INCIDENTE NEL SOTTOPASSO ALL’ALTEZZA DI PIAZZA FIUME

Stamattina, intorno alle 11, nel sottopasso del Muro Torto, all’altezza di piazza Fiume, c’è stato un incidente con un paio di feriti. Probabile la collisione tra due moto che marciavano nella stessa direzione. Il traffico si è momentaneamente bloccato e poi è ripreso lentamente in direzione piazzale Flaminio, fino al ripristino della normalità, una volta che due ambulanze hanno caricato i malcapitati, trasportandoli nell’ospedale più vicino. Nelle foto, le fasi successive all’incidente.

BABY SQUILLO PARIOLI, ALTRI TRE PATTEGGIAMENTI

Un anno di reclusione, con sospensione condizionale, e 1.200 euro di multa ciascuno. E’ la pena patteggiata davanti al gup Maddalena Cipriani da tre dei clienti delle due minori che si prostituivano nel quartiere Parioli. Un altra persona si era già accordato con la procura per un anno di pena. Secondo quanto contestato dal pm Cristiana Macchiusi e dall’aggiunto Maria Monteleone i tre uomini erano consapevoli della minore età delle due ragazzine quando hanno avuto rapporti con loro. Ai magistrati si erano presentati spontaneamente. Nei loro confronti l’accusa è di prostituzione minorile. Per i presunti clienti ancora sotto inchiesta, circa una sessantina, sono in via di definizione le verifiche. “Continuano gli accertamenti”, si spiega a piazzale Clodio. Già condannati nell’ambito della medesima inchiesta Mirko Ieni, considerato l’organizzatore del giro di prostituizione, a dieci anni di reclusione, Nunzio Pizzacalla a 7, Riccardo Sbarra a sei, Marco Galluzzo a tre anni e quattro mesi. La madre di una delle due adolescenti, invece fu condannata a sei anni di reclusione.

LA GDF SEQUESTRA SALA BINGO VICINO PIAZZA BOLOGNA

I finanzieri del comando provinciale della Guardia di finanza di Roma hanno eseguito un nuovo sequestro di beni nei confronti di tre esponenti della famiglia di costruttori edili Capriotti, Enzo e i due figli Angelo e Roberto, già indagati per reati di bancarotta fraudolenta documentale e patrimoniale e in arresto dal mese di agosto 2014. Il sequestro di beni è pari a 15 milioni di euro. Tra questi ci sono immobili di lusso, dislocati in località di prestigio in Italia ed all’estero, come ad esempio fabbricati a San Felice Circeo, ad Arcidosso, a Sant’Anatolia di Narco, 4 appartamenti a Miami beach e uno a Rio De Janeiro in Brasile, nonché una sala bingo operante nel settore dei giochi e delle scommesse, vicino piazza Bologna a Roma. Continue reading

“RENDEZ-VOUS”, V^ EDIZIONE DEL CINEMA FRANCESE IN RASSEGNA

Al via la quinta edizione di Rendez-vous, appuntamento con il nuovo cinema francese, il festival esclusivo dedicato al nuovissimo cinema d’Oltralpe. Come ogni anno il viaggio attraverso le storie e i volti del cinema francese contemporaneo parte dalla Capitale e si svolgerà dall’8 al 12 aprile al Cinema Quattro Fontane, Casa del Cinema, Accademia di Francia a Roma-Villa Medici. Più di trenta titoli, per un viaggio alla scoperta della ricchezza del cinema francese. Il Maxxi, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, sarà invece sede di un evento speciale dedicato al rapporto tra arte e cinema il successivo 18 aprile.

