PIAZZA ISTRIA, UN GIARDINO FIORITO IN RICORDO DI LUCA

Sono passate più di due settimane. I ragazzi hanno piantato begonie, garofani, margherite, rose, ciclamini, petunie, bouganville, red victory, hanno piantato giovani alberi nella grande aiuola al centro della piazza, lasciata un po’ a se stessa come tutto il verde pubblico del Comune di Roma. I ragazzi hanno messo i lumini rossi a formare un cuore, sotto il grande striscione bianco c’è la cuffia di Luca, sopra c’è una giraffina gonfiabile. Le birre vuote (marca “Desperados”) sono perfettamente allineate sul terreno, alcuni vasi servono per le cicche («Buttare qui», c’è scritto, a proposito del verde lasciato a se stesso). Tanti cartelli, con frasi a pennarello: «A tutti i momenti persi e mai più ritornati, ai fratelli sparsi, a quelli che se ne so’ annati fregati dalle sfighe in cui so’ capitati o dalle droghe che gli hanno sfigurato i connotati». Continue reading

VERANO NON SOLO PER VIP

Cambiano le regole per le sepolture al cimitero monumentale di Roma, il Verano. L’Assemblea capitolina ha infatti riscritto, dopo più di dieci anni, il regolamento per la concessione trentennale dei loculi. Approvata – con 20 voti favorevoli e uno contrario – la delibera prevede che più di mille tombe del Verano, che ospita in totale circa un milione di defunti, a breve torneranno nelle disponibilità del Comune e verranno messi a bando pubblico – e, con un emendamento di commissione, non più all’asta – con un 15% che verrà destinato a “persone di chiara fama” o decedute in circostanze che abbiano commosso l’opinione pubblica. Il resto accessibili a tutto il bacino della città e non solo ai residenti in zona. Continue reading

ECCO LA SAPIENZA BY NIGHT, CON “BIBLIOTECHE H24″

Notte prima degli esami? Alla Sapienza. Da oggi trascorrere ore al calar del buio, chini sui libri, è possibile anche nello storico ateneo romano, il primo a Roma ad aprire le sue porte h24. Se ad alcuni studenti può sembrare un vero e proprio incubo, per la maggioranza è invece un’opportunità da cogliere al volo. E per soddisfare le esigenze di chi riesce a concentrarsi meglio solo oltre il tramonto o magari non ha tempo di studiare durante il giorno, l’università ha deciso di offrire uno spazio di studio ‘in notturna’ per i suoi allievi. Sono 142 le postazioni messe a disposizione tra Scienze della Terra e Diritto privato, dotate di wi-fi e terminal con la consultazione dei cataloghi digitali. Continue reading

TUTTE LE INSIDIE DEL MURO TORTO, UN LUNGO ELENCO DI PERICOLI

Due motociclisti morti in venti giorni nello stesso tratto, a qualche centinaia di metri uno dall’altro. È l’ennesima brutta notizia dal Muro Torto, un’arteria che con il passare del tempo è diventata vitale per il traffico romano, importante quanto pericolosa, a cui forse il Campidoglio dovrebbe porre mano, perché i problemi sono tanti. Del resto dalla Nomentana o da Castro Pretorio oppure, in senso contrario, da piazzale Flaminio, non esistono molte alternative di percorso, perché la Ztl va bene, ma non può essere sostituita da una sola arteria che attraversa il centro di Roma e ha tutti i difetti delle strade romane: tombini non in linea con l’asfalto, buche, fermate dei bus in piena curva, scarsa vigilanza e segnalazione dei pericoli. Continue reading

SQUILIBRATO TERRORIZZA GLI ABITANTI DEL QUARTIERE TRIESTE

Gli occhi allucinati, l’andatura scostante e un guardaroba quantomeno stravagante. Ha 32 anni N.D.S. e da alcune settimane è diventato una minaccia per i residenti del quartiere Trieste. I suoi pellegrinaggi tra villa Ada e il parco Nemorense, tra aggressioni fisiche e verbali, sono ormai una tediosa costante per chi abita qui. Sabato mattina a capitare sulla sua strada sono state Maria e Luisa. “Eravamo sedute al bar dello Scoiattolo per un caffè – racconta la prima, 47enne impiegata ministeriale – quando questo ragazzo alto e magro si è avvicinato. Ci ha chiesto un accendino e la mia amica gliene ha regalato uno”. Il ragazzo accetta e si allontana. Ma lo show non è ancora iniziato. Continue reading

