IL TEATRO KEIROS RICORDA IL CENTENARIO DI INGRID BERGMAN

10-DICEMBRE-2015-vivUn’immaginaria conversazione in riva al mare, la confessione intima di una donna orgogliosamente imperfetta, che mai si nascose dietro una maschera di assoluta perfezione. L’occasione di ricordare Ingrid Bergman, un’attrice dalla carriera per molti versi unica, tesa a confrontarsi con le poetiche più originali e dissonanti della sua epoca. Scoperta nella nativa Svezia da Gustaf Molander, si trasferì ben presto a Hollywood, dove lavorò con Curtiz, Cukor, Milestone e Fleming, e fu musa ispiratrice di Hitchcock. Restia a lasciarsi imprigionare nel cliché che Hollywood le aveva costruito addosso, la Bergman alternò ruoli di virgineo candore con altri di dolorosa abiezione, reiterando più sottilmente la cifra della sua estraneità all’ambiente circostante e la provvisorietà della sua presenza. Domani, al Teatro Keiros di via Padova, alle ore 21.

“STRENNE” DI PIACENTILE IN MOSTRA AL PARCO DELLA MUSICA

strenneLa mostra “Strenne” di Giami Piacentile all’Auditorium (fino al 10 gennaio) è esplicitamente declinata attorno all’idea del dono e della condivisione con opere sia oggettuali che performative che riflettono sul tema natalizio e sul presepe per coinvolgere il pubblico a cui si vuole offrire la possibilità di compartecipazione. Tra i vari lavori, numerosissimi vassoi di paste impacchettate delle Pasticcerie Romane formano sulla parete come un grande wall painting di carte colorate e brillanti e fiocchi di colori diversi, un grande gregge di pecorelle bianche in costante movimento invade lo spazio espositivo e la collezione dei “Benino” del presepe napoletano provenienti dalla collezione dello stesso artista. Con queste e altre opere di natura molto diversa l’artista riesce con gesti semplici a coinvolgere il pubblico in prima persona in una riflessione sui valori profondi della festività. Continue reading

VIA BOITO, “UNA GIORNATA PER DONARE IL SANGUE”

Per promuovere la campagna all’emergenza sangue il Municipio, in collaborazione con l’Ipa e il Centro Trasfusionale Ospedale Bambino Gesù, ha organizzato per venerdì 11 dicembre 2015, alle ore 8, presso l’Asilo Nido “Joan Miro”, in via Arrigo Boito n. 47, “Una giornata di donazione sangue” come atto di generosità individuale verso una collettività di cui tutti facciamo parte. Si ricorda che può donare sangue qualunque persona in buona salute di età compresa fra i 18 ed i 65 anni, il cui peso corporeo non sia inferiore ai 50 kg. La mattina del prelievo è necessario presentarsi a digiuno (sono consentiti solo un caffè o un tè). Il prelievo non dura più di 15 minuti e consiste nella raccolta di una modesta quantità di sangue e viene utilizzato materiale rigorosamente sterile e monouso. Come sempre sul sangue donato verranno effettuati accurati e approfonditi esami, che verranno inviati anonimamente presso l’indirizzo fornito dal donatore. Per informazioni e adesioni rivolgersi a Irma Pellecchia (Sportello Polifunzionale Anagrafico), tel. 06/69602464/469.

CONTINUA IL BLOCCO PER I VEICOLI PIÙ INQUINANTI

smogA causa degli elevati livelli di polveri sottili (Pm10) nell’aria della Capitale e al tempo stabile che ne favorisce il ristagno, il Commissario Straordinario Francesco Paolo Tronca ha disposto per oggi, mercoledì 9, il blocco dei veicoli più inquinanti dalle 7.30 alle 20.30 nella Fascia Verde. Restano ferme le auto a benzina Euro 0 ed Euro 1, le auto diesel Euro 0 – 1 – 2, moto e ciclomotori (a due-tre-quattro ruote e a 2 e 4 tempi) Euro 0 ed Euro 1, microcar diesel Euro 0 ed Euro 1. Limitato il funzionamento degli impianti di riscaldamento: massimo 12 ore, temperatura interna fino a 17-18 gradi. Possono derogare ospedali, case di cura, cliniche e scuole. Il Campidoglio, infine, rammenta che dal prossimo 15 dicembre diviene permanente il divieto di circolazione per le auto pre-Euro1 (Euro 0); mentre i veicoli Euro 1 benzina e diesel, ed Euro 2 diesel, si fermano dal 15/12/2015 al 31 marzo 2016. Il divieto, in ambedue i casi, sarà in vigore dal lunedì al venerdì. Si potrà circolare sabato, domenica e festivi infrasettimanali.

VILLA LEOPARDI, LETTURA DE “IL POMERIGGIO DI UN FLAUTO”

BIBLIOTECA VILLA LEOPARDIIl 14 dicembre, alla Biblioteca Villa Leopardi, ore 11, “Il pomeriggio di un fauno – un flauto immaginario”, testo di Ennio Speranza, letto da Fabio Traversa. “Il pomeriggio di un fauno” è soprattutto una fantasticheria, un gioco, una serie di riflessioni semi-serie che vedono quale protagonista il flauto. È forse un pretesto o un modo eccentrico per parlare del fascino di uno strumento che da millenni e millenni non smette di essere soffiato, adottato, suonato, nelle musiche più disparate e nei luoghi più diversi. E a narrare di questo fascino, raccontato dal testo di Ennio Speranza, c’è Fabio Traversa che condurrà i bambini presenti alla scoperta del flauto e della musica con un modo diverso e invitante per avvicinarsi a uno strumento fascinoso e magico, ricco e poliedrico, presente in tutte le culture musicali del mondo.