QUARTA EDIZIONE DEL PROGETTO ALCANTARA-MAXXI

Il progetto Alcantara-Maxxi giunge alla sua quarta edizione. In questa occasione è stato chiesto a sette autori, profondamente legati all’Italia, di proporre una piccola collezione ispirata a Roma e alla ricchezza del suo immaginario culturale, storico e popolare. L’unicità di Roma rivisitata in chiave contemporanea. Filtrando la propria esperienza della città eterna attraverso simboli, pensieri e immagini scelti da un repertorio tradizionale, nascono oggetti che parlano linguaggi diversi grazie alle straordinarie capacità di interpretazione di Alcantara. I protagonisti del progetto sono Gentucca Bini, Lanzavecchia + Wai, Marta Laudani e Marco Romanelli, Paola Navone, Patricia Urquiola, Stefano Giovannoni, Zanellato/Bortolotto. Fino al 7 giugno 2015.

STRISCE BLU, DI NUOVO A 1 EURO IL COSTO DEL PARCHEGGIO

L’aumento delle tariffe di sosta per il parcheggio entro le strisce blu resta illegittimo. Torna in vigore, almeno per i prossimi mesi, la quota di un euro all’ora. Il Campidoglio ha infatti rinunciato dinanzi al Consiglio di Stato alla richiesta di sospensiva della sentenza con cui il Tar del Lazio, accogliendo il ricorso presentato dal Codacons, ha bocciato l’impennata dei prezzi di posteggio. Per sapere se i giudici decideranno se confermare o meno il dispositivo del Tribunale Amministrativo, bisognerà aspettare il 15 settembre. Continue reading

L’OMAGGIO DEL MACRO DI VIA NIZZA A TOTI SCIALOJA

Con un filo di ritardo rispetto all’effettivo centenario della nascita (che cadeva nel 2014) il Macro celebra comunque — ed è, motivo di merito, l’unico museo a farlo — Toti Scialoja (1914-1998), poliedrico e generoso artista che ebbe un ruolo di qualche rilievo nella seconda metà del Novecento. Una mostra retrospettiva e di taglio antologico, che prova a ripercorrere l’intero cammino del protagonista — grossomodo dai primi anni Quaranta fino a ridosso della morte — pescando però solo tra le opere appartenute a lui stesso; «scelta metodologica», così è stata definita, quella di esporre, appunto, soltanto «Gli Scialoja di Scialoja». Continue reading

VIA DI VILLA CHIGI, IN CAMPO I VECCHI ARMAMENTARI DI ‘FORZA NUOVA’

Blitz di Forza Nuova davanti alla scuola Ferrini, in via di Villa Chigi. Un gruppo di militanti ha srotolato uno striscione con la scritta “Onora il padre e la madre”. Il riferimento è alla polemica scatenata dalla decisione della scuola di cancellare la festa della mamma e del papà presa con una delibera del 14 ottobre, in cui si legge testualmente: “Il collegio dei docenti decide di non festeggiare la festa della mamma né del papà a causa dei continui cambiamenti della famiglia, ma di evidenziare altre feste”. Indignati e infuriati, i genitori delle 9 sezioni dell’istituto: “Vogliamo che i nostri bambini possano riavere almeno la festa della mamma”.

GIORNATA DELLA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO AL MAXXI

Oggi pomeriggio al museo Maxxi, in occasione della giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo promossa dall’Onu, i ragazzi autistici e le loro famiglie espongono se stessi nella lobby del museo con un grande murale che sarà realizzato in diretta. L’iniziativa si chiama “I nostri figli sono opere d’arte” ed è parte del progetto “Insettopia” creato da Gianluca Nicoletti, giornalista scrittore e padre di Tommy, un ragazzo autistico. Parteciperanno per l’occasione anche un gruppo di ragazzi del liceo artistico Ripetta con una perfomance legata al tema dell’inclusione scolastica dei ragazzi autistici. L’ingresso per il pubblico sarà gratuito. A spiegare le ragioni che sono dietro il progetto è lo stesso autore, Gianluca Nicoletti:”Vogliamo provocare gli indifferenti e scuotere chi ancora ha timore di condividere il problema che ha in famiglia. Per la prima volta la neuro diversità sarà rappresentata come espressione artistica”. L’iniziativa è solo un punto di partenza, infatti, l’idea è quella di inaugurare anche un laboratorio d’arte, “autism-friendly”, all’interno del museo, che coinvolga una classe di 20-25 ragazzi adolescenti autistici.