LA SAPIENZA: MUSICHE DI BACH NEL CONCERTO DELLA IUC

Un appuntamento da non perdere all’Aula Magna della Sapienza per i concerti della Iuc, Istituzione Universitaria dei Concerti: martedì 28 aprile alle 20.30 Viktoria Mullova, violinista dalla grande personalità, e l’Accademia Bizantina, uno dei più raffinati gruppi di musica barocca, con Ottavio Dantone come clavicembalista e direttore, sono i protagonisti di un concerto interamente dedicato a Bach. Del grande Johann Sebastian sono in programma tre Concerti per violino e archi e un Concerto per violino, clavicembalo e archi: due sono le prime esecuzioni a Roma di concerti perduti e ricostruiti, la riscoperta di un Bach che si credeva perduto per sempre. Viktoria Mullova sarà la solista nei Concerti per violino e archi in la minore Bwv 1041 e in mi maggiore Bwv 1042: sono due capolavori insuperabili per la pura bellezza melodica (in cui si può riconoscere l’influsso italiano) e la raffinatezza del contrappunto e fanno rimpiangere la perdita degli altri Concerti per violino di Bach, che dovevano essere senza dubbio più numerosi. Continue reading

APERTE LE ISCRIZIONI PER GLI ASILI NIDO DEL NOSTRO TERRITORIO

Sono aperte le iscrizione agli asili nido per l’anno educativo 2015/2016 per le bambine e i bambini nati dal 1° gennaio 2013 e che nasceranno entro il 31 maggio 2015. Le domande di iscrizione possono essere inoltrate fino al 22 maggio 2015 esclusivamente in modalità on-line. Tutte le informazioni sono pubblicate sulla pagina del Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici. Si precisa che per quanto riguarda la struttura convenzionata Protettorato S. Giuseppe (via Nomentana 341) nella sezione medi possono essere accolti solo bambine e bambini nati dal 1° novembre 2013 al 28 febbraio 2014. Nella foto, la mappa degli asili nel Municipio.

MUNICIPIO II: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NEL BIENNIO 2015/16

Con l’approvazione in Giunta del Piano 2015-2016 della Raccolta differenziata, scatta la terza fase del progetto Roma Capitale-Ama-Conai che estende il nuovo modello di raccolta differenziata a tutta la città. Avviato nel 2012 come progetto pilota nel Municipio III, nel 2013 ha coinvolto i Municipi IX, XIII, VI e XI, raggiungendo circa un milione di abitanti. La seconda fase, nel 2014, ha visto l’estensione del modello di raccolta ad altri cinque Municipi (IV, VIII, X, XII e XIV), arrivando a coinvolgere 1 milione 800 mila cittadini. L’estensione agli ultimi cinque Municipi (I, II, V, VII e XV), secondo il Piano, sarà completata entro il biennio 15-16; alla fine del 2016 il servizio “porta a porta” arriverà a servire circa il 50% della popolazione, mentre il restante 50% utilizzerà il sistema stradale con le campane verdi per il vetro e i diversi cassonetti per le altre frazioni di rifiuti. Continue reading

AUDITORIUM, CONCERTO DEL CANTAUTORE JACK SAVORETTI

Domani, nella Sala Petrassi, alle ore 21, Jack Savoretti in “Written in Scars”. L’ultimo progetto di Jack Savoretti, segna sicuramente uno dei punti più alti della carriera del cantautore anglo-italiano che ha registrato questo disco dopo aver lavorato con alcuni degli autori più promettenti in circolazione. I presupposti del progetto sono chiari: ritmiche contagiose e arrangiamenti curati nel minimo dettaglio. Nato a Londra nel 1983 da padre italiano e madre tedescopolacca, Savoretti trascorre la sua infanzia in Inghilterra per poi trasferirsi adolescente in Svizzera. Sarà la madre a suggerirgli di prendere in mano una chitarra e di trasferire in musica le sue parole. Nel 2007 pubblica il suo primo album in studio, “Between the minds”, molto apprezzato dalla critica inglese che non tarda a descrivere Jack come il nuovo Bob Dylan. Continue reading

GOETHE INSTITUT, APPUNTAMENTO CON LE MUSICHE DI “KLASSIKER!”

