TUTTE LE INSIDIE DEL MURO TORTO, UN LUNGO ELENCO DI PERICOLI

Due motociclisti morti in venti giorni nello stesso tratto, a qualche centinaia di metri uno dall’altro. È l’ennesima brutta notizia dal Muro Torto, un’arteria che con il passare del tempo è diventata vitale per il traffico romano, importante quanto pericolosa, a cui forse il Campidoglio dovrebbe porre mano, perché i problemi sono tanti. Del resto dalla Nomentana o da Castro Pretorio oppure, in senso contrario, da piazzale Flaminio, non esistono molte alternative di percorso, perché la Ztl va bene, ma non può essere sostituita da una sola arteria che attraversa il centro di Roma e ha tutti i difetti delle strade romane: tombini non in linea con l’asfalto, buche, fermate dei bus in piena curva, scarsa vigilanza e segnalazione dei pericoli. Continue reading

SQUILIBRATO TERRORIZZA GLI ABITANTI DEL QUARTIERE TRIESTE

Gli occhi allucinati, l’andatura scostante e un guardaroba quantomeno stravagante. Ha 32 anni N.D.S. e da alcune settimane è diventato una minaccia per i residenti del quartiere Trieste. I suoi pellegrinaggi tra villa Ada e il parco Nemorense, tra aggressioni fisiche e verbali, sono ormai una tediosa costante per chi abita qui. Sabato mattina a capitare sulla sua strada sono state Maria e Luisa. “Eravamo sedute al bar dello Scoiattolo per un caffè – racconta la prima, 47enne impiegata ministeriale – quando questo ragazzo alto e magro si è avvicinato. Ci ha chiesto un accendino e la mia amica gliene ha regalato uno”. Il ragazzo accetta e si allontana. Ma lo show non è ancora iniziato. Continue reading

LA SAPIENZA: MUSICHE DI BACH NEL CONCERTO DELLA IUC

Un appuntamento da non perdere all’Aula Magna della Sapienza per i concerti della Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti: martedì 28 aprile alle 20.30 Viktoria Mullova, violinista dalla grande personalità, e l’Accademia Bizantina, uno dei più raffinati gruppi di musica barocca, con Ottavio Dantone come clavicembalista e direttore, sono i protagonisti di un concerto interamente dedicato a Bach. Del grande Johann Sebastian sono in programma tre Concerti per violino e archi e un Concerto per violino, clavicembalo e archi: due sono le prime esecuzioni a Roma di concerti perduti e ricostruiti, la riscoperta di un Bach che si credeva perduto per sempre. Viktoria Mullova sarà la solista nei Concerti per violino e archi in la minore Bwv 1041 e in mi maggiore Bwv 1042: sono due capolavori insuperabili per la pura bellezza melodica (in cui si può riconoscere l’influsso italiano) e la raffinatezza del contrappunto e fanno rimpiangere la perdita degli altri Concerti per violino di Bach, che dovevano essere senza dubbio più numerosi. Continue reading

APERTE LE ISCRIZIONI PER GLI ASILI NIDO DEL NOSTRO TERRITORIO

Sono aperte le iscrizione agli asili nido per l’anno educativo 2015/2016 per le bambine e i bambini nati dal 1° gennaio 2013 e che nasceranno entro il 31 maggio 2015. Le domande di iscrizione possono essere inoltrate fino al 22 maggio 2015 esclusivamente in modalità on-line. Tutte le informazioni sono pubblicate sulla pagina del Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici. Si precisa che per quanto riguarda la struttura convenzionata Protettorato S. Giuseppe (via Nomentana 341) nella sezione medi possono essere accolti solo bambine e bambini nati dal 1° novembre 2013 al 28 febbraio 2014. Nella foto, la mappa degli asili nel Municipio.

