VIA NIZZA: ‘FESTAMBIENTE MONDI POSSIBILI’ DAL 18 AL 20 DICEMBRE

Dal 18 al 20 dicembre torna Festambiente Mondi Possibili, Festival di Legambiente, Circolo Mondi Possibili, e Aps Tavola Rotonda, dedicato quest’anno agli EcoQuartieri: luoghi di confronto, partecipazione e Cittadinanza Attiva. In questa edizione l’ecoevento, patrocinato dal Comune di Roma – Municipio II e inserito nella rete FestambienteNet, proverà a raccontare le città che cambiano anche grazie al coinvolgimento di istituzioni, scuole, associazionismo e cittadini, con l’intento di immaginare il quartiere del futuro, che collabora, condivide e propone nuovi modi di TAVOLA ROTONDApraticare la cittadinanza attiva. Un evento attraverso il quale si desidera raccontare una città capace di stringere relazioni, per ripensare e ridisegnare i contesti urbani, rivisitandoli e riappropriandosene. Tra letture al mercato, laboratori, formazioni, incontri, musica e degustazioni, Festambiente vuole ripensare al ruolo del quartiere come cuore di una politica urbana che miri ad accrescere la biodiversità culturale nelle nostre città, dove si intrecciano le principali novità in termini di riqualificazione energetica e di rigenerazione degli spazi, di mobilità e di ripresa delle relazioni di vicinato. Il polo dell’iniziativa è via Nizza 72, luogo trasformato per l’occasione nell’infopoint dell’evento itinerante che, da venerdì a domenica, arricchirà la proposta culturale del II Municipio.

VILLA TORLONIA, OMAGGIO ALLA PIAF NEL CENTENARIO DELLA NASCITA

EDITH PIAFCento anni fa, il 19 Dicembre 1915, per la strada, su un marciapiede di rue Belleville a Parigi, nasceva Edith Piaf, la “voce di Francia”, la grande interprete della canzone, forse la più grande nell’Europa del Novecento. Roma Capitale, il Museo Parigino a Roma, Viva Musica e Nixi.it, con il patrocinio dell’Ambasciata di Francia, le renderanno  omaggio  sabato 19 dicembre alle 19,00, nella splendida cornice del  Teatro di Villa Torlonia con un concerto e una mostra. Padrino della serata,  il noto attore francese Philippe Leroy. Le più belle e significative canzoni della grande artista parigina saranno interpretate  dall’Ensemble Paris qui Chante,  con la voce di Cesare Nissirio, la fisarmonica di Paolo Rozzi e il pianoforte di Giovanni Truncellito.  In programma  i motivi più celebri da La vie en rose a  l’Accordeonniste da  l’Hymne à l’amour a Mon Dieu.

VIA CUPA, DOPO UNA SETTIMANA DALLA CHIUSURA DI BAOBAB

BAOBABSono passati alcuni giorni dalla chiusura del Baobab di via Cupa, ma i migranti continuano ad arrivare, in questa piccola strada alle spalle della stazione Tiburtina. Davanti all’ingresso dell’ex centro di accoglienza autogestito, che da maggio a dicembre ha accolto circa 35mila “transitanti”, resiste il presidio permanente dei volontari del Baobab e dei Medici per i Diritti umani. Un presidio sulle quattro ruote di un camper per dare una prima assistenza a chi arriva a Roma: un pasto caldo, vestiti, coperte, medicine, visite e cure. “Noi cerchiamo di dargli da mangiare: a pranzo principalmente panini o pizza e a cena invece cerchiamo di offrirgli qualcosa di caldo preparato a casa di qualcuno di noi – raccontano i volontari – Non avendo una struttura è difficile preparare un kit di arrivo (medicine, vestiti) e un kit di partenza (acqua, cibo). Nell’arco della giornata cerchiamo di ricollocarli in altre strutture per garantirgli almeno un posto letto”. Anche la sezione Sel di via Cupra ne ha accolti alcuni per una notte, per terra su materassi e sacchi a pelo, mentre dal Baobab si continuano a chiedere tende da campeggio da utilizzare in caso di emergenza. “Il problema dei centri è che sono tutti pieni – proseguono gli attivisti – e che in quelli ufficiali (come l’ultima soluzione di via del Frantoio) prendono solo donne con bambini”.

GNAM, “I 400 SCATTI DI ENRICO APPETITO PER ANTONIONI”

Mostra-Enrico-Appetito-Roma-Dicembre-2015-costo-dettagliFino al 7 febbraio 2016 la Gnam ospita in mostra una selezione di immagini realizzate dal fotografo di scena Enrico Appetito tra il 1959 e il 1964 sui set dei quattro film di Michelangelo Antonioni dedicati alla “malattia dei sentimenti”. Romano, nato nel 1936, Enrico Appetito iniziò giovanissimo il lavoro di fotoreporter per diverse agenzie di stampa. Nel 1954 si avvicinò alla fotografia di scena, che da quel momento divenne la sua principale occupazione. Ha realizzato servizi fotografici per oltre 180 produzioni cinematografiche, italiane ed estere, fotografando più di 500 film. Scomparso improvvisamente nel 2003, questa mostra è un omaggio alla sua sensibilità di artista. Continue reading

TEATRO OLIMPICO, L’ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO IN “CREDO”

Al Teatro Olimpico, giovedì 17 dicembre 2015, prima esecuzione italiana di “Credo. Oratorio interreligioso” dell’Orchestra di Piazza Vittorio. Il progetto orchestra piazza vittorionasce in collaborazione con il teologo portoghese José Tolentino Mendonça e prende forma dall’idea di dare un significato musicale all’espressione “dialogo interreligioso”. Il dialogo si riferisce all’interazione positiva e cooperativa fra persone appartenenti a differenti tradizioni religiose e si focalizza sulla comprensione tra religioni diverse e sulla tolleranza che ne deriva, pur rimanendo sulle rispettive posizioni. L’Orchestra stessa, formata, com’è, da elementi provenienti da ogni parte del mondo, è una chiara e riuscita testimonianza di questo dialogo.

“I DIGIUNI DI CATARINA DA SIENA” AL TEATRO ARCOBALENO

digiuniIn occasione del Giubileo della Misericordia 2015, al Teatro Arcobaleno di via Redi, “I digiuni di Catarina da Siena”, che porta in scena la straordinaria figura di S. Caterina, proclamata, nel 1939, Patrona d’Italia (insieme a S. Francesco) da Papa Pio XII e Patrona d’Europa, nel 1999, da Papa Giovanni Paolo II, che commissionò lo spettacolo alla scrittrice Dacia Maraini, in occasione del Giubileo del 2000. Lo spettacolo ci fa rivivere gli ultimi anni della santa, ormai famosa in tutta Europa per il suo esempio e i suoi insegnamenti, attraverso il rapporto amichevole con il suo devoto scrivano, frate Neri. Dal 18 al 20 dicembre 2015 (venerdì e sabato ore 21:00 – domenica ore 17:30).

“MALGRÉ TOUT” AL TEATRO GRECO

MALGRETOUT-200x2001La European Choreographic Organization Italia, diretta da Renato Greco, in collaborazione con i giovani coreografi dell’Accademia Nazionale di Danza, organizza l’evento “Menti Creative, al Teatro Greco di Roma, in via Ruggero Leoncavallo, dal 18 al 20 dicembre. Orchestrazione sinfonica di Vittorio Nocenzi.Da Banco…di terra, del Banco del Mutuo Soccorso. L’edizione del 2015, con Malgré tout”, celebra il 35° anniversario e viene dedicato al teatro Ba Ta Clan di Parigi.