MAXXI, ‘PERFORMING ART’ CON SCIARRONI E IL BALLETTO DI ROMA

Martedì 8 dicembre, alle ore 18, al Maxxi Alessandro Sciarroni per la Compagnia del Balletto di Roma con “Turning|Symphony of Sorrowful Songs”. Le opere dell’artista Alessandro Sciarroni, sospese tra il linguaggio della danza e quello della performance, ricercano e trovano una nuova definizione di “performing art”, rivolgendosi all’intimità dello spettatore. Per gli spazi del Maxxi l’artista sceglie di lavorare su una nuova ricerca Alessandro Sciarroni per la Compagnia del Balletto di Romaassieme ai danzatori della compagnia del Balletto di Roma, da sempre punto di riferimento di grande prestigio per tutto il territorio nazionale. Con la versione Symphony of sorrowful songs – titolo che omaggia il compositore polacco Henryk Górecki – Sciarroni si concentra sull’azione che consente al corpo di roteare sul proprio asse. Un site specific dove l’artista mostra i primi materiali del progetto “Turning”, prodotti durante alcuni giorni di creazione con la compagnia del Balletto di Roma. In equilibrio costante tra la razionalità della pratica e la perdita d’equilibrio o vertigine, Sciarroni torna a raccontare un io in cerca di se stesso, che tenta faticosamente di relazionarsi con le fragilità della collettività. La performance sarà presentata nella sala Gianferrari e i danzatori del Balletto di Roma condivideranno la loro pratica con i visitatori in diversi spazi del museo.

LABORATORIO AL MACRO DI VIA NIZZA “DOMENICA IN FAMIGLIA”

Domani, al Macro di via Nizza, laboratorio per l’iniziativa “Domenica in famiglia”. Viene proposto il laboratorio “C’era una volta il colore…” nell’ambito della mostra antologica “Gillo Dorfles. Essere nel Tempo”. Una visita propedeutica alla mostra permetterà di conoscere l’opera pittorica dell’artista, con particolare attenzione al tema del colore. Attraverso le opere i bambini, accompagnati dai genitori, potranno imparare a riconoscere i colori primari, secondari e complementari e rifletteranno sulle MACRO PER I BAMBINIsensazioni/emozioni che ogni colore è in grado di sollecitare. Alla scoperta seguirà il lavoro manuale, che si svolgerà attraverso l’uso di tecniche diverse, in cui il bambino libererà la sua fantasia: pennarelli, pastelli acquerellabili, matite colorate, colori a cera e carte di vario spessore (ritagliate, accartocciate, piegate, arrotolate, strappate…) che serviranno a costruire storie colorate. Continue reading

UNA DOMENICA IN BICI A VILLA BORGHESE E DINTORNI

BICI PIAZZALE FLAMINIODomenica 6 dicembre Biciebike.Sherwood, nell’ambito della diffusione della bicicletta intesa come mobilità, turismo e sport per tutti, propone una passeggiata a tutti gli appassionati della bici o mountain bike. La pedalata si svolgerà a Villa Borghese e dintorni: per l’occasione si effettueranno alcune soste storico culturali per illustrare le zone attraversate. Per chi vuole partecipare, il primo appuntamento è alle 9:30 a Ponte Milvio, il secondo alle 10:10 a piazzale Flaminio (lato Villa Borghese). Per informazioni: 3397155964.

PARCO DELLA MUSICA, SERATA DI OMAGGIO A FRANCO CALIFANO

CALVAGNAStasera al Teatro Studio Borgna dell’Auditorium, alle ore 21, Stefano Calvagna & The Core  in “Non escludo il ritorno”. Senza farne un’imitazione ma reinterpretando i suoi brani più rappresentativi, un sentito omaggio a Franco Califano, grande poeta della musica italiana, personaggio controverso e indimenticabile. Stefano Calvagna, regista e cantante, è stato un personale amico dell’artista romano, nonché colui che si è occupato della regia del primo dvd live del “Califfo”, girato in occasione dei suoi 70 anni. Un rapporto di reciproca stima e amicizia che ha portato Calvagna, dopo la scomparsa di Califano, a dar vita a un progetto innovativo per creare un ricordo indelebile dell’artista e del suo modo di vivere la vita, l’età e i sentimenti. Ad accompagnarlo, i The Core, band che nasce in onore della musica tradizionale romana e che ha saputo fondere il folclore con i suoni contemporanei, traducendo la romanità in un linguaggio universale, arte della quale Califano è stato maestro assoluto. Uno spettacolo unico nel suo genere, mai visto prima, per tutti gli amanti del “Califfo” e per chi vuole avvicinarsi al suo mondo, troppo spesso male interpretato.