MUNICIPIO II: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NEL BIENNIO 2015/16

Con l’approvazione in Giunta del Piano 2015-2016 della Raccolta differenziata, scatta la terza fase del progetto Roma Capitale-Ama-Conai che estende il nuovo modello di raccolta differenziata a tutta la città. Avviato nel 2012 come progetto pilota nel Municipio III, nel 2013 ha coinvolto i Municipi IX, XIII, VI e XI, raggiungendo circa un milione di abitanti. La seconda fase, nel 2014, ha visto l’estensione del modello di raccolta ad altri cinque Municipi (IV, VIII, X, XII e XIV), arrivando a coinvolgere 1 milione 800 mila cittadini. L’estensione agli ultimi cinque Municipi (I, II, V, VII e XV), secondo il Piano, sarà completata entro il biennio 15-16; alla fine del 2016 il servizio “porta a porta” arriverà a servire circa il 50% della popolazione, mentre il restante 50% utilizzerà il sistema stradale con le campane verdi per il vetro e i diversi cassonetti per le altre frazioni di rifiuti. Continue reading

AUDITORIUM, CONCERTO DEL CANTAUTORE JACK SAVORETTI

Domani, nella Sala Petrassi, alle ore 21, Jack Savoretti in “Written in Scars”. L’ultimo progetto di Jack Savoretti, segna sicuramente uno dei punti più alti della carriera del cantautore anglo-italiano che ha registrato questo disco dopo aver lavorato con alcuni degli autori più promettenti in circolazione. I presupposti del progetto sono chiari: ritmiche contagiose e arrangiamenti curati nel minimo dettaglio. Nato a Londra nel 1983 da padre italiano e madre tedescopolacca, Savoretti trascorre la sua infanzia in Inghilterra per poi trasferirsi adolescente in Svizzera. Sarà la madre a suggerirgli di prendere in mano una chitarra e di trasferire in musica le sue parole. Nel 2007 pubblica il suo primo album in studio, “Between the minds”, molto apprezzato dalla critica inglese che non tarda a descrivere Jack come il nuovo Bob Dylan. Continue reading

GOETHE INSTITUT, APPUNTAMENTO CON LE MUSICHE DI “KLASSIKER!”

Martedì 28 aprile, alle ore 20, nell’Auditorium del Goethe Institut, in via Savoia 15, secondo appuntamento del ciclo musicale “Klassiker! La musica e i segreti dei più grandi compositori” (ingresso libero). Cos’hanno in comune Friedrich Schubert e Giuseppe Verdi? A chi pensava Mozart mentre scriveva le sue serenate? E come fa un singolo autore a comporre la musica per un trio o addirittura per un’intera orchestra? In questa particolare serata il pubblico potrà seguire quello che accade nel corso di vari brani musicali condotto per mano dal maestro Raffaele Napoli, che offrirà agli ascoltatori stimoli utili per un ascolto consapevole: una guida all’ascolto che evita termini musicali tecnici facendo invece riferimento al funzionamento di qualunque struttura narrativa che ha un inizio, uno sviluppo e una fine.

LIBRERIA KOOB: SI DISCUTE DI UN LIBRO SULLA TRANSILVANIA

Mercoledì 29 aprile, alle ore 18, nei locali della libreria Koob di via Poletti, presentazione di “Lungo la via incantata, Viaggi in Transilvania”, di William Blacker, Adelphi editore. Ne parla con l’autore il fotografo Stefano Nicolini. Non è strano che Patrick Leigh Fermor dicesse di tenere questo libro “vicinissimo al cuore”. All’inizio degli anni Trenta Leigh Fermor aveva infatti attraversato, diretto a Costantinopoli, la Transilvania, ricavandone la materia forse più calda per il suo grande libro di viaggi, Tra i boschi e l’acqua. Per William Blacker, tuttavia, quella stessa regione dell’attuale Romania sembra essere non la meta di un viaggio, quanto piuttosto uno stato della mente, o degli occhi. Blacker la visita quasi per caso poco dopo la caduta del Muro e, incantato da tutto ciò che vede, decide di stabilirsi nel suo distretto più remoto, il Maramures, adeguandosi a uno stile di vita immutato da secoli. Continue reading

C’ERA UNA VOLTA PIAZZALE DELLE MUSE

Pubblichiamo questo commento di Mario Ajello su piazzale delle Muse, apparso sul quotidiano “Il Messaggero”

Ma la piazza sottostante? Perché è stata imbruttita così? Perché le muse ispiratrici della bellezza da qui sono sparite? Forse non vogliono vedere tutte le macchine in doppia fila. O un bel luogo diventato non luogo. In questi ex giardini, per un’oretta la domenica mattina prima di andare allo stadio Olimpico, si affacciavano i grandi calciatori – Rivera, Mazzola, Riva, Bonimba – che con le loro squadre erano ospiti, quando giocavano a Roma, nel vicino Hotel Hermitage. Continue reading