ROMA2OGGI COMPIE TRE ANNI

Al giro di boa di tre anni di vita Roma2oggi ha pubblicato, nel frattempo, più di 8.000 articoli, con una media di 8 notizie al giorno, confermandosi un piccolo grande quotidiano on line sul Municipio II, che ha visto nel frattempo triplicare i suoi lettori. Cronaca, curiosità, cultura, tempo libero. Ma anche politica del Municipio, sociale, sport e rubriche di servizio. Già, perché Roma2oggi è una testata nata principalmente come servizio per i cittadini che abitano o lavorano nei nostri quartieri. Le cifre dicono pure che non c’è fonte giornalistica o istituzionale che dia così tante informazioni sul nostro territorio. Andiamo, allora, avanti. Con la preghiera – ai nostri lettori – di fare proselitismo, anche via mail, e segnalare Roma2oggi ad amici e conoscenti del Municipio II.

UNA DOMENICA TRA GUFI (BIOPARCO) E DINOSAURI (LA SAPIENZA)

In occasione dell’inaugurazione della nuova area dedicata ai rapaci notturni, che ospita gufi delle nevi e gufi reali, il Bioparco organizza un appuntamento alla scoperta delle caratteristiche di questi maestosi animali. Dalle 10 alle 16, in compagnia degli operatori didattici e ludici del Bioparco si potranno analizzare i resti alimentari per capire la loro dieta, si potrà sperimentare una rotazione del capo di 270°, unica nel regno animale, scoprire gli straordinari adattamenti che fanno di questi animali i veri padroni della notte ma soprattutto sfatare la falsa leggenda che li vuole portatori di cattivi presagi. Si potrà, inoltre, partecipare alla visita guidata dal titolo «In un battito d’ali». Un percorso per scoprire l’avvincente mondo degli uccelli attraverso i loro incredibili adattamenti: ali grandi per veleggiare o piccole per spostarsi velocemente, zampe con artigli o zampe palmate. E ancora, piumaggi dai colori sgargianti, uova tonde o affusolate, bianche o picchiettate (orari delle visite guidate: 11, 12.30, 14.15, 15.15). L’Università La Sapienza, invece, svela «i tesori» del suo patrimonio museale, proponendo ai visitatori un percorso con l’apertura gratuita di alcuni dei suoi musei per poi «approdare» nel pomeriggio alla mostra «Dinosauri in carne e ossa» che proprio da questo fine settimana prolunga il suo orario di apertura in vista della primavera (dalle 10 alle18). Continue reading

PIAZZA VERDI, IN TANTI ALLA GIORNATA DI PULIZIA VOLONTARIA

Moltissime le persone di buona volontà che hanno raccolto l’invito di Amuse e del Comitato dei residenti di piazza Verdi e che, insieme ai ragazzi dell’Associazione Sorte e con il supporto dell’Ama, hanno partecipato alla Giornata della pulizia volontaria, ieri, a piazza Verdi. Come mostra il bel servizio fotografico che potete trovare sulla pagina fbdell’associazione, sono stati spazzati marciapiedi e strade, estirpate erbacce, raccolti rifiuti e potati alcuni oleandri lungo le vie che circondano la piazza. Nel corso della mattinata sono stati anche distribuiti ad alcuni esercizi commerciali della zona volantini che ricordano le regole da seguire per il conferimento dei rifiuti.

“ZONA 30” A PIAZZA CAPRERA: È LA PROPOSTA LANCIATA DA GERACE

Dopo alcune strade del centro, anche a piazza Caprera potrebbe essere inaugurata una “zona 30”. La proposta è stata lanciata dalla stessa amministrazione municipale “per trovare una soluzione alle questioni che da anni attanagliano la zona più volte denunciate dalla cittadinanza”. Scrive in una nota il municipio: “Strisce pedonali rialzate, segnaletica e telecamere che sorvegliano la piazza imponendo un limite di 30 km orari” spiegano il presidente Giuseppe Gerace e l’assessore Assunta Santoriello. Continua la nota: “Le corse di motorini e minicar e le conseguenze in termini di inquinamento acustico e ambientale fino a tarda notte non si possono risolvere semplicemente con una azione securitaria. Pensiamo che, invece, un intervento di mobilità sostenibile, innovativo ed educativo, possa costituire un esperimento utile. Affronteremo presto la questione anche con la polizia locale e la cittadinanza”.

AUDITORIUM: QUINDICI MINUTI DI APPLAUSI PER PAPPANO & C.

Grande successo al Parco della Musica per l’esecuzione dell’Aida in forma di concerto. Tutto esaurito da mesi, pubblico atteso da mezzo mondo (dal Giappone al Sud America) e nessuna replica. E la serata si è conclusa con 15 minuti di applausi, a coronare l’esecuzione dell’orchestra diretta dal maestro Antonio Pappano. Un cast di grandi nomi hanno supportato Pappano nel successo: il soprano Anja Harteros soprano era Aida, Ekaterina Semenchuk interpretava Amneris, mentre il tenore Jonas Kaufmann era Radames.