LEZIONI DI YOGA IN VIA RIDOLFINO VENUTI (PIAZZA BOLOGNA)

yogaOggi alle 19, in via Ridolfino Venuti 34/a (piazza Bologna), lezione di yoga. Occorre avere un vestito comodo con un tappetino o un telo. L’associazione Yoga Sundaram da più di 25 anni offre uno yoga tradizionale autentico. Integra nei suoi insegnamenti diversi tipi di Yoga affinché ogni persona, in base alle proprie caratteristiche, possa scegliere il più consono a sé. Sempre presente nelle lezioni è l’Hatha Yoga (posture che agiscono anche a livello fisico), verranno studiate tecniche di concentrazione, meditazione, rilassamento, pranayama (controllo del respiro), cromoterapia e tanto altro. L’obiettivo è quello di raggiungere un equilibrio su tutti i piani dell’essere lavorando olisticamente sul corpo, la mente, la psiche e lo spirito. Info: 3895119123.

NUOVA PISTA PER LA MORTE DELLA BAMBINA A VILLA MAFALDA

Villa_Mafalda[1]C’è una nuova pista investigativa che spiegherebbe la morte di Giovanna Fatello, la bimba di 10 anni operata al timpano e morta a Villa Mafalda il 29 marzo 2014. L’anestesista Pierfrancesco Dauri si sarebbe «allontanato ingiustificatamente per 40 minuti dalla sala operatoria» per andare al bar con Claudia Barillari, figlia dei proprietari della clinica. Nel momento della crisi respiratoria della bambina sarebbe rimasto solo il suo vice Francesco Santilli che ritenuto «non pratico della macchina, non gestiva correttamente le vie aeree della paziente». Nei mesi scorsi, dopo che il titolare dell’inchiesta Mario Ardigò su disposizione della gip Guglielmi, contraria all’archiviazione, ha iniziato a indagare, si è arrivati a formulare un’altra ipotesi. Continue reading

“FROM BROADWAY WITH LOVE”, JAZZ ALLA FILARMONICA ROMANA

Alla Sala Casella della Filarmonica Romana, in via Flaminia, giovedì 28 Gennaio 2016 ore 20:30, serata jazz dal titolo evocativo: “From Broadway with love”. Una serata dedicata alla canzone americana negli anni d’oro del musical e del cinema, una narrazione musicale delle più famose canzoni americane degli anni Venti, Trenta e Quaranta: da Stardust a The man I love, con le firme illustri di autori come Cole Porter, i FBWL 2013 (137)fratelli Gershwin, Irving Berlin, Richard Rogers e Lorenz Hart. Si presenta così “From Broadway with love”, serata ideata da Roberto Podio, storica batteria dell’Orchestra di musica leggera della Rai, che con altri cinque musicisti, anch’essi già componenti delle storiche Orchestre Rai dagli anni Settanta agli anni Novanta, ha formato la band The Jazz Connection Sextet: sono Salvatore Mufale (pianoforte), Antonello Vannucchi (vibrafono), Gianni Oddi (sax, flauto e clarinetto), Silvano Chimenti (chitarra), Luca Pirozzi (contrabbasso) e Roberto Podio (batteria). Continue reading

‘LA GIORNATA DELLA MEMORIA’ AL GOETHE INSTITUT DI VIA SAVOIA

Mercoledì 27 gennaio 2016, alle ore 20, nella sala dell’Auditorium del Goethe Institut, via Savoia 15, in occasione della ‘Giornata della Memoria’, proiezione de La guerra dimenticata, film documentario. Introdurranno la serata il regista Ulrich Waller, il direttore del Teatro comunale Vittorio Alfieri di Castelnuovo Berardenga Matteo Marsan, GOETHE INSTITUTlo storico Carlo Gentile e l’attore Bebo Storti. Modererà l’incontro lo scrittore e critico teatrale Lorenzo Pavolini (Radio Rai Tre). Nell’estate del 1944 i soldati nazisti in ritirata dall’Italia uccisero oltre diecimila civili. Tra questi ci furono anche nove vittime, per lo più donne e bambini, a San Gusmè in Toscana. Per ricordare quell’eccidio, il St. Pauli Theater di Amburgo, uno dei più antichi della Germania, e il Teatro comunale Vittorio Alfieri di Castelnuovo Berardenga (Siena) hanno prodotto una pièce intitolata Albicocche rosse, rappresentata a San Gusmè il 4 luglio 2014, a 70 anni esatti dall’eccidio, con attori tedeschi e italiani. Lo spettacolo corale è stato un collage tra teatro, musica dal vivo, canzoni e filmati, basato sui documenti originali dell’epoca. Il progetto è diventato anche un film documentario, intitolato La guerra dimenticata, che racconta le diverse fasi della messa in scena teatrale con interventi e testimonianze sia dei registi, sia degli attori e degli abitanti di San Gusmè. Il documentario tratta di quello che accadde nel 1944 e di come, a 70 anni di distanza, l’Italia e la Germania abbiano affrontato la cultura della memoria con un progetto artistico comune.

