TEATRO PARIOLI-DE FILIPPO: “CONVIVIO”, TRE GIORNI DI DANZA

parioli-500x228Sensibile alle nuove e numerose istanze di un pubblico che è mutato, sempre più attento e incuriosito dalla originalità delle proposte, sia per quanto riguarda i linguaggi della scena, sia per i contenuti ed i temi affrontati, il Teatro Parioli-Peppino De Filippo si affida, per questa nuova stagione, ad una progettualità in cui il teatro ritorna ad essere un “affaccio privilegiato” sull’uomo e le sue storie, il luogo in cui ancora ci si può incontrare e riconoscersi. Continue reading

TECHNOTOWN: AL VIA LE ISCRIZIONI PER “IL CIELO DAL BALCONE”

unnamedSporgerci sul cielo di sera e domandarci quali stelle vedremo. Sentirci disorientati davanti alla volta celeste senza riuscire a rintracciare nemmeno la Stella Polare. Avere voglia di stupire gli amici che ancora credono alle profezie dei Maya con le nostre conoscenze astronomiche. Con “Il Cielo dal Balcone” chi ha sempre sognato di trasformare la passione per le stelle in una reale conoscenza del cielo, potrà farlo dal 24 ottobre al 12 dicembre 2015, guidato dagli astronomi del Planetario di Roma: l’occasione giusta per prendere confidenza con gli astri. Le prenotazioni saranno aperte dal 1 ottobre e chiuderanno venerdì 23 ottobre. I posti disponibili sono 30. Continue reading

PARIOLI, SEQUESTRATA LA VILLA DI MASSIMO FERRERO

Massimo_Ferrero_1La procura ha sequestrato la residenza romana del “Viperetta”, al secolo Massimo Ferrero. Il presidente della Sampdoria ha evaso il fisco, sostiene il sostituto Antonino Di Maio, per un milione e duecentomila euro. Ed è questo lo stesso valore attribuito alla casa del patron doriano, su due piani, nel quartiere Parioli oggetto della misura del pm. Occultamento o distruzione di documenti contabili, nel 2009, per un milione e duecentomila euro, in merito a due società riconducibili allo stesso Ferrero. È questo, nello specifico, ciò che contesta il pm Di Maio al presidente della Sampdoria. Ferrero avrebbe violato l’articolo 10 della legge 74 del 2000, reato per il quale è indagato. Continue reading

VILLA TORLONIA, IL TEATRO VA IN SCENA CON LA NUOVA STAGIONE

villa_torlonia2015_d0“Il Teatro Torlonia rinasce sotto una nuova luce”, ha dichiarato l’assessore alla Cultura e allo Sport, Giovanna Marinelli, alla presentazione della nuova stagione dello storico teatro romano, riaperto nel 2013 dopo i lavori di restauro. Il programma, ricco di spettacoli dal vivo, mostre, visite guidate, reading e incontri, parte oggi  con l’inaugurazione della mostra Epifanie Argot – Visioni di futuro fra passato e presente. In questo primo lancio di stagione l’ingresso agli spettacoli è gratuito con prenotazione obbligatoria. Il teatro riprende con un nuovo ruolo. Sarà protagonista di un progetto di più ampio respiro che vedrà l’integrazione delle diverse attività e vocazioni del parco: tesori ambientali, artistici, monumentali e memorie storiche si intrecceranno con la programmazione culturale. È possibile conoscere e scoprire il Teatro di Villa Torlonia anche attraverso visite guidate e conferenze d’arte a cura della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. “Crediamo che i tesori culturali che si trovano in questa villa siano unici e che debbano dialogare in maniera trasversale a più livelli. Per questo abbiamo voluto rilanciare il teatro con nuovi indirizzi: la cultura internazionale, l’interdisciplinarietà e gli spazi espositivi”, ha sottolineato l’Assessore alla Cultura, concludendo: “Oggi nasce un parco culturale aperto alla città che speriamo nei prossimi anni di far crescere sempre di più grazie alle eccellenze locali ed internazionali del nostro territorio”. Per tutte le info consultare il sito www.teatrodivillatorlonia.it

 

NUOVO SCIOPERO DEL TRASPORTO PUBBLICO IL 2 OTTOBRE

SCIOPERO BUSVenerdì prossimo, 2 ottobre, sciopero di 24 ore del trasporto pubblico sulla rete gestita dall’Atac e sui bus periferici della Roma Tpl. Lo comunica l’Agenzia per la Mobilità, spiegando che l’agitazione proclamata dal sindacato Usb riguarderà il personale Atac. Quella indetta dallo stesso Usb, assieme a Sul, Faisa Cisal, Cgil, Cisl e Uil, invece, interesserà solo la Roma Tpl. Possibili ripercussioni sul servizio di bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle. Saranno comunque in vigore le fasce di garanzia: percorrenze regolari fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

CASA DEL CINEMA, RASSEGNA DI FILM SUL 25° DELLA GERMANIA UNITA

untitledUna rassegna di tre giorni per rievocare i 25 anni di Germania Unita. Nove film tedeschi, nuovi e del passato, per raccontare un momento storico e il suo impatto sociale sulla gente comune, prima ancora che sugli equilibri mondiali. Nel fine settimana, da venerdì 2 a domenica 4 ottobre, alla Casa del Cinema «1+1= Riunirsi», opere legate dal filo rosso della città di Berlino, simbolo prima della divisione, poi della riunificazione (proiezioni in lingua originale con sottotitoli in italiano, info: casadelcinema.it). Venerdì in apertura anteprima in Italia del pluripremiato «Victoria» (foto) di Sebastian Schipper, alla presenza del nuovo ambasciatore della Germania Susanne Wasum-Rainer che annuncerà un concorso legato al ciclo: i migliori video sul tema «Riunirsi» vinceranno una videocamera e un videoproiettore. Allestita sul tema una mostra fotografica. «Victoria» è un viaggio nella notte di Berlino senza fiato, estremo, folle e romantico, protagonisti due giovani rapinatori improvvisati e una ragazza proveniente da Madrid. Continue reading

BUDGET RIDOTTO PER LA FESTA DEL CINEMA

auditorium festa del cinemaQuello di quest’anno si propone come un Festival del Cinema ridotto rispetto agli anni passati (si parla di un budget di soli 4 milioni) ma di qualità. “Cancellare il concorso, giurie, cerimonia apertura e chiusura, annullare i premi, tranne quello del pubblico”: è la ‘svolta’ del neodirettore artistico Antonio Monda della decima edizione della festa di Roma presieduta da Piera Detassis. Una volontà, ha spiegato Monda che nasce nel segno della qualità. Per questa festa di Roma comunque un giorno in meno di programmazione, una sala in meno (la Santa Cecilia) e, almeno sulla carta, pochi ospiti annunciati. Continue reading