CASINO DEI PRINCIPI VILLA TORLONIA, IN MOSTRA LE OPERE DI OPPO

oppoIn corso al Casino dei Principi di Villa Torlonia “Oppo. Pittura Disegno Scenografia”, mostra che presenta l’artista, al di là del suo noto ruolo istituzionale. 50 dipinti, 20 disegni, 20 bozzetti scenografici e 4 costumi, mezzo secolo di storia dell’arte italiana, dalle opere giovanili legate al clima della Secessione, a quelle del secondo dopoguerra.

SAN LORENZO RISPOLVERA IL DRIVE IN: UN MESE DI PROGRAMMAZIONE

ex-dogana-SAN LORENZONegli sterminati spazi esterni , in viale dello Scalo San Lorenzo, dopodomani riapre il drive in –  dopo l’invasione di street art dell’anno scorso del festival “Outdoor”  –  per oltre un mese di programmazione con la direzione artistica della Dead Poets Society (fautori anche della recente rinascita-spot del Palazzo della Zecca di piazza Verdi), tra musica dal vivo, dj set notturni, arte, fotografia e soprattutto cinema all’aperto, da vivere fino ai primi freddi autunnali, dalla domenica al giovedì per cinquanta posti auto.

RISSA FRA TRE RUMENI IN VIA TIBURTINA: MEDICATI E ARRESTATI

stazione tiburtinaIn via Tiburtina, all’altezza dell’omonima stazione ferroviaria, i carabinieri di passaggio nel corso di un normale controllo sono dovuti intervenire per sedare una violenta rissa, scoppiata tra 3 uomini, che si stavano colpendo violentemente con degli oggetti contundenti, calci e pugni. Successivamente i tre sono stati visitati dai sanitari del Policlinico Umberto I e dimessi con prognosi che vanno dai 7 ai 30 giorni. Tutti gli arrestati sono stati poi condotti in caserma e trattenuti, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

MUSEO CANONICA: APERTO IL “DEPOSITO DELLE SCULTURE”

museo CanonicaIl Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, uno degli otto musei gratuiti di Roma Capitale, ha aperto al pubblico il “Deposito delle sculture”. Esposte circa ottanta opere originali provenienti in gran parte dalla Collezione Borghese, prima collocate ad ornamento del parco della storica Villa. Tra il 1986 e il 1999, per ragioni di sicurezza, le sculture sono state rimosse, sostituite da copie e ricoverate parte in un deposito all’interno del Museo Pietro Canonica e parte nel giardino inferiore del museo. Nel 2009, in occasione di un complesso restauro del locale adibito a deposito, i tecnici della Sovrintendenza Capitolina hanno progettato un recupero architettonico che permettesse allo stesso tempo una corretta conservazione delle opere e la realizzazione di uno spazio fruibile anche per il pubblico. Le sculture originali possono ora essere ammirate sia nella nuova area espositiva, costituita da uno spazio aperto dove sono rimaste opere per dimensioni non trasferibili all’interno, sia in uno spazio chiuso, in un allestimento estremamente razionale che permette di ricoverare quante più opere possibili.

“PEKKÉ 2. LA VENDETTA”: CARMINE FARACO A VILLA ADA

carmine-faraco“La domanda non è chi è, la domanda è: pecché?”. Questo il motto tormentone del comico napoletano Carmine Faraco, che stasera sarà di scena a Villa Ada per la kermesse “I love comico” (ore 21:30). Il noto artista, proveniente dalle trasmissioni tv Zelig e Colorado Cafè, metterà a disposizione degli spettatori la sua simpatia e la sua mole di risate assicurate, in uno spettacolo imperdibile e senza repliche.