LECTIO MAGISTRALIS DI ENRICO BRIGNANO ALLA LUISS DI VIA POLA

enrico-brignano-Lectio magistralis di Enrico Brignano ieri pomeriggio alla Luiss di via Pola: «Il comico è baciato dal Signore perché riesce a far stare meglio le persone. E’ il più pagato al mondo in quanto necessario alla società che quando muore perde un angelo. A Sanremo cambi l’umore delle masse: 13 milioni di spettatori non li ha nemmeno un dittatore!». Fra amarcord dei suoi esordi e tecniche della risata fra teatro e cinema, il comico ha bacchettato gli studenti distratti: «State su Fb come due sorci, ve boccio e ve interrogo, state con me e quando ve ricapita!». «A Dragona dicevano a mia madre che ero una sagoma e io le domandavo, ma sagoma di che? Ma mia madre si seccava: “Chiediglielo a loro!”. Continue reading

VILLAGGIO OLIMPICO: A PIAZZA GRECIA SCAMBIO DI LIBRI AL BAR

untitledSi arricchisce la mappa dei punti del progetto LibriAmo! dell’associazione Amuse, Amici Municipio Secondo. È stata infatti attivata una postazione nel nuovo Boh Bar a piazza Grecia 47, al Villaggio Olimpico. Per chi ama la lettura è possibile prendere un libro e lasciarne un altro o semplicemente prenderlo per leggerlo gratuitamente. La piazza si anima così di un punto che vuole favorire il senso civico e la diffusione della cultura.

VIA POLETTI: ALLA LIBRERIA KOOB SI PARLA DI “BALILLA MOSCHETTIERE”

COPERTINAVenerdì 19 febbraio, alle ore 18, in via Luigi Poletti, nei locali della libreria Koob, “Balilla moschettiere. Memorie di un antifascista” di Maurizio Tiriticco. Presenta, insieme all’autore, Giovanni Tiriticco. Un romanzo di formazione politica e sentimentale che ci racconta la storia del nostro paese. “Non ho avuto in sorte di nascere e crescere in un mondo libero, per cui ho dovuto faticare non poco per comprendere in quale buco morale e politico mi avessero cacciato. E ciò che mi interessava era di ricostruire la fatica che ho dovuto compiere per costruire ciò che un regime dittatoriale mi aveva impedito: un Io, libero e pensante con la propria testa.” Maurizio Tiriticco è nato a Torino il 14 luglio del 1928. Da piccolo, convinto balilla, sarebbe voluto nascere in un radioso 28 ottobre, ma la Rivoluzione francese ha avuto la meglio su quella fascista. Da sempre nel mondo della scuola, si è occupato di educazione, didattica e formazione.

LA CASA DEL CINEMA RICORDA RAF VALLONE A 100 ANNI DALLA NASCITA

Mercoledì 17 febbraio, in occasione del centenario della nascita di Raf Vallone, le figlie Eleonora e Arabella organizzano in collaborazione con la Casa del Cinema di Roma, a partire dalle ore 21, una serata dedicata all’attore. Al centro della manifestazione la proiezione del film Uno sguardo dal ponte, diretto nel 1962 da Sidney Lumet, che valse a Vallone il Premio David di Donatello quale migliore attore protagonista. La proiezione VALLONEsarà preceduta dalla presentazione, in anteprima assoluta, del frammento inedito di una recente intervista con Peter Brook, che diresse Vallone nella storica versione teatrale di Uno sguardo dal ponte (580 repliche solo al Théâtre Antoine di Parigi, 1958/60). Il film, tratto dal dramma teatrale di Arthur Miller A view from the bridge, ha tra gli interpreti, con Vallone, Jean Sorel, Maureen Stapleton, Carol Lawrence e Raymond Pellegrin. E’ la storia di Eddie Carbone, emigrato italiano e portuale newyorchese, che vive a Brooklyn con la moglie Beatrice e la nipote diciottenne Catherine, di cui è morbosamente geloso. Quando ospita a casa sua Marco e Rodolfo, immigrati clandestinamente negli Stati Uniti, Eddie non riesce a sopportare che tra la nipote e Rodolfo nasca un reciproco interesse e si convince che il giovane stia cercando di farsi sposare per ottenere la cittadinanza americana. Continue reading

“CULINARIA, UNO SPETTACOLO DI CUCINA” IN VIA SACCONI AL FLAMINIO

Mangiare con le mani, eliminare le miscele tradizionali in favore di nuovi mix apparentemente inconcepibili, liberarsi dall’ossessione del volume e del peso, incoraggiare l’accostamento ai piatti di musiche e poesie, rifiutare il ‘quotidianismo mediocrista’ nei piaceri del palato. Sono queste le regole della cucina futurista – lanciate da Marinetti nel 1931 con il suo Manifesto della Cucina Futurista – alle quali si ispirerà culinaria“Culinaria, Uno spettacolo di cucina”, l’appuntamento che ogni anno riunisce nella Capitale il gotha dell’enogastronomia, e che torna sabato 20 e domenica 21 febbraio al Capitol Club di Roma (via Giuseppe Sacconi 39, a due passi dal Museo Maxxi). Continue reading

“THE PRICE WE PAY” (MA È GRATIS) DOMANI AL MAXXI

pricewepayMercoledì 17 febbraio 2016, alle ore 21, per “Cinema al Maxxi”, The Price We Pay, all’Auditorium del Maxxi. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Un documentario incendiario, miglior film ai Vancouver Film Critics Circle Awards del 2015: un’inchiesta incalzante, intervallata da voci di giornalisti investigativi, attivisti ed insider, sulla dimensione e sui meccanismi dell’elusione fiscale delle grandi corporation. Una denuncia documentata sulla ‘ricchezza nascosta delle nazioni’, tenuta fuori dalla portata di governi e cittadini, sulle risorse mancanti per contrastare la disuguaglianza economica e rendere il futuro più sostenibile per tutti. L’evento è realizzato in collaborazione con Oxfam.