DA GIORNI UNA SITUAZIONE DI PERICOLO A CORSO D’ITALIA

A corso Italia da diversi giorni sono adagiati a terra i cartelli stradali sullo spartitraffico da cui parte uno degli accessi al sottopasso che porta al Muro Torto: sono stati abbattuti da un’auto in un incidente notturno. Da allora, nonostante il Comune sia fra l’altro impegnato in questi giorni nella messa in sicurezza dello stesso Muro Torto, i cartelli restano a terra e lo spartitraffico non è più indicato: una situazione pericolosa, dunque. Anche perché i cartelli, poggiati sul marciapiede, in almeno tre occasioni sono finiti in mezzo alla carreggiata, forse spostati da qualche vandalo o magari urtati da qualche macchina finita sul marciapiedi. E a rimetterli a posto ci hanno pensato alcuni negozianti di corso Italia. Ma chi metterà in sicurezza lo spartitraffico? Quanto tempo ancora i cartelli abbattuti devono restare a terra?

LA TROMBA DI LUCA AQUINO AL PARCO DELLA MUSICA

Luca Aquino è tra i musicisti italiani più richiesti e apprezzati all’estero, in grado di proporre progetti sempre originali e differenti tra loro, collegati da un unico comune denominatore: un suono di tromba unico, angelico e immediatamente riconoscibile. Dopo un intenso tour mondiale con il suo duo aQustico, a fianco del batterista francese Manu Katchè, Luca Aquino presenta stasera all’auditorium (ore 21) il suo nuovo progetto discografico OverDoors. Profondamente ispirato dal rock e in particolar modo dai Doors, il trombettista beneventano rivisita, a suo modo, i classici del repertorio della band californiana da Light my Fire a Waiting for the Sun, fino a struggenti e soffiate interpretazioni di brani come Indian Summer, Queen of the Hightway e The Crystal Ship. Al suo fianco un nuovissimo quartetto con Antonio Jasevoli alle chitarre, Dario Miranda al basso e Lele Tomasi alla batteria.

SE IL RETTORE GAUDIO FA IL GIURATO PER MISS SAPIENZA 2015

Sul nome della miss, Belvedere, niente da dire. Del resto, nomen omen: il nome è un presagio. Valeria Belvedere, di Roma, 19 anni, iscritta alla facoltà di Scienze biologiche all’Università di Tor Vergata, con 12 esami sostenuti con la media del 27, si è aggiudicata il primo posto alla prima selezione nazionale del concorso Miss Università 2015. La serata, tenutasi al BillionS di via di Settebagni, davanti a un pubblico di personaggi dello spettacolo e a una giuria, è stata presieduta dal rettore dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma, Eugenio Gaudio. E qui, a proposito di nomen omen, non si capisce il gaudio dell’arzillo rettore per una presenza che ricorda più le serate del bunga bunga, che il prestigio e la necessaria serietà di una università importante come La Sapienza.

PARTE DAL PINCIO LA II EDIZIONE DELLA FIZAN NORDICWALKINROME

Grande attesa per la II edizione della Fizan NordicWalkinRome, l’evento in programma nella Capitale. Oltre 2000 partecipanti, provenienti da tutta Italia e dall’estero, attraverseranno i luoghi storici più belli della città per praticare questa disciplina che coniuga l’attività sportiva con ricerca del benessere fisico. L’evento mira a diffondere la conoscenza della disciplina del Nordic Walking, la camminata con i bastoncini nata in Scandinavia fin dagli anni ’30, che negli ultimi anni ha avuto un clamoroso sviluppo in tutto il mondo. Questa disciplina oltre ad essere praticata dagli sportivi dà la possibilità a tutti di migliorare il proprio benessere stando a contatto con la natura e con le bellezze storico-culturali dell’ambiente in cui la si pratica. Appuntamento in mattinata alla Terrazza del Pincio per la partenza. La camminata attraversa, in un percorso di 11 km, le strade del centro storico, da Villa Borghese a Piazza del Popolo, Piazza Venezia, Il Colosseo, il Foro Romano.

TEATRO DI VILLA TORLONIA, “BABEL” ESEGUITO DAL CAROCORO

Venerdì 5 giugno, alle ore 21, nel Teatro di Villa Torlonia a via Spallanzani, “BaBel” con il Carocoro. Un itinerario tra suoni, epoche, culture e ritmi diversi: dal madrigale alla villanella, dal canto popolare alla gagliarda, in 14 lingue diverse. I brani verranno eseguiti dal Coro con l”accompagnamento musicale dei percussionisti Claudio Ciaccheri e Marcello Di Pasquale La novità di questo concerto è che , oltre all’accompagnamento musicale, ci sarà un accompagnamento visivo: infatti, i brani verranno introdotti, commentati e parafrasati da immagini proiettate sullo schermo.

