NOTTE DI CAPODANNO, METROPOLITANA FINO ALLE 2:30

mappa_metro BAtac ha siglato con le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Autoferrotranvieri e Fast Confsal l’accordo per la gestione del servizio di trasporto metropolitano sulle Linee A e B/B1 interessate dal prolungamento orario nella notte del prossimo 31 dicembre 2015. «L’accordo – spiega Atac – è l’esito degli incontri che l’Azienda ha avviato successivamente alla conferma degli eventi cittadini che interesseranno, tra l’altro, aree della città in prossimità di alcune stazioni della rete metropolitana». «L’intesa sottoscritta – sottolinea l’azienda di trasporto pubblico – prevede l’erogazione di specifiche indennità al personale coinvolto nel servizio del 31 dicembre e premia, in particolare, le adesioni volontarie ai turni che si svolgeranno oltre le 21.00 e sino alla chiusura del servizio, garantita per le ore 2.30 con le ultime partenze dai capolinea. L’Azienda potrà, di conseguenza, introdurre elementi di flessibilità nella gestione del servizio grazie alle risorse che si renderanno disponibili in ottemperanza dell’accordo».

VIA REGGIO EMILIA E VIA ALESSANDRIA, INCROCIO MALEDETTO

via reggio emiliaUna residente di via Reggio Emilia fotografa dall’alto e posta quello che chiama “’incrocio malefico”, che – come si vede – colpisce ancora. Infatti, si è verificato un ennesimo incidente all’incrocio tra via Alessandria e via Reggio Emilia, dovuto alla mancata precedenza e in gran parte alla mancata visuale, causata dalle macchine parcheggiate in divieto di sosta.

FUORILEGGE I MOZZICONI DI SIGARETTA A TERRA, MULTE SALATE

mozziconi-di-sigarettaNei giorni scorsi, con 169 sì e 32 no la Camera ha dato il via libera definitiva al così detto ‘Collegato ambiente’. Di cosa si tratta? Di una sorta di agenda verde che introduce nuove misure per la salvaguardia dell’ambiente e la mobilità sostenibile. Il testo si compone di 79 articoli e contiene novità importanti. L’articolo destinato a coinvolgere anche tutti i romani è quello che sanziona con multe da 30 a 150 euro l’abbandono sul suolo – o in qualsiasi posto che non sia un cestino – dei rifiuti di piccole dimensioni, dal chewing gum al fazzoletti di carta. Nessuna pietà per i fumatori: buttare a terra un mozzicone di sigaretta costerà infatti ben 300 euro.

MUNICIPIO: SEDUTA PUBBLICA SU MANIFESTAZIONI SOCIO-CULTURALI

il municipio a via dire dauaMartedì 29 dicembre, alle  14, presso la sede del Municipio di via Dire Daua, sala Consiglio – secondo piano – avrà luogo la seduta pubblica della Commissione incaricata per l’esame delle domande pervenute in adesione al bando pubblico per l’organizzazione di manifestazioni socio-culturali-commerciali su aree pubbliche per il biennio 2015/2017.

AUDITORIUM, IL GOSPEL DI BYNUM

bynumStasera, all’Auditorium, il gospel di Bynum. Membro del Gospel Announcers Guild of the Gospel Music Workshop of America e della Backstage Committee-Gmwa, Bynum è uno dei personaggi più attivi dello scenario gospel in Virginia, sia come produttore siacome autore e insegnante. Il suo coro, the Mounty Unity Choir, si è formato in seno alla Mount Lebanon Baptist Church, considerata come l’epicentro della confessione battista in Virginia, nonché fucina di un elevato potenziale artistico. Recentemente, il doppio cd/dvd “Bishop KW Brown Presents The Mount Unity Choir”, ha riscosso numerosi consensi e apprezzamenti anche a livello internazionale, fino a vincere l’importante riconoscimento come Best Church Choir al Neighborhood Awards 2013. In questo album inoltre, sono presenti prestigiose collaborazioni con Dr. Judith McAllister, Lemmie Battles, Traci Georges. La performance del coro è un perfetto mix di molteplici influenze di gospel tradizionale, contemporaneo e al jazz, il tutto sapientemente dosato e proposto con energia e grande maestria.

