LEZIONI DI DANZA POPOLARE PER TURISTI STRANIERI

BallareviaggiandoBallareviaggiando.it in collaborazione con l’ associazione Flauto Magico e IALS ha presentato il progetto di cultura tradizionale Ballareviaggiando Academy rivolto a un pubblico di stranieri ospite a Roma per vacanza o motivi di studio/lavoro, ideato e realizzato in esclusiva dal portale di danza e viaggi Ballareviaggiando.it.
Il progetto prende il via nell’ambito della rassegna IALS ETNICA, Incontri e Racconti sulla cultura popolare coreutica e musicale, una finestra sulle tradizioni musicali delle regioni italiane, a cura dell’associazione Flauto Magico, con la direzione artistica di Francesca Trenta.
Un viaggio in Italia in musica  … da proporre a ospiti stranieri  per arricchire il loro soggiorno in una ottica di turismo creativo.  Attraverso lezioni tenute dalla docente Ials Francesca Trenta, i cittadini stranieri potranno avvicinarsi al nostro ricco patrimonio di musica e danza, sperimentando Saltarello, Pizzica, Tamurriata e non solo…. ascoltare  musica dal vivo e partecipare a feste con ballo. Gli appuntamenti, sempre nell’ambito di IALS ETNICA, saranno mensili. Il prossimo è in calendario per il 20 marzo 2016.
www.ballareviaggiando.it
flautomagico@email.it
www.ials.org

BIBLIOTECA EUROPEA, SI PARLA DI UN LIBRO DI PATRIZIA GRANDE

Le%20due%20porte%20del%20mito%20WebAlla Biblioteca Europea, il 25 febbraio, alle ore 16, incontro con Patrizia Grande sul passaggio dal mito al pensiero razionale. L’autrice presenta “Le due porte del mito” un libro che ci accompagna in un viaggio indimenticabile, narrandoci prima la simbiosi tra i miti greci e le riflessioni dei primi filosofi, poi come il pensiero razionale, a partire da Platone, abbia spezzato questo incantesimo. Mentre un nuovo linguaggio sostituisce Oceano, Caos, Gaia e Zeus con acqua, aria, terra e fuoco, cambia il ruolo femminile: si intrecciano storie di donne e fanciulle, di eroi e padri impietosi. Si fronteggiano Artemide e Atena, come natura e cultura; vengono sacrificate in nome di una stessa esclusione la matura Metis e l’adolescente Ifigenia. Gli amori di Euridice e Orfeo, di Psiche e Cupido si incontrano al bivio dove ha origine il logos occidentale. Il mito amplifica la sua voce nella tragedia attica, che porta in scena il conflitto tra uomini e dèi, mentre Eraclito ci rivela che dai contrari nasce sempre una bellissima armonia. Insieme all’autrice saranno presenti Anna Camaiti Hostert e Paolo Casini.

‘MARISA E MARIO MERZ’, MOSTRA AL MACRO DI VIA NIZZA

marisa_e_mario_merz_Marisa e Mario Merz sono due tra i più significativi protagonisti della storia dell’arte del Novecento. Durante la loro carriera, partita all’interno dell’esperienza dell’Arte Povera, non hanno mai separato la vita quotidiana dalla creazione artistica, all’insegna di un connubio alimentato da una strettissima relazione e un continuo scambio intellettuale, pur nella distinzione netta del proprio lavoro individuale. La mostra al Macro di via Nizza (dal 18 febbraio al 12 giugno) è curata da Claudio Crescentini, Costantino D’Orazio e Federica Pirani, promossa da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con la Fondazione Merz – Torino. Il rapporto tra i due artisti, durato oltre cinquant’anni, ha permesso la nascita di alcune opere realizzate a quattro mani, come alcuni tavoli di Mario Merz presenti in questa mostra, che dialogano con sculture, teste o installazioni in cera, di Marisa, nel segno di una collaborazione che è stata costante, anche se non sempre dichiarata. Continue reading

AL VIA LA POTATURA DEGLI ALBERI NEL TERRITORIO DEL MUNICIPIO

potatura_alberi_A breve partiranno gli interventi di potatura delle alberature cittadine e manutenzione del verde nel territorio Municipio II. Lo comunica l’assessore all’Ambiente e Decoro del Municipio II, Emanuele Gisci, dopo aver ricevuto la nota ufficiale dalla Direzione Gestione Territoriale Ambientale e del Verde. Gli interventi verranno realizzati presso i siti individuati dal Dipartimento stesso, sulla base di una sintesi di rilevazioni di priorità sul territorio e dando precedenza al criterio della pubblica incolumità. Le operazioni di potatura, in programma nel periodo febbraio – aprile 2016, riguarderanno le alberature di Villa Ada (specie diverse), via Nomentana (platani), Villa Torlonia (palme), Villa Ada (palme), via del Vignola.

LA NOTTE VILLA TORLONIA IN STATO D’ABBANDONO E PREDA DEI BALORDI

villa torloniaI rifiuti sparsi tra i rovi e i resti di accampamenti abusivi sembrano l’altra anima del boschetto di Villa Torlonia, porzione amena e degradata di questo parco gioiello che vive di contraddizioni. Una condizione che i residenti del quartiere Nomentano, così come i molti visitatori dei musei incastonati nella villa in consegna alla Sovrintendenza capitolina, hanno denunciato a più riprese. Siamo nell’area che ormai assedia come una “selva selvaggia e aspra” il complesso monumentale della Serra e Torre Moresca, nell’angolo Nord-orientale di Villa Torlonia. Continue reading