Martedì 28 aprile, alle ore 20, nell’Auditorium del Goethe Institut, in via Savoia 15, secondo appuntamento del ciclo musicale “Klassiker! La musica e i segreti dei più grandi compositori” (ingresso libero). Cos’hanno in comune Friedrich Schubert e Giuseppe Verdi? A chi pensava Mozart mentre scriveva le sue serenate? E come fa un singolo autore a comporre la musica per un trio o addirittura per un’intera orchestra? In questa particolare serata il pubblico potrà seguire quello che accade nel corso di vari brani musicali condotto per mano dal maestro Raffaele Napoli, che offrirà agli ascoltatori stimoli utili per un ascolto consapevole: una guida all’ascolto che evita termini musicali tecnici facendo invece riferimento al funzionamento di qualunque struttura narrativa che ha un inizio, uno sviluppo e una fine.

LIBRERIA KOOB: SI DISCUTE DI UN LIBRO SULLA TRANSILVANIA

Mercoledì 29 aprile, alle ore 18, nei locali della libreria Koob di via Poletti, presentazione di “Lungo la via incantata, Viaggi in Transilvania”, di William Blacker, Adelphi editore. Ne parla con l’autore il fotografo Stefano Nicolini. Non è strano che Patrick Leigh Fermor dicesse di tenere questo libro “vicinissimo al cuore”. All’inizio degli anni Trenta Leigh Fermor aveva infatti attraversato, diretto a Costantinopoli, la Transilvania, ricavandone la materia forse più calda per il suo grande libro di viaggi, Tra i boschi e l’acqua. Per William Blacker, tuttavia, quella stessa regione dell’attuale Romania sembra essere non la meta di un viaggio, quanto piuttosto uno stato della mente, o degli occhi. Blacker la visita quasi per caso poco dopo la caduta del Muro e, incantato da tutto ciò che vede, decide di stabilirsi nel suo distretto più remoto, il Maramures, adeguandosi a uno stile di vita immutato da secoli. Continue reading

C’ERA UNA VOLTA PIAZZALE DELLE MUSE

Pubblichiamo questo commento di Mario Ajello su piazzale delle Muse, apparso sul quotidiano “Il Messaggero”

Ma la piazza sottostante? Perché è stata imbruttita così? Perché le muse ispiratrici della bellezza da qui sono sparite? Forse non vogliono vedere tutte le macchine in doppia fila. O un bel luogo diventato non luogo. In questi ex giardini, per un’oretta la domenica mattina prima di andare allo stadio Olimpico, si affacciavano i grandi calciatori – Rivera, Mazzola, Riva, Bonimba – che con le loro squadre erano ospiti, quando giocavano a Roma, nel vicino Hotel Hermitage. Continue reading

AUGIAS AL TEATRO OLIMPICO CON “HISTOIRE DU SOLDAT”

Giovedì 7 maggio, alle ore 21, al Teatro Olimpico ci sarà Corrado Augias con lo spettacolo “Histoire du soldat – Storie dalla Grande Guerra” per ricordare l’epopea che iniziò il 24 maggio di cento anni fa, in quel 1915 che segnò l’inizio della guerra forse più logorante e terribile della nostra storia. Ascolteremo Corrado Augias che ci narrerà racconti, lettere, pagine d’autore sul tema di quella guerra e un qualificato ensemble di musicisti diretti da Marcello Panni che ci farà ascoltare musiche di Igor Stravinsky, prime fra tutte alcune pagine dalla celeberrima “Histoire du Soldat”.

IL 6 MAGGIO, A PASSEGGIO DALLE PARTI DI VILLA GIULIA

Mercoledì 6 maggio, alle 17, ci sarà il secondo appuntamento della nuova edizione delle passeggiate di Roma2pass: “Nella vigna di Papa Giulio. Due passi dalle parti di Villa Giulia”. Si andrà alla scoperta di quella grande villa che, a metà Cinquecento, illuminò questa piccola valle e di cui ciò che rimane oggi è solo un pallido ricordo: Villa Giulia. L’itinerario si svolge interamente nel territorio dell’antica villa. Come al solito la partecipazione per soci vecchi e nuovi è gratuita, la prenotazione è obbligatoria e per il comfort di ciascun partecipante saranno distribuiti dei sistemi audio al costo di € 2. Appuntamento all’incrocio tra via Flaminia e via di Villa Giulia, davanti alla Fontana dell’Acqua Vergine. Naturalmente, è sempre possibile iscriversi al momento. Per prenotarsi, basta cliccare sul banner di Roma2pass qui accanto, sulla colonna di destra.