TARGHE ALTERNE, LUNEDÌ FERME LE DISPARI, MARTEDÌ LE PARI

smog-a-romaRestano critici i livelli di sostanze inquinanti nell’aria della Capitale. Decisa pertanto la circolazione a targhe alterne per lunedì 28 e martedì 29 dicembre: lunedì si fermano le dispari, martedì le pari. Per la prima volta, in concomitanza con le targhe alterne, il normale biglietto dei mezzi pubblici da 1,50 euro (Bit) vale tutta la giornata.

GNAM, OMAGGIO A PIERO DORAZIO

In occasione del decennale della morte di Piero Dorazio, la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea rende omaggio il 30 dicembre (ore 17) al grande artista scomparso a Perugia il 17 maggio 2005. L’attore/artista Giorgio Crisafi, che da giovanissimo lavorò come suo assistente, leggerà brani da Quello che ho imparato di Piero DorazioDorazio e La luce di Giuseppe Ungaretti. Fin dagli esordi Dorazio sostenne la necessità di una sinergia delle arti: la realizzazione di un’opera doveva tradursi in un’esperienza totale e travolgente. Nel 1966 espose alla Galerie Im Erker, a Saint Gallen, dove instaurò con Ungaretti un proficuo sodalizio artistico. In tale occasione il poeta scrisse un saggio sull’opera pittorica di Dorazio che, a sua volta, nel 1967 realizzò una serie di incisioni per la raccolta di poesie La luce. La Galleria nazionale possiede otto opere di Dorazio. Tra queste Ginn Rull, ispirata alla raccolta Il deserto e dopo e attualmente in deposito all’Archivio di Stato di Roma, fu esposta alla Biennale di Venezia del 1988 con altri undici lavori degli anni Ottanta, tutti dedicati all’amico Giuseppe Ungaretti.

MACRO DI VIA NIZZA, IN MOSTRA “SIRIUS” DI LEHNDORFF/TRÜLZSCH

sirius_where_the_dog_is_buried_lehndorff_truelzsch_Al Macro di via Nizza, fino al 17/01/2016 “Sirius. Where the dog is buried”, mostra della coppia di artisti tedeschi Lehndorff/Trülzsch, che si inserisce nell’ambito della XIV edizione del Fotografia Festival Internazionale di Roma. Vengono presentate sette grandi fotografie e sedici piccole polaroids testimoni del ‘bodywork’ sperimentato dai due artisti già dai primi anni della loro collaborazione nata nel 1970. Dal 1984 al 1988, gli artisti Vera Lehndorff e Holger Trülzsch lavorano alla serie ‘Sirius’ (presentata per la prima volta nel 1986 alla Bette Stoler Gallery a New York), un progetto realizzato in Italia, a Prato, all’interno di magazzini di indumenti usati, che prende il suo titolo dalla omonima costellazione, Sirius, detta anche Stella del Cane, la più brillante del cielo notturno, la guida dei viaggiatori. Il sottotitolo ‘Where the Dog is Buried’ viene coniato per la prima volta in occasione dell’esposizione alla Scott Hanson Gallery di New York nel 1988. Continue reading

BATTERIA NOMENTANA, ARRESTATO DOPO FUGA ROCAMBOLESCA

BATTERIA NOMENTANAUn 35enne romano, ricercato da oltre un mese, è stato arrestato dalla polizia del commissariato San Lorenzo che lo ha riconosciuto a bordo di un suv in viale Libia. Allo stop intimato dalla forze dell’ordine l’uomo ha accelerato per cercare di fuggire, ma è stato inseguito da due pattuglie e ha perso il controllo della vettura andando a sbattere contro uno spartitraffico. L’incidente non lo ha scoraggiato ed ha continuato a scappare fino a quando la sua auto non è stata bloccato dagli agenti ad un incrocio con via Batteria Nomentana. L’uomo ha cercato di continuare a fuggire a piedi ma, raggiunto dai poliziotti è stato fermato. Continue reading

UNA DOMENICA CON PIÙ CORSE DI BUS PER LO SHOPPING

bus natale2015Più corse di bus e metro durante le feste natalizie per agevolare gli spostamenti di romani e turisti. Come previsto dal Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, il piano speciale per il trasporto pubblico ha preso il via martedì 8, festa dell’Immacolata, in concomitanza con l’apertura dell’anno Giubilare. Domenica 27 (come già avvenuto nei precedenti fine settimana del 12-13 e 19-20/12), in concomitanza con il Giubileo delle Famiglie, sono intensificate dalle 10.30 alle 20.30 le linee che conducono alle più importanti zone commerciali.

