E NELLA LISTA GIACHETTI SPUNTA ALESSANDRO RICCI

LISTA GIACHETTISaranno lo scrittore-insegnante Marco Lodoli e la nuotatrice olimpionica Alessia Filippi i capilista della civica “Roma torna Roma”, che porta il nome del candidato del centrosinistra a sindaco di Roma, Roberto Giachetti. Una lista “composta di persone impegnate nel riscatto della città”, così l’ha definita Giachetti, presentata nella sede del suo comitato elettorale a San Lorenzo. Sosterrà la corsa del candidato sindaco del Pd alle prossime elezioni amministrative. Nella lista anche il consigliere del Municipio II, Alessandro Ricci (nel cerchio, alle spalle di Giachetti).

MUSEO EXPLORA, SABATO LETTURE DI CALVINO E RODARI

maggio_libri-1000x531In occasione dell’apertura della campagna nazionale del Maggio dei libri, il 23 aprile al Museo Explora di via Flaminia è possibile partecipare alle letture animate per festeggiare insieme la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Per i bambini 3/5 anni, dalle ore 11.00 alle 12.00, letture di testi di Gianni Rodari; 6/10 a nni, dalle ore 16.00 alle 17.00, letture di fiabe tratte dalla raccolta Fiabe Italiane di Italo Calvino. Ingresso gratuito, informazioni e prenotazione obbligatoria al numero di telefono  063613776.

PAURA AI PARIOLI: AUTO IN FIAMME IN VIA GIACINTA PEZZANA

Paura ai Parioli questa mattina dove i residenti di una palazzina di cinque piani sono stati evacuati in seguito ad un incendio. Le fiamme sono divampate poco dopo le 8:00 da un’automobile parcheggiata nei garage posti al piano seminterrato di uno stabile al civico 45 di via Giacinta Pezzana, a due passi da Villa Ada. L’incendio, via pezzanadivampato per cause ancora in via di accertamento, ha preso forza rapidamente con una densa colonna di fumo che si è sprigionata nella palazzina sovrastante di cinque piani. Giunti sul posto i vigili del fuoco hanno evacuato i residenti presenti nello stabile salvando una famiglia rimasta intrappolata dal fumo all’ultimo piano, tra di loro una bambina di appena sei mesi. Spento l’incendio il bilancio, oltre alla paura, parla di un’auto carbonizzata e di altre due vetture parcheggiate vicino danneggiate. Nessuno è rimasto ferito né intossicato. Agibile il palazzo secondo i primi accertamenti il rogo sarebbe stato causato da un corto circuito divampato dalla vettura poi andata distrutta. Sul posto anche gli agenti del Reparto Volanti e del commissariato Villa Glori.  Fonte: Romatoday

VIA TIRSO: IN SCENA AL TEATRO TIRSO DE MOLINA “TRASTEVERINI”

loc-trasteverini-Fino al primo maggio al teatro Tirso de Molina di via Tirso, la commedia “Trasteverini”. La vera protagonista di questa brillante commedia musicale è l’anima stessa di Roma, una città concreta, moderna, che sogna, fatica, sorride per andare avanti senza dimenticare ciò che ha lasciato indietro. I protagonisti della commedia sono persone comuni, un panettiere, un meccanico, il gestore di un ristorante, che dipinti dalla sapiente regia di Fabrizio Angelini, intrecciano le loro storie in un susseguirsi di battute esilaranti e colpi di scena improvvisi. Ognuno ha un sogno, crede in qualcosa, ognuno ha una speranza e la vive con la spensieratezza ed il sorriso tipico della romanità, quella vera. La meravigliosa musica di Andrea Perrozzi dà voce a questi personaggi e tesse, nota dopo nota, una trama che soltanto il destino più beffardo potrà districare.

GOETHE INSTITUT: DECIMO FILM DELLA RASSEGNA SULLA FELICITÀ

GOETHEOggi, alle ore 20:30, presso il Goethe Institut, 10° appuntamento della rassegna dei film sulla felicità. È la volta di “Zeit der Kannibalen”, regia: Johannes Naber (Germania 2014, 93 min). Con Devid Striesow, Sebastian Blomberg, Katharina Schüttler. Tre consulenti d’impresa di successo girano per le metropoli industriali del mondo come soldati del capitalismo globale in prima linea che eseguono ciò che da altri è stato definito efficiente. Un film grottesco, freddo, pungente. Ingresso libero.

MAXXI, IN MOSTRA “SUPERSTUDIO 50″

162839606-4bd4a5af-d12f-45df-92fc-22153a2b592f162937335-b72176c5-e091-435c-99ac-b54c3dd0a851Oltre duecento installazioni, opere grafiche, fotografie e pubblicazioni compongono la grande retrospettiva “Superstudio 50”. Lo storico studio di architettura radicale italiana compie cinquant’anni e festeggia l’anniversario con una mostra – dal 21 aprile al 4 settembre – al Maxxi, il Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo. L’esposizione è stata ideata dagli stessi protagonisti: Adolfo Natalini e Cristiano Toraldo di Francia – che nel 1966 fondarono lo studio – e poi Gian Piero Frassinelli e Alessandro Poli, con i fratelli Roberto e Alessandro Magri. “Un collettivo di architetti che ha fatto la storia”, così li ha definiti il New York Times in un articolo del 13 aprile. “Questa mostra è un doveroso omaggio a un gruppo di artisti straordinari, celebrati dalla critica di tutto il mondo, che hanno fatto la storia dell’architettura, influenzando l’immaginario collettivo e anticipando in modo impressionante, e quasi profetico, temi ancora oggi di assoluta attualità” ha osservato Giovanna Melandri, presidente della fondazione Maxxi.