente di piazzale di Porta Pia e dintorni. In questo caso le foto mostrano situazioni di degrado riguardanti senzatetto che pernottano nella piazza e nella vicina via Alessandria. Una volta soggiornavano nel sottopasso di corso d’Italia: mandati via da lì, si sono arrangiati ovviamente nei pressi.

LA SAPIENZA: E AL CONVEGNO IL RETTORE SI ADDORMENTA

IL RETTORE DELLA SAPIENZAÈ accaduto alla Sapienza: il rettore Eugenio Gaudio che partecipava nel pomeriggio di ieri al convegno “Accesso alla magistratura ordinaria: la riforma in cantiere” nell’aula Calasso, a piazzale Moro, a un certo punto non ce l’ha fatta e ripetutamente ha chiuso gli occhi per evidenti colpi di sonno. Peccato che la telecamera fosse invece vigile ed ha ripreso l’imbarazzante situazione in corso. Fonte: la Repubblica

FORUM AUSTRIACO, HÄNDEL E MOZART PER FLAUTO E PIANO

REGINA STUMMER & ROBERTO BONGIOVANNIIl 3 maggio, alle ore 20, nella sede del Forum Austriaco di viale Buozzi 113, il flauto di Regina Stummer incontra il pianoforte di Roberto Bongiovanni in un concerto con brani di Robert Valentine, Georg Friedrich Händel e Wolfgang Amadeus Mozart. Nel 2015 Roberto Bongiovanni e Francesco Paolo Russo riscoprono e ripubblicano le sei sonate per flauto e basso continuo del compositore Robert Valentine, nato in Inghilterra nel 1674 e largamente attivo a Roma, dove giunse come flautista e oboista dell’orchestra di Georg Friedrich Händel. I musicisti presentano queste sonate insieme a brani di Georg Friedrich Händel e Wolfgang Amadeus Mozart, altri due compositori che trascorsero volentieri periodi più o meno lunghi nella città eterna. Continue reading

IUC: CONCERTO DELLA PIANISTA MARIA JOÃO PIRES ALLA SAPIENZA

Maria João PiresConcerto straordinario fuori abbonamento di Maria João Pires alla Iuc nell’Aula Magna della Sapienza Università di Roma, martedì 3 maggio alle 20:30. Maria João Pires è una delle più illustri pianiste dei nostri anni, particolarmente apprezzata per le sue interpretazioni di Bach, Mozart, Beethoven, Schubert, Schumann e Chopin. Di lei The Telegraph ha scritto che è la pianista che “suona per cambiare il mondo”. Ha suonato con altri grandi musicisti, come Claudio Abbado, Riccardo Chailly, Daniel Harding, André Previn e Mstislav Rostropovich, e inciso numerosissimi dischi per le più importanti case discografiche. Questo suo concerto rientra nel “Partitura Project”, che vede la Pires esibirsi con alcuni dei suoi allievi nelle stagioni delle maggiori istituzioni musicali del mondo, nell’ottica di creare una dinamica reciproca fra artisti di diverse generazioni.

CAMPAGNA ELETTORALE, DIBATTITO COL PD A PIAZZA CAPRERA

ALESSANDRO RICCIVenerdì 29 aprile, alle ore 19, si terrà un incontro a piazza Caprera per l’apertura della campagna elettorale del Pd per il Consiglio del II Municipio e del Comune di Roma. All’incontro saranno presenti i candidati al Comune, Svetlana Celli e Alessandro Ricci, la candidata alla presidenza del PAOLO LECCESEMunicipio, Francesca Del Bello e Paolo Leccese, candidato per il consiglio municipale. Si parlerà di ciò che è stato fatto in passato e di quello che si vuole fare in futuro, e sarà un’ occasione per accogliere idee e proposte per migliorare il municipio e la nostra città.