FIRMANO IN MILLE PER AVERE VILLA ADA TUTTA AGIBILE

Mille firme per la riapertura integrale di Villa Ada. La petizione è stata lanciata in questi giorni e ieri, 25 aprile, ha raccolta una pioggia di adesioni di frequentatori abituali, amanti e affezionati dello splendido parco di via Salaria. Una raccolta firme a cui è seguito stamattina un flash mob nel corso del quale è stato appeso uno striscione di protesta sulle recinzioni che delimitano la villa. La petizione – indirizzata al Dipartimento Tutela ambientale di Roma Capitale, al Servizio Giardini e alla Sovrintendenza Capitolina-Ufficio Ville storiche – chiede “a nome dei cittadini indignati per la chiusura già da tre mesi di una vasta area del parco di Villa Ada, senza alcuna comunicazione sui previsti tempi della sua riapertura l’immediata verifica da parte di esperti indipendenti (dell’Orto Botanico di Roma) delle condizioni di salute e sicurezza dei pini, per permettere la più rapida riapertura del parco alla fruizione pubblica; la limitazione dell’abbattimento al minor numero possibile di esemplari di pini e la loro sostituzione con altri pini, considerato che tali alberi sono la caratteristica storica di Villa Ada; che sia garantito il pieno coinvolgimento della cittadinanza e degli utenti del parco in tutte le fasi delle operazioni che riguarderanno le alberature di Villa Ada”.

FORUM AUSTRIACO, UNA SERATA TRA CONCERTO E DISCUSSIONE

Il 6 maggio, alle ore 20, nella sede del Forum Austriaco di viale Bruno Buozzi, Raskin & Fleischmann incontrano Paul Hertel: concerto e discussione con Philippe Raskin, violino, Johannes Fleischmann, pianoforte, Paul Hertel, compositore. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Il violino di Philippe Raskin e il pianoforte di Johannes Fleischmann in un concerto che toccherà le note di Beethoven, Brahms e Strauss, fino ai brani del compositore austriaco contemporaneo Paul Hertel. Il maestro Hertel, invitato per l’occasione, presenterà le proprie composizioni. Paul Hertel concentra la propria produzione musicale sul teatro in lingua tedesca, lavorando spesso anche per emittenti televisive e case cinematografiche, sia austriache che internazionali. Continue reading

TRE LUNEDÌ ALL’AUDITORIUM CON “VIENNA IN MUSICA”

All’Auditorium, tre appuntamenti nel mese di maggio con “Vienna in musica”. Aurelio Canonici, direttore d’orchestra, compositore e divulgatore musicale perfezionatosi all’Accademia di Vienna, spiegherà e analizzerà anche attraverso esempi al pianoforte le meravigliose Sinfonie e i brani del ciclo “Vienna in musica”. Un’ideale preparazione all’ascolto semplice e coinvolgente, seguita subito dopo dai concerti con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia guidata da tre grandi bacchette internazionali. Continue reading

MURO TORTO, MUORE UN ALTRO GIOVANE MOTOCICLISTA

Incidente mortale all’alba di ieri sul Muro Torto. Un motociclista, di 24 anni è morto cadendo all’altezza di viale del Galoppatoio in direzione piazzale Flaminio. A quanto si è appreso dai vigili urbani, il motociclista avrebbe perso il controllo del mezzo in prossimità di una curva. Non sarebbero stati coinvolti altri mezzi. La strada è stata chiusa all’altezza di piazzale Brasile e si sono verificate ripercussioni al traffico in tutta l’area circostante. L’incidente è avvenuto a poche centinaia di metri dal luogo dove ha perso la vita un altro giovane poche settimane fa. Riccardo Patrignani, medico anestesista dell’Umberto I , è deceduto a 35 anni il 7 aprile scorso sempre sul Muro Torto in un incidente con un furgone.