GNAM, MOSTRA SULL’ARTE IN ITALIA PRIMA DELLA GRANDE GUERRA

Che cos’hanno in comune Leone Tolstoj, Giacomo Balla, Maria Montessori, Duilio Cambellotti, Edoardo Gioia e le sue gioiose fanciulle svolazzanti contro un cielo pieno di luce e di promesse? Si incontrano fianco a fianco nella mostra «Secessione e Avanguardia. L’arte in Italia prima della Grande Guerra 1905-1915». Animarono il fervore innovativo in un decennio breve, in cui l’illusione di un mondo nuovo illuminò l’arte e la scienza, la politica e la visione della Storia, la scoperta della psicologia e la conquista dello spazio. Poi arrivò la Grande Guerra e ogni slancio vitale finì in frantumi. La mostra curata da Stefania Frezzotti, inaugurata alla Galleria nazionale d’arte moderna dove resterà aperta fino al 15 febbraio 2015, racconta questo periodo breve della cultura artistica e letteraria italiana attraverso 170 opere. Molte provenienti dai depositi della stessa Galleria, altre arrivate dai musei di mezza Europa. Perché il movimento chiamato «Secessione», nel senso di distacco dalle Accademie e dal consolidato sistema ufficiale delle esposizioni, aveva già agitato, prima di irrompere nella penisola, altri centri europei. Continue reading

MUNICIPIO: CAMBIANO SEDE ALCUNI SPORTELLI AL PUBBLICO

Lo “Sportello Unico Servizi alla Persona: Servizi Educativi” di via Goito è stato chiuso all’utenza dal 21 ottobre. Tutte le funzioni attribuite allo stesso verranno svolte presso la sede di via Tripoli 136 – IV piano: orario al pubblico: lunedì 8.30/12.00 – martedì e giovedì 8.30/12.00 – 14.00/16.00. Stessa sorte per lo“Sportello Unico Servizi alla Persona: Sociale ”: l’utenza relativa allo sportello, si dovrà rivolgere: – per le mense diurna/serale e l’accoglienza notturna presso il Punto Unico di Accesso (Pua) sito in via Tripolitania, 19 (sia per il territorio del Municipio II che ex III), orario al pubblico: lunedì 8.30/12.00 – martedì e giovedì 8.30/12.00 – 14.00/16.00; – per contrassegni invalidi presso l’Ufficio di via Dire Daua 11 – primo piano (sia per il territorio del municipio II che ex III), orario al pubblico: martedì e giovedì 8.30/12.00 – 14.00/15.30; – per i Servizi domiciliari agli anziani, servizi semiresidenziali anziani, residenze sanitarie assistite, prestazioni riabilitative presso il Segretariato Sociale di via Goito – piano terra (solo per il territorio dell’ex III), orario al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì 8.30/13.00 – martedì e giovedì 8.30/13.00 – 14.30/17.00.

MUSEI, PICCOLO È GRATIS: TRA QUESTI BILOTTI E CANONICA

E’ partita ad ottobre la campagna di comunicazione, promossa dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, per la per valorizzazione del patrimonio museale della città che punta, in particolare, al rilancio dei 7 “piccoli musei” (Villa di Massenzio, Barracco, Bilotti, Canonica, Napoleonico, della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, delle Mura) ad ingresso libero. Per scoprire o riscoprire le storie, le collezioni e le visioni inedite custodite nei “piccoli musei”, l’Amministrazione Capitolina ha lanciato due bandi pubblici con l’intento di coinvolgere l’associazionismo privato nelle attività da tenersi in questi spazi. Continue reading

FEFÈ EDITORE: GRATIS DEMO DI SCRITTURA COLLETTIVA

Il Gruppo di Scrittura Collettiva® (formato da esperti in comunicazione e didattica) propone una lezione-dimostrazione gratuita di Scrittura Collettiva® a Roma, nella sede di Fefè Editore, in via Antonio Gramsci 48 (int.10/A, piano IV), mercoledì 5 novembre alle ore 18,30. Il tema è il Naufragio (individuale, collettivo, reale/metaforico, evitato ecc.). Adesioni alla demo e info: fefe.editore@tiscali.it – 338.3733845 06.3201420. Per costi, modalità di pagamento e altri dettagli sul corso: www.fefeeditore.com/scrittura-collettiva%C2%AE/i-corsi.html. Continue reading

ALL’AUDITORIUM INCONTRO CON I LUCANÌA

Fondazione Musica per Roma in collaborazione con l’Apt Regione Basilicata e Basilicata Film Commission presenta stasera alle ore 21 Suoni di Basilicata “055.”, incontro con i Lucanìa. Pier Paolo Pasolini, morto tra l’1 e il 2 novembre del 1975, è stato uno dei principali protagonisti della rinascita dell’interesse verso la poesia e il canto popolare. “Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione è il mio amore..” così scrive in una delle sue liriche più famose esprimendo tutta la sua passione per quella cultura popolare contadina che segnò in maniera indelebile ogni azione della sua poetica. L’interesse per i dialetti lo condusse dal friulano verso tutte le lingue popolari italiane, tanto che già nel 1955 documentò nel suo Canzoniere italiano una monumentale raccolta di poesia e canti popolari di tutte le regioni d’Italia. Continue reading