ORDINANZA ANTIALCOL: LE ZONE DEL MUNICIPIO NEL MIRINO

È pronta l’ordinanza antialcol che entrerà in vigore da metà giugno con regole restrittive di orario e e multe più salate rispetto allo scorso anno. «Dalle 22 entrerà in vigore il divieto di asporto e non si potrà consumare alcol in contenitori di vetro sulla strada – spiega l’assessore al Commercio Marta Leonori -, da mezzanotte il divieto di consumo è completo e dalle due di notte anche all’interno dei locali o sui tavolini». La multa per il consumatore che trasgredisce è di 150 euro e per il commerciante che ha venduto l’acolico è di 280 euro. «Le sanzioni saranno aumentate nel nuovo regolamento di Polizia Locale, seguendo le norme sul decoro del comportamento». Intanto l’assessorato insieme con i municipi e il comando dei vigili urbani stanno mappando le aree di maggiore impatto. «Oltre alle zone già dello scorso anno che sono Isola Tiberina, Banchina del Tevere, Campo de’ Fiori- Piazza Navona, Monti, Celio, Trastevere, Testaccio, Prati, San Lorenzo, Stazione Tiburtina, Piazza Bologna, Piazzale Flaminio, Pigneto, Torpignattara, Marranella, Ostia, Ostiense, Ponte Milvio – quest’anno compaiono anche Esquilino – Stazione Termini, Montesacro e Casal Bertone».

2 GIUGNO: PARATA MILITARE, BUS DEVIATI E TRAM LIMITATI

Martedì 2 giugno su via dei Fori Imperiali, tra le 10 e le 11, sfilerà la consueta parata militare in occasione della festa della Repubblica. Scatterà la chiusura, dalla notte tra lunedì e martedì, di via dei Fori Imperiali, con la deviazione delle linee n2, 51, 75, 85, 87 e 118, e di via dei Cerchi con la modifica ai percorsi dei bus 51, 81, 85, 87 e 628. Dalle 6,30 di martedì, inoltre, scatteranno le chiusure su viale delle Terme di Caracalla, Porta Capena, via di San Gregorio, via Celio Vibenna, piazza Venezia, via del Teatro Marcello, via Petroselli, piazza Bocca della Verità, via della Greca, via Ara Massima di Ercole e via del Circo Massimo. Le riaperture inizieranno alle 12,30. In mattinata saranno soppressi i capolinea di piazza Venezia, via del Teatro Marcello e, per il tram 3, quello di piazzale Ostiense. Deviate o limitate, invece, le linee di bus. Tra le 5,30 e le 12,30 il tram 3 farà servizio solo tra Valle Giulia e Porta Maggiore.

ALL’ISTITUTO GIAPPONESE IL TALENTO MUSICALE DI KEISHO OHNO

Musicista di fama mondiale, Keisho Ohno è un talento in grado di coniugare lo spirito tradizionale giapponese con tutta l’energia del rock, miscelando sonorità antiche e musica elettronica grazie al suo shamisen. Performer dedito tanto ai brani tradizionali quanto a quelli fusion, ha uno stile performativo poco ortodosso unico nel suo genere e si è imposto all’attenzione di un vasto pubblico internazionale, soprattutto europeo e americano. Poliedrico e versatile, persegue la sua ricerca musicale all’insegna del motto “proteggere la tradizione distruggendola”. Lo Tsugaru shamisen è uno strumento musicale che nell’epoca Edo (1600-1868) si diffuse dapprima nel nord del Giappone, in una zona chiamata appunto Tsugaru, e poi nel resto del paese. Viene suonato con un plettro che percuote con forza le corde, tanto che a volte sembra assomigliare a uno strumento a percussione. Ingresso libero senza bisogno di prenotazione. Appuntamento il 4 giugno, alle ore 20, all’Istituto Giapponese di Cultura, in via Gramsci.

VIALE BUOZZI: FORUM AUSTRIACO, ULTIMO CONCERTO DELLA STAGIONE

Come ultimo concerto della stagione estiva, il 3 giugno alle ore 20, il Forum Austriaco di Cultura propone, nella sede di viale Buozzi 113, il Gustav Mahler Piano Quartet. Un quartetto di recente formazione, che è nato in connessione alle manifestazioni in occasione dei 115 anni dalla nascita di Gustav Mahler. Per festeggiare la ricorrenza, nel 2010/11 l’associazione compositori austriaci (Österreichische Komponistenbund) e la società internazionale Gustav Mahler (Internationale Gustav Mahler Gesellschaft) bandirono un concorso e chiesero ai musicisti viennesi Wolfgang David, Yushan Li, Wolfgang Panhofer e Christopher Devine di valutare le duecento composizioni partecipanti al concorso. Continue reading

RICICLOFFICINA, RIASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI O DEGRADO

di Elena Improta

Consigliere Municipio II

La Riciclofficina del Villaggio Olimpico era stata devastata da un incendio, il 12 febbraio scorso. Poi la ripresa delle attività. Pochi giorni fa, le svastiche. Dell’incendio, che era divampato nell’area sotto il viadotto di Corso Francia, erano state quasi del tutto cancellate le tracce, in occasione della Magnalonga. E’ bastata una notte e l’indomani la recinzione era imbrattata da svastiche. “Era una discarica, ora ciclofficina. Non lasciamo diventi Fukushima. Firmate la petizione” e poi “l’incendio non ha bruciato l’anima. Accettiamo la sfida, pedaliamo in salita”, c’era scritto sulle lenzuola appese alla recinzione. Continue reading