CASA DEL CINEMA, INCONTRO CON IL REGISTA TUNISINO NOURI BOUZID

BOUZIDIl 26 aprile alle ore 18, la Casa del Cinema ospita Nouri Bouzid, il più importante regista tunisino, una delle voci più libere, oneste, importanti della moderna cultura mediterranea. L’occasione è data dalla presentazione del documentario di Stefano Grossi Nemico dell’Islam? Un incontro con Nouri Bouzid, prodotto da Own Air in associazione con Propaganda Italia. La partecipazione di Nouri Bouzid alla proiezione presso la Casa del Cinema è di per sé un evento, perché il maestro tunisino ha raccontato nei suoi film tutto ciò che oggi sembra impossibile raccontare dall’interno di un paese arabo: bellezza, cultura, tradizione e desiderio di modernità, ma anche omofobia, tortura, prigionia politica, repressione, patriarcato, integralismo. Non ha trascurato nulla, senza dimenticare che – come dice l’autore del film a lui dedicato, Stefano Grossi – “nel cinema (come nella vita) lo stile è la cosa più importante: e che le storie che stanno a cuore bisogna raccontarle in modo prodigioso, perché chi guarda non desideri guardarne altre”.

FORUM AUSTRIACO, PERSONALE DI REINHOLD PRATSCHNER

olio su telaInaugura giovedì 28 aprile, presso il Forum Austriaco di Cultura, in viale Bruno Buozzi, la personale di Reinhold Pratschner. L’artista tirolese, per la prima volta a Roma, presenta la sua “pittura-materiale” fatta di paesaggi astratti in rosso, nero, giallo, verde e ocra. In esposizione tele a olio, disegni e alcuni quadri che con la propria tecnica si sviluppano nella terza dimensione. “Disegni, pitture e filo di ferro come mezzi espressivi”, dunque. “Colore, linee e tracciati che con intensità e forza attraversano gli spazi. Un’esposizione che racconta il pensiero e la personalissima cifra stilistica dell’artista austriaco.” Così Catia Aliberti, curatrice della mostra. La mostra sarà visitabile dal 29 aprile 2016 al 27 maggio 2016 (dal lunedì al venerdì ore 09.30-17.30).

AUDITORIUM FAMILY, DEDICATO AI BAMBINI, FINO AL 22 MAGGIO

auditoriumfoto_d0Una primavera all’insegna di spettacoli, letture, visite guidate, gioco e divertimento. È Auditorium Family, il nuovo format della Fondazione Musica per Roma dedicato ai bambini e alle famiglie. A “condurre i giochi” artisti, musicisti, attori, animatori, selezionati per importanza, sensibilità e competenza: dal compositore e musicista jazz Massimo Nunzi al maestro Ambrogio Sparagna, dall’Orchestra di Piazza Vittorio al collettivo teatrale dei Gatti Ostinati e La tribù dei Lettori. Fino al 22 maggio verrà praticato il jazz per suscitare l’interesse dei ragazzi verso la musica; verrà utilizzata la stessa, splendida, struttura dell’Auditorium per raccontare la storia e le magie dell’arte e dell’architettura; verranno organizzati giochi per imparare a cantare i brani del repertorio popolare italiano; verrà messa in campo l’animazione per suscitare l’amore per la lettura; verranno maneggiati gli strumenti per imparare la “geografia musicale”. E non finisce qui. In futuro verranno proposti: Kids Corner con attività ludiche, servizi mirati per piccoli e piccolissimi spettatori, esperienze dirette con l’orto biologico, corsi di pattinaggio. A dare il via alla rassegna il 24 aprile il compositore e musicista jazz Massimo Nunzi con Giocajazz, la lezione spettacolo per incrementare l’interesse dei più piccoli verso la musica utilizzando il jazz. Per il programma e per tutte le info: http://www.auditorium.com/eventi/

A VILLA BORGHESE DAL 22 AL 25 APRILE ‘LA GIORNATA DELLA TERRA’

In occasione della 46a Giornata Mondiale della Terra apre dal 22 al 25 aprile, al Galoppatoio di Villa Borghese, il Villaggio per la Terra. Quattro giornate dedicate alla tutela del pianeta e alla solidarietà con eventi culturali, concerti, spettacoli dal vivo, DJ Set, cinema nel parco e uno spazio dedicato ai bambini con giochi, animazioni e laboratori. Non mancheranno stand per la ristorazione, la possibilità di fare attività sportive all’aria aperta e uno spazio ‘verde’ curato dalla Cia-Agricoltori dedicato al cibo di eccellenza. Giunto alla sua terza edizione il Villaggio, allestito in occasione dell’Earth Day, sarà ricco di appuntamenti e importanti novità. Oltre ai temi classici della tutela ambientale, saranno affrontate questioni ormai strettamente legate al tema della sostenibilità quali la legalità, la partecipazione civica, la fuga di milioni di migranti dalle proprie terre. L’apertura del Villaggio è prevista il 22 aprile alle 9.30 con una giornata tutta dedicata agli studenti. Alle 20 la performance di un giovanissimo studente rapper – Andrea Russo alias T-Gun – accompagnerà il pubblico di Villa Borghese verso il grande Concerto per la Terra di Rocco Hunt. Con lui sul palco di Earth Day Italia anche gli amatissimi Dear Jack e i giovani vocalist Fuoricontrollo. Tutti gli eventi sono gratuiti, per alcune attività è necessaria la prenotazione.

GOETHE INSTITUT: A VIA SAVOIA INCONTRO CON PIERO DORFLES

Piero-DorflesUn classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire, affermava Italo Calvino. Infatti, a duecento anni dalla sua pubblicazione, un testo come il Viaggio in Italia di Goethe interessa ancora molti lettori. Le esperienze e il pensiero vissuti dal poeta non restano confinati nella propria cornice storica, ma costituiscono tuttora uno spunto di riflessione e approfondimento. Possiamo quindi parlare di Goethe come di uno scrittore moderno? E cosa ha da dirci ancora oggi? Dell’attualità di sentimenti, pensieri e passioni del più grande autore tedesco discutono sul divano verde Piero Dorfles, giornalista e critico letterario italiano, e Michael Jaeger, germanista tedesco. Modera Maria Agostinelli, autrice e conduttrice per Rai Cultura. Appuntamento martedì 26 aprile 2016, ore 19. Sala Conferenze del Goethe Institut, in via Savoia 15.