OTTANTAQUATTRO CANDELINE PER MICHAEL COLLINS

Michael Collins, uno dei tre astronauti del famoso allunaggio del luglio 1969, è nato il 31 ottobre 1930, al numero 16 di via Tevere, dato che il padre aveva in quel momento un impiego militare all’ambasciata statunitense in Italia. Michael fu selezionato dalla Nasa, come astronauta, nel 1963 e partecipò alla missione Apollo 11 nel 1969, la prima a portare l’equipaggio sulla Luna. Collins era il pilota del Modulo di Comando e di Servizio (Csm) che orbitava attorno alla Luna, mentre Neil Armstrong (morto l’altro anno) e Buzz Aldrin scesero sulla superficie lunare. Perciò Collins non pose mai piede sulla Luna – e quindi l’iscrizione della targa che ne parla come ‘primo uomo sulla luna’, al di là della giusta enfasi, non è esatta – ma il suo nome è legato indissolubilmente alla missione. Come per gli altri membri dell’equipaggio dell’Apollo 11, un piccolo cratere vicino al luogo dell’allunaggio porta il suo nome. A Michael Collins, gli Epo, gruppo rock, ha dedicato una canzone contenuta nell’album “Silenzio/Assenso”, dal titolo omonimo “Collins”.

AUDITORIUM: STASERA BAHRAMI AL PIANO IN MUSICHE DI BACH

Può un giovane pianista iraniano dire una parola nuova su Bach? Dopo legioni di grandi e sommi interpreti alla tastiera, dopo Helmut Walcha e Marie-Claire Alain, dopo Elliott Gould o lo stesso Andras Schiff di casa qui a Santa Cecilia (solo per fare i primi nomi che vengono in mente)? Grazie a Ramin Bahrami di Teheran, classe 1976, da tempo icona dell’interpretazione bachiana al pianoforte, in concerto stasera a Santa Cecilia (Sala Santa Cecilia, ore 20.30, primo appuntamento della nuova stagione da camera), la risposta è affermativa. Bahrami, con alle spalle un già innalzato monumento discografico al Kantor di Eisenach (come non citare almeno la sua strepitosa lettura de L’arte della fuga?), qui all’Auditorium (stasera, ore 21) suona pagine composte da Bach per la didattica del cembalo: le Invenzioni a due voci BWV 772-786 e le Sinfonie a tre voci BWV 787-799. Continue reading

LA SAPIENZA, PER PROTESTA COLORATA DI ROSSO LA FONTANA

Hanno colorato di rosso la fontana della Minerva e calato uno striscione con scritto “cambia il rettore ma non gli interessi, l’università non è un’azienda”. Con questo slogan un centinaio di studenti dei collettivi della Sapienza ha deciso di contestare la leadership della Sapienza nel giorno in cui, nell’Aula Magna del Rettorato, avviene il passaggio di consegne tra l’uscente rettore Luigi Frati e il nuovo eletto Eugenio Gaudio davanti ai prof universitari. Una staffetta che secondo i collettivi non cambia di molto le carte in tavola. Continue reading

METRO B1, STOP DI 2 ORE DA ANNIBALIANO A CONCA D’ORO

Circa due ore di stop, tra le 8 e le 10, questa mattina a Roma per la metro B1. L’interruzione ha riguardato, ha fatto sapere Atac con una nota, il “tratto Annibaliano-Conca d’Oro”. Il servizio è stato interrotto “a causa di un problema tecnico generato da lavorazioni svolte dalla ditta Salini Impregilo, per conto di Roma Metropolitane, nella tratta Conca d’Oro-Jonio”. Atac “ha inviato squadre tecniche sul posto per risolvere il problema e ha attivato un servizio di bus navetta sostitutivi”. Continue reading

HALLOWEEN, ZUCCHE ALLE GIRAFFE DEL BIOPARCO

Per festeggiare Halloween lo staff zoologico del Bioparco ha preparato per le giraffe delle zucche farcite di foglie di bambù e cicoria, anche in vista dell’appuntamento con la giornata evento ‘Sua Altezza la Giraffa’, di sabato 1 novembre. “Aver inserito la zucca nel programma di arricchimento ambientale delle giraffe – spiega il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccìa – consente agli animali di compiere un lavoro affinando l’ingegno attraverso l’offerta di stimoli, come per esempio oggetti di diverse forme in cui viene nascosto il cibo”. Continue reading

PETIZIONE ONLINE PER DIRE NO AI RISCIÒ A VILLA BORGHESE

Villa Borghese pericolosa come tante strade ad alta densità di traffico della Capitale, come, ad esempio, la Cristoforo Colombo. Purtroppo si. Dopo che sabato scorso un signore in bicicletta è finito al pronto soccorso con un trauma cranico, perché investito da un risciò che andava, strano ma vero, a tutta velocità (i conducenti avevano perso il controllo del veicolo) il problema, finora sottovalutato, è finito sotto gli occhi di tutti. Per questo oggi partiranno le firme per una petizione online, lanciata tramite email dagli “Amici di Villa Borghese” e altre associazioni di cittadini, fra le quali “Migliora Roma”, per dire basta e dare uno stop immediato ad auto elettriche, risciò, segway e altri veicoli all’interno della villa e garantire così l’incolumità dei frequentatori del parco storico. Continue reading