BABBO NATALE ARRIVA IN MOTO AL POLICLINICO UMBERTO I

POLICLINICO UMBERTOAl Policlinico Umberto I Babbo Natale è arrivato a bordo di una Harley Davidson. Il 24 dicembre, alle 10.30, è tornato il tradizionale appuntamento organizzato per i bimbi della Pediatria dall’Associazione Aquile Tricolore. L’iniziativa, giunta alla decima edizione, ha visto la partecipazione di circa 200 harleysti che quest’anno hanno deciso di travestirsi da Santa Klaus su due ruote. L’evento – informa una nota – si svolge in collaborazione con Forum Roma Chapter Harley Davidson, Atleti Gruppi sportivi dell’Arma dei Carabinieri, Fiamme Gialle e Fiamme Oro che come ogni anno hanno allietato i piccoli ospiti dell’Umberto I con le loro divise e regali per tutti, e con il Gruppo cinofili dei Carabinieri che hanno mostrato le capacità e le abilità dei cani e dei loro addestratori. Gli auguri sono stati portati anche agli anziani ricoverati in Geriatria, oltre che in Neuropsichiatria infantile. Ad allietare la mattinata c’è stato anche il gruppo dei sidecars.

PRESO A STAZIONE TIBURTINA: AVEVA TENTATO UN OMICIDIO

STAZIONE TIBURTINAEra ricercato da qualche giorno dopo che aveva tentato di uccidere un suo connazionale cospargendolo di benzina, dandosi poi alla fuga. Ma è stato arrestato il giorno di Natale alla stazione Tiburtina di Roma perché ha insospettito i poliziotti. Il comportamento dell’uomo – un trentenne marocchino con diversi precedenti di polizia – ha richiamato l’attenzione della polizia ferroviaria di Roma Tiburtina in azione insieme con i militari dell’esercito. Il ricercato aveva cambiato improvvisamente direzione e così è stato raggiunto e controllato. Non avendo i documenti, agli agenti e ai militari l’uomo ha dichiarato di essere incensurato. Poi è stata appurata la sua reale identità e che era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, da poco emessa dal giudice per le indagini preliminari di Avezzano. Lo straniero infatti è accusato di diversi reati commessi nei confronti di un connazionale, tra cui quello di tentato omicidio, per aver provato ad ucciderlo dopo averlo cosparso di benzina. All’arresto hanno collaborato i carabinieri di Avezzano che hanno condotto le indagini.

SMOG: IL CAMPIDOGLIO CI RIPENSA, SOLO TARGHE ALTERNE

smog“Approfondita valutazione tecnico-scientifica dei dati sull’inquinamento”, “per ottimizzare il rapporto costo-benefici”, “a tutela del prioritario diritto alla salute” e “minor impatto sulla libertà di circolazione e di movimento dei cittadini”. Sono queste le ragioni che alla vigilia di Natale hanno spinto nel giro di poche ore il Commissario straordinario di Roma Capitale al ripensamento sul blocco totale totale del traffico nelle giornate di lunedì 28 e martedì 29, annunciato in mattinata dallo stesso Campidoglio sulla scia di Milano e poi il dietrofront e il ritorno delle meno impattanti targhe alterne. A spiegare le ore del ripensamento è il Campidoglio. Rispetto al blocco, “il provvedimento di targhe alterne durerà più ore: 9 invece delle 6 previste per lo stop totale all’interno della fascia verde. E quindi, per far fronte alle condizioni di criticità in atto, è maggiormente indicato adottare  misure  restrittive alla circolazione veicolare nelle fasce caratterizzate da condizioni atmosferiche di  maggior ristagno per gli inquinanti,  7.30/12.30  –  16,30 /20.30, piuttosto che nella fascia nella quale insisterebbe il blocco totale del traffico, 10.00/16.00″ spiega una nota del Campidoglio”. Ancora: “al fine di ottimizzare il rapporto costo-benefici, appare pertanto preferibile adottare misure che, come fine imprescindibile, abbiano la tutela del prioritario diritto alla salute e, nel contempo, determinino un  minore impatto sulla libertà di circolazione e di movimento dei cittadini”.