CASO ORLANDI: NUOVI ELEMENTI NELLA VICENDA DEL VERANO

la tomba al veranoColpo di scena: un misterioso riferimento dei rapitori della Orlandi, la quindicenne cittadina vaticana, rimasto oscuro per 32 anni, viene chiarito attraverso il giallo di Katty Skerl, la diciassettenne strangolata in una vigna alle porte di Roma il 21 gennaio 1984, sette mesi dopo la scomparsa della figlia del messo pontificio. Si tratta di un elemento inedito: la camicetta bianca indossata dalla morta nella bara fu notata grazie alla presenza di una spia nella camera ardente e fu usata come strumento di pressione in un successivo comunicato di rivendicazione. Particolare macabro, degno di un thriller, ma nulla può ormai più stupire in questo intrigo politico-criminale irrisolto dal lontano 1983. Continue reading

UNDICI ANNI E MEZZO DI RECLUSIONE AL FOTOGRAFO DI VIA LIVORNO

Il fotografo di via Livorno, Furio Fusco, è stato condannato ad 11 anni e mezzo di reclusione, 50mila euro di multa e risarcimento alle tre persone offese con una provvisionale di complessivi 9mila euro. Il professionista, titolare di un’agenzia per modelle, era stato arrestato nel luglio dello scorso anno per adescamento di minorenni, prostituzione minorile e possesso di materiale pornografico. Il giudice Monica Ciancio, oggi, ha disposto la confisca e la distruzione di tutto il materiale fotografico, e per la prima volta in Italia anche di quello in possesso dei difensori, come sollecitato dagli fuscoinquirenti. Non solo, ma le macchine fotografiche e le apparecchiature di cui si serviva Fusco per il suo lavoro saranno destinate alla quarta sezione del Nucleo investigativo dei carabinieri che hanno svolto le indagini. Su Fusco, che ha 52 anni, grava la revoca dell’autorizzazione ad esercitare e gestire l’attività di fotografo. Il procuratore aggiunto Maria Monteleone e il pm Cristina Macchiusi, che avevano chiesto per l’imputato una condanna a 16 anni e 4 mesi di carcere, avrebbero voluto anche la confisca di due suoi appartamenti. Il giudice Ciancio, però, non è stata dello stesso avviso. Secondo l’ipotesi accusatoria, Fusco con il miraggio del successo nel mondo della televisione e della moda, si sarebbe approfittato di alcune ragazze. Così le induceva a partecipare a sedute fotografiche osè. “La sentenza, sicuramente innovativa per le pene accessorie che sono state disposte – hanno confermato gli avvocati Rossella Benedetti e Maria Teresa Manente di Differenza Donna -, segna la condanna della cultura misogena che mistifica l’emancipazione delle adolescenti con la loro riduzione ad un mero oggetto sessuale”.

CUSTODIA CAUTELARE PER IL LADRO DELLA SAPIENZA

LA SAPIENZAÈ stata notificata ieri pomeriggio – dagli agenti della Polizia di Stato – l’Ordinanza di custodia cautelare in carcere ad un 38enne romano, responsabile di diversi furti all’interno dell’università. Sono state le indagini condotte dagli investigatori del Commissariato Università – coordinati dal dottor Mario Spaziani – a condurre all’uomo; determinanti ai fini della sua individuazione sono state le immagini della videosorveglianza registrate all’interno dell’Istituto. Il 38enne agiva in particolare nella biblioteca della facoltà di matematica; seduto a leggere, approfittando della distrazione delle vittime, si avvicinava agli effetti personali, lasciati incustoditi, trafugando portafogli, cellulari ed ipad, allontanandosi subito dopo dalla stanza indisturbato, come un normalissimo studente. Verificati dagli agenti una lunga serie di furti tra i mesi di marzo ed aprile del 2015. Continue reading

PIAZZALE DEL VERANO, SCAMBIO DI SALME ALL’OBITORIO

obitorio_piazzale_del_verano_romaErano andati all’obitorio comunale per caricare la salma del fratello sul carro funebre, ma dentro la bara hanno trovato il cadavere di un altro romeno. «Si è verificato uno scambio di salma – hanno spiegato gli addetti – il cadavere del vostro familiare è in viaggio per raggiungere la Romania, ma lo troveremo». È accaduto nella mattinata di ieri al piano terra dell’Istituto di Medicina legale in piazzale del Verano.