 

E DALL’8 DICEMBRE È “NATALE ALL’AUDITORIUM”

natale auditoriumTutti al Parco della Musica. Il Natale all’Auditorium è la festa dei romani, dei turisti, degli artisti, delle famiglie, di tutti i bambini. L’Accademia di Santa Cecilia e la Fondazione Musica per Roma, per oltre un mese, lo festeggeranno insieme agli spettatori. Fin dalla giornata inaugurale, l’8 dicembre, per tutto il pomeriggio, a ingresso gratuito, all’interno e all’esterno del Parco della Musica, si susseguiranno gli eventi organizzati per dare il via alla rassegna: spettacoli, concerti ed esibizioni, cori di bambini e ragazzi, performance di giovani arpisti, di musicisti itineranti, di cantanti pop e gospel. E, inoltre l’inaugurazione animata della mostra Strenne e le visite guidate dell’Auditorium. In serata, tre concerti: Pablo Heras- Casado dirige Mozart, il Gospel di The Campbell Brothers e Un viaggio con i Beatles di Rubber Soul. E poi, a partire dalla festa inaugurale, fino al 10 gennaio 2016, un caleidoscopio di spettacoli e iniziative: il Festival Gospel, Disney Fantasia con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, La Chiarastella di Ambrogio Sparagna, La Creazione di Haydn sempre con le compagini ceciliane, la mostra Strenne, le esibizioni delle Voci Bianche e della JuniOrchestra, Capodanno in compagnia di Gigi Proietti. Grandi nomi per i concerti che si alterneranno nelle sale dell’Auditorium, per tutti i gusti e tutte le età: Antonio Pappano, Radu Lupu, Mitzuko Uchida, Ensemble Modern, Andrès Orozco-Estrada, Chiara Civello, Luca Barbarossa, Antonello Venditti, Mario Biondi, Eugenio Bennato.

STUDENTI DELLA SAPIENZA AL VOTO: VINCONO LE LISTE DI DESTRA

LA SAPIENZA 5L’affluenza alla Sapienza tocca il 16,5 per cento. Potrebbe sembrare un flop ma per le elezioni studentesche universitarie non lo è. Anzi. Quattro giorni di voto elettronico hanno premiato e quasi 16mila studenti, dottorandi e specializzandi (sui 96mila iscritti alle 11 facoltà) si sono recati alle urne per eleggere i loro rappresentanti in Consiglio di amministrazione (2), Senato accademico (6), Comitato per lo sport universitario (2), Comitato territoriale dell’Adisu Roma Uno (2) e assemblee di facoltà. L’affluenza è aumentata nettamente sia rispetto alle elezioni del 2013 (che tra l’altro comprendevano anche il rinnovo del Cnsu, il Consiglio nazionale degli studenti universitari), sia rispetto a quelle del 2008. E la partecipazione è stata superiore anche in confronto alle analoghe consultazione nelle altre Università: Torino si è fermata al 7 per cento, Firenze e Milano attorno al 10. Soddisfatto il rettore del primo ateneo capitolino, Eugenio Gaudio, che sottolinea “abbiamo voluto aumentare il numero dei giorni disponibili per dare agli studenti che seguono le lezioni o sono fuori sede la possibilità di andare a votare nel giorno e nella sede a loro più comoda. Continue reading

SMOG: OGGI SI FERMANO I VEICOLI CON TARGA PARI

smog a romaA causa degli elevati livelli di polveri sottili (Pm10) nell’aria della Capitale e al tempo stabile che ne favorisce il ristagno, il Commissario Straordinario Francesco Paolo Tronca ha disposto anche per oggi sabato 5 dicembre la circolazione a targhe alterne dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30 nella Fascia Verde. Oggi si fermano i veicoli con l’ultima cifra della targa pari. In vigore inoltre, sempre all’interno della Fascia Verde, il blocco per i veicoli più inquinanti dalle 7.30 alle 20.30, a prescindere dalla targa.