BIBLIOTECA NAZIONALE, UNO SPAZIO DEDICATO A ELSA MORANTE

biblioteca_Elsa_MoranteLa Biblioteca Nazionale Centrale di Roma invita studiosi e lettori appassionati di Elsa Morante a festeggiare insieme, martedì 26 gennaio – alle 16:30, nella Sala 1 – l’apertura al pubblico della Biblioteca personale della scrittrice donata da Carlo Cecchi e Daniele Morante, oggi accessibile in un’area riservata all’interno della Sala Enrico Falqui del Novecento letterario italiano. Prima dell’incontro sarà possibile partecipare alla visita guidata della Biblioteca di Elsa Morante, previa prenotazione via e-mail: bnc-.ufficiostampa@beniculturali.it. Appuntamento alle 15:45 nell’Atrio della Biblioteca Nazionale Centrale in viale Castro Pretorio, 105.

OPERAZIONE ANTIDROGA A SAN LORENZO: ARRESTATI PUSHER

Controlli vigili Movida San LorenzoNel corso di specifici controlli antidroga eseguiti nelle ultime 48 ore, in vari quartiere della Capitale ed in particolare in zona Pigneto, San Lorenzo e Trastevere, i Carabinieri hanno arrestato 23 persone con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare sono finiti in manette tredici cittadini romani e dieci stranieri, perlopiù già noti alle forze dell’ordine e di età compresa tra i 17 ed i 55 anni. Si tratta di spacciatori che vendevano droga in buona parte fuori dai locali e nei luoghi della movida. Quattordici invece sono le persone identificate dai Carabinieri e segnalate al Prefetto quali consumatori abituali di stupefacente. Tutti i pusher, dopo l’arresto, sono stati accompagnati in caserma in attesa del rito direttissimo.

SENZA FINE IL DEGRADO AL CIMITERO MONUMENTALE DEL VERANO

Un letto di guano a coprire tombe e loculi, un odore nauseabondo e la difficoltà a raggiungere i propri cari sepolti in alcune zone del cimitero monumentale di Roma. La condizione di decoro del Verano peggiora di mese in mese, a vista d’occhio. Non bastavano l’erba alta, i cassonetti sempre pieni, i bagni sporchi, le «palazzine» ricoperte di polvere e l’acqua putrida lasciata a stagnare nelle fontane. Ora ci sono anche gli VERANOescrementi degli storni a rendere indecente la situazione del camposanto più importante della Capitale, dove riposano i familiari di migliaia di cittadini romani così come personaggi importanti come i fratelli De Filippo, Trilussa, Belli, Moravia, Mastroianni o politici come Andreotti e Togliatti. Partiamo proprio dall’emergenza guano. Tutta la città è stata interessata negli ultimi mesi da una concentrazione straordinaria di storni, che ha determinato una vera e propria pioggia di guano riversatasi in particolare sul centro cittadino. Per rimuovere gli escrementi dalle strade c’è stato bisogno di uno sforzo importante da parte di Ama, la municipalizzata che si occupa di decoro urbano e rifiuti. Al cimitero del Verano, però, nessuna azione di pulizia sembrerebbe essere stata intrapresa. Così da settimane le tombe, i vialetti e alcune strade sono ricoperte di escrementi. La situazione più grave al cosiddetto «pincetto», il settore più antico del camposanto. Continue reading

CROLLO LUNGOTEVERE FLAMINIO: NEL 2013 UN ESPOSTO PER LE PIANTE

lungotevere-flaminio-70Spunta un esposto contro le piante sul balcone al sesto piano del palazzo crollato alle 3 di notte di venerdì scorso, sul Lungotevere Flaminio 70, e per il quale la Procura indaga per disatro colposo. Nel 2013 lo hanno scritto i proprietari degli appartamenti della scala interessata dallo scivolamento di tre piani: il 7° abitato dall’”eroina” Agea Boselli, che ha dato l’allarme dopo la mezzanotte; il 6° sfitto carico di piante, e il 5°, acquistato a dicembre per un milione e 100 mila euro, dove sono in corso i lavori di ristrutturazione e sono stati buttati giù alcuni tramezzi. I tre livelli sono andati a sbattere contro il balcone del 3° piano, finendo in strada su quattro auto in sosta. «Gli inquilini – spiega l’amministratore del condominio, Vincenzo Marcialis – erano preoccupati dal peso dei vasi». Continue reading

SMOG: OGGI RESTANO FERMI A ROMA I VEICOLI PIÙ INQUINANTI

SMOGIl commissario di Roma, Francesco Paolo Tronca, ha ritenuto necessario disporre anche oggi il blocco dei veicoli inquinanti. Dalle 7.30 alle 20.30, nella fascia verde, non potranno circolare motoveicoli e ciclomotori a due, tre e quattro ruote a 2 e 4 tempi Euro 0 e Euro 1, e le microcar diesel Euro 0 e Euro 1. La disposizione del Campidoglio prevede inoltre che sull’intero territorio comunale la temperatura per il riscaldamento di case e uffici non superi il valore massimo di 18 gradi, ad eccezione di ospedali, cliniche e scuole.