PORTA PIA, CONCERTI E AUTO D’EPOCA

WP_20150915_004PORTA PIA AUTOA Porta Pia continuano i festeggiamenti per la ricorrenza del 20 Settembre. Nella giusta cornice del luogo, anche vecchie macchine d’epoca in mostra, per la delizia dei visitatori e dei passanti. Intanto proseguono i concerti serali: stasera si terrà, alle ore 18, l’esibizione del Coro Ana Roma, Associazione Nazionale Alpini e, alle ore 20, NeapoliTown, concerto del tenore Massimiliano Drapello. Foto: Lucia Pinna

MAXXI: YAP FEST 2015, STASERA “RISCATTI, VOCI MIGRANTI”

yap_fest_2015_Stasera alle ore 20, al Maxxi, “Riscatti: Voci Migranti”: l’evento fa parte di Yap Fest 2015. Protagonisti della serata sono Morteza Kaleghi con il suo cortometraggio Polvere di Kabul (Premio “Confronti” 2013), Djarah Akan e Ninguém Viu del blog kasavacall.wordpress.com di Castel Volturno, i minori in transito e i ragazzi autistici del Liceo Artistico “Via di Ripetta” con il cortometraggio Click! Autobiografie fotografiche. L’attore e griot senegalese Mohamed Ba presenta per la prima volta a Roma il suo nuovo monologo Dalla savana al municipio, il riscatto del migrante. Piazza del Maxxi, Spazio Yap, ingresso libero.

VOLONTARI DEL DECORO A PIAZZA VERBANO (SE IL COMUNE LATITA)

PIAZZA VERBANOL’associazione Amuse esprime il proprio disappunto per l’andamento delle iniziative riguardanti l’adozione di aree verdi, iniziato nel 2014 con la pubblicazione dei bandi da parte del Municipio II. Amuse, insieme ad un gruppo di abitanti del quartiere, aveva infatti partecipato con un un progetto per la gestione di piazza Verbano che prevedeva una serie di interventi di manutenzione a  carico dei cittadini, per assicurare all’area un livello di decoro adeguato. Il progetto aveva richiesto un importante impiego di tempo e di professionalità, fornite tutte a titolo volontario. A maggio 2015 l’Assessore all’Ambiente del Municipio II ha informato della decisione del Comune di Roma di PIAZZA VERBANO 1avocare a sé la competenza delle iniziative in questione,  con modalità indicate nel disciplinare del Dipartimento Tutela Ambientale del Comune. I tempi di questo processo non sono ad oggi prevedibili, viste anche le difficoltà in cui da tempo versa il Comune. Amuse ha dunque deciso, di fronte a questa incertezza, di organizzare con cadenza periodica, nell’ambito del progetto Noi puliAmo, le “Giornate di pulizia volontaria”, per assicurare a piazza Verbano il decoro che merita. Gli appuntamenti verranno pubblicati sul sito di Amuse e sulla pagina fb Amici di piazza Verbano.

WEEKEND DI CULTURA: MUSEI APERTI LA SERA E BIGLIETTI A UN EURO

galleria borgheseDalla Galleria Borghese al Pantheon fino agli scavi di Ostia Antica. Musei aperti oltre l’orario normale e biglietti a costo ridotto. La serata di sabato 19 settembre sarà all’insegna della cultura, grazie all’iniziativa del ministero dei Beni culturali e del Turismo che celebra le Giornate europee del Patrimonio (19-20 settembre), volute dal Consiglio d’Europa in tutti i 47 Stati membri. Molti i musei e i luoghi della cultura statali che osserveranno un orario prolungato e permetteranno a turisti e non di ammirare il patrimonio artistico capitolino al prezzo ridotto di un euro, a partire dalle 20 fino all’orario di chiusura. Continue reading

LICEO GIULIO CESARE, UN PREMIO PER GLI ALUNNI ‘OTTISTI’

LICEO GIULIO CESARECome consuetudine del liceo “Giulio Cesare”, anche quest’anno il Consiglio d’Istituto ha previsto un premio per gli alunni che sono stati promossi con media uguale o superiore ad otto decimi nello scrutinio dello scorso giugno. Pertanto gli studenti indicati nell’elenco allegato (individuati secondo la classe di frequenza di quest’anno) sono invitati alla premiazione che si terrà in Aula Magna dalle 9:00 alle 10:50 di venerdì 18 settembre 2015. La loro assenza dalle lezioni sarà quindi autorizzata.

A ROMA SAN BELLARMINO PRIMA PARROCCHIA AD OSPITARE PROFUGHI

san bellarminoAll’indomani dell’invito di papa Francesco ad ospitare i rifugiati nelle parrocchie e nei conventi, hanno già dato disponibilità all’accoglienza quattro istituti e 15 parrocchie nei diversi quadranti della città. Per un’ottantina di posti complessivi. Ecco come la Capitale si sta preparando. Al civico 9 di via Panama un appartamento attende la prima famiglia di migranti. L’edificio fa parte del San Roberto Bellarmino ai Parioli. Tanti i volontari che portano vestiti, cibo e giocattoli. «Liberiamo l’immaginario collettivo dal pregiudizio che a Roma Nord i migranti non li vogliono». Continue reading