“IL GIARDINO DELLE MUSE DANZANTI” A VILLA TORLONIA

Sarà visitabile da 2 aprile fino al prossimo 28 giugno l’originale mostra “Il Giardino delle Muse danzanti: le Dannunziane” a cura di Maria Cristina Crespo. Artista romana di respiro internazionale, torna ad esporre nella Capitale dopo aver passato alcuni anni a realizzare un’opera per la Metropolitana di Napoli, una grande installazione per la V° edizione di Intramoenia Extrart, rassegna internazionale ambientata nei castelli federiciani della Puglia e a seguire alcuni importanti progetti, come L’Atelier presso la Fondazione Orestiadi di Gibellina. Continue reading

DAL MUNICIPIO UN PRIMO APRILE CON SORPRESA PER GLI UTENTI

Oggi, mercoledì 1° aprile 2015, è stata indetta un’assemblea sindacale, dalle 12.00 alle 13.00, del personale addetto alle casse municipale. Il funzionamento dello sportello della cassa potrebbe, quindi, non essere assicurato. Lo annuncia in una nota il Municipio stesso. Gli utenti sono avvisati, per non cadere nel classico scherzo da 1° aprile…

E CON AMUSE PASSEGGIATA LUNGO LA VIA FLAMINIA

Mercoledì 8 aprile alle 15:30 “Due passi da piazzale Flaminio a Belle Arti” con Amuse. La passeggiata si chiama così perché questo è il nome con cui è stata identificata per secoli l’area che si va a visitare. In un’ora e mezza, percorrendo il primo tratto di via Flaminia, potrete ascoltare la storia della Porta, della via e di tutto quello che si incontrerà strada facendo, come la mitica trattoria dei Fratelli Menghi, l’antica Fabbrica del ghiaccio il Borghetto Flaminio, la Casina Vagnuzzi, lo studio di Mariano Fortuny e le antiche stalle della fabbrica di carrozze Maraga, dove si concluderà la passeggiata. Appuntamento al centro di piazzale Flaminio dietro il giornalaio. Per prenotarsi, andare su Roma2Pass nella colonna accanto. Nelle prossime settimane, seconda tappa del percorso con la passeggiata “Nella vigna di Papa Giulio” dove si potrà scoprire quella grande villa che, a metà Cinquecento, illuminò questa piccola valle e di cui ciò che rimane oggi è solo un pallido ricordo.

NASCE L’INIZIATIVA ADESIVELEAKS PER COMBATTERE IL DEGRADO

Si chiama Adesivileaks, è l’iniziativa antidegrado che vuole sconfiggere il fenomeno della pubblicità abusiva nelle aree urbane. Grazie al nuovo sito www.adesivileaks.com  saranno i cittadini stessi a segnalare adesivi illegali, annunci, oppure manifesti e volantini sparsi senza regole ovunque, sui muri dei palazzi, sulle serrande dei negozi, sui pali dell’illuminazione, sui cassonetti, o sulle centraline elettriche.

SEMAFORO ‘VERDE’ PER IL PROGETTO FLAMINIO?

Da area industriale-militare a paradiso verde, trionfo di scienza ed eco-sostenibilità. E’ questo l’obiettivo che il Comune di Roma si è prefissato per riscattare la famosa caserma Guido Reni, ex stabilimento militare di materiali elettronici e di precisione, per trasformarla nella nuova Città della Scienza capitolina. Per garantire il più ampio ventaglio possibile di progetti è stato indetto anche un concorso, il Progetto Flaminio, cui hanno partecipato decine di architetti provenienti da ogni parte del mondo. Esclusa la proposta dell’architetto francese Vincent Callebaut che ha però ricevuto molti consensi dalla Rete. Nel progetto, ideato in collaborazione con lo studio ”Coffice architettura e urbanistica” e basato su un budget di 270 milioni di euro, un’immensa area verde che, coi suoi 86mila metri quadrati, era pensata per fornire un piccolo ecosistema autosufficiente fatto di boschi, residence, attività commerciali, laboratori, auditorium e spazi